La più grande comunità italiana sui videogiochi Total War di Creative Assembly
  

Total War: Warhammer | Total War: Attila | Total War: Rome 2 | Total War: Shogun 2
Napoleon: Total War | Empire: Total War | Medieval II: Total War | Rome: Total War

LEGGETE IL NOSTRO REGOLAMENTO PRIMA DI PARTECIPARE. PER FARE RICHIESTE DI SUPPORTO, LEGGETE PRIMA QUESTA DISCUSSIONE.

 

 
Print | Email Notification    
Author

Rise of the Republic (9 Agosto)

Last Update: 12/21/2018 5:23 PM
7/13/2018 10:27 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 2,694
Registered in: 7/29/2009
Gender: Male
- Amministratore -
Tribunus Angusticlavius

239 le unità della campagna. Alcune ovviamente riprese.
7/14/2018 1:26 AM
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 2,662
Registered in: 10/23/2013
Location: TARANTO
Age: 37
Gender: Male
Tribunus Angusticlavius
Pontifex Maximus
Re:
Franci T., 13/07/2018 15.15:



non vorrei sbagliarmi, ma credo che forse si potrebbe realizzare ancora un dlc su un'epoca che non è stata ancora trattata: l'espansione di Roma in oriente. Guerre macedoniche, siriana e il regno di Pergamo. So che come pensierò è un po' frettoloso, ma che ne pensate?




Ce ne saranno,ce ne saranno...ma scusate,voi sul serio pensate che tutte queste migliorie tecniche + quelle grafiche,ce le hanno date gratis??? :) Cioè dopo 5 anni portano Rome II al livello di Attila sia graficamente che a livello di gameplay e si fermano??? Sarebbero dei veri idioti.
Secondo me con questo poderoso "patchone" hanno messo le basi sul futuro.Poi potrò sbagliarmi,ma cmq tutto dipenderà ovviamente dal successo di Rise of Rome,e sinceramente ciò non mi preoccupa.


[Edited by Leonida.7742 7/14/2018 1:27 AM]


"La morte è bella,quando il prode combatte in prima fila e cade per la Patria." Tirteo I,10
7/14/2018 9:28 AM
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 600
Registered in: 3/29/2009
Location: TERAMO
Age: 38
Gender: Male
Centurio
Sono riuscito a giocare qualche turno finalmente, dalle prime impressioni sembra di aver davanti Rome 3, fosse uscito cosi 5 anni fa, nessuno gli avrebbe tolto lo scettro di miglior Total war di sempre,la veste grafica nuova l'apprezzo molto più di Attila, con tutti i filtri attivi è qualcosa di meraviglioso, poi la politica adesso è completamente parte integrante del gioco, già con ED l'avevano portata finalmente ad avere un vero scopo, ora è essenziale con i suoi tanti intrighi, ho notato anche migliorie dell' IA in battaglia, e l'albero genealogico ditemi ciò che volete, ma aggiunge davvero quel tocco in più all'immersione, Leo credo tu abbia ragione sul futuro, hanno attualizzato Rome al 2018 non a caso anche secondo me, del resto non mi stupisce visto che continua ad essere uno dei Total war più giocati di sempre secondo solo a Warhammer 2; infine il nuovo DLC credo sarà davvero tanta roba!
[Edited by moros21 7/14/2018 9:30 AM]
7/14/2018 10:41 AM
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 3,284
Registered in: 7/28/2006
Location: CATANIA
Age: 46
Gender: Male
- Moderatore -
Praefectus Fabrum
Alla fine hanno fatto R2 come doveva essere all'uscita nel 2013.
-------------------------------------------------
"Odiare i mascalzoni è cosa nobile" (Quintiliano)

"Ingiuriare i mascalzoni con la satira è cosa nobile, a ben vedere significa onorare gli onesti" (Aristofane)
7/14/2018 10:57 AM
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 393
Registered in: 2/5/2015
Location: CARMAGNOLA
Age: 31
Gender: Male
Principalis
Per me dopo rise of Rome l'unica espansione che manca davvero rispetto alla gran campagna è Alexander, e la faranno perché vende a palate ed é un dovere riscattarsi dall'espansione malriuscita di Rome 1. Dopo di che non credo ci sia necessità di altre espansioni che cambierebbero poco o nulla, se non i nomi dei generali e le date.


"Stando qui inizia la mia rovina. Venendo là inizia quella degli altri". [ Cesare sul Rubicone]
7/14/2018 12:01 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 2,079
Registered in: 3/24/2009
Gender: Male
Tribunus Angusticlavius
Re:
markonex, 13/07/2018 20.42:



Una campagna di espansione romana in oriente risulterebbe troppo simile alla gran campagna, aggiungendo poco nulla in termini di unità, personaggi e diversità di gameplay, mai dire mai però.



Si infatti. Una novità sarebbe Alessandro per Rome II, poi avrebbero completato.
Non è vero comunque che le unità di Rise of Rome sarebbero poco variegate, anzi tutt'altro, considerando la diversità incredibile di culture che caratterizzava l'Italia dell'epoca: ellenica, umbro-sabellica, latino-romana, etrusca, venetica, celtica, etc..
Mi pare strano che i Massili (nùmidi?) siano nomadi.

[Edited by Iulianus Apostata 7/14/2018 12:04 PM]
-------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------
----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------
IULIANUS IL VOLSCO

Ecco il mio breve libro, un mio impegno per un approfondimento della storia locale nell'antichità del mio territorio: origini del nome, storia e topografia dell'antica Antium.

Marco Riggi, "Antium: memorie storiche nel territorio di Anzio e Nettuno", Youcanprint, 2019.

Su Amazon.it
https://www.amazon.it/Antium-memorie-storiche-territorio-Nettuno/dp/8831646443



«..il moderno Anzio. Comune di 3500 abitanti, è di recente costituzione (1858), essendo stato sempre un appodiato di Nettuno (Comune di 5500 ab.), il vero centro abitato erede e continuatore degli antichi Anziati. Scorrendo pertanto le memorie antiche di questo popolo, noi non possiamo separare, specialmente nell'età antica, Anzio da Nettuno, perché ogni anticaglia trovata ad Anzio o a Nettuno spetta ad uno stesso centro. Epigrafi anziati trovansi a Nettuno come in Anzio. […] Del resto è certo che la evoluzione del centro abitato [di Nettuno] nel medio evo, fu esclusivamente agricola. Difatti la terza notizia, che ce n'è pervenuta, è quella importantissima dell'essere stata in Anzio [l’antica Antium] fondata una "domusculta", ossia villaggio sparso nel vasto sub antico territorio. Ciò avvenne sotto il papa Zaccaria (a. 741-752) come ne fa fede il citato Liber Pontificalis (ivi, pag. 435). Contemporaneo fu l'abbandono del porto neroniano e lo spostamento od accantonamento degli Anziati a Nettuno. Quindi cessa il nome di Anzio e succede il nome dell'altro, che va divenendo soggetto alle vicende politiche della difesa del mare.»

(Giuseppe Tomassetti, "La Campagna romana antica, medioevale e moderna", vol. II, 1910, pp. 366 e 381-382).

«Che ti importa il mio nome? Grida al vento: 'Fante d'Italia!', e dormirò contento!»

-SOLDATO IGNOTO-

«Le genti che portavano il nome di Umbri sono infatti quelle che diedero vita alla civiltà più antica dell’Italia, come ricorda Plinio, il grande scienziato e storico romano, del quale tutti ricordano la frase "Umbrorum gens antiquissima Italiae". Una civiltà che dal 13° secolo avanti Cristo in poi si estese dalla pianura padana al Tevere, dal mare Tirreno all‘Adriatico, come ricordano gli storici greci, e poi (con l‘apporto safino) pian piano fino all’Italia Meridionale; una civiltà alla quale spetta di diritto il nome di “italica”, come la chiamiamo noi moderni, anche se gli storici greci e romani parlano inizialmente di “Umbri” per la metà settentrionale del territorio, e di “Ausoni” per la metà meridionale. Sul fondamento dei dati linguistici, infatti, possiamo affermare che l’Italia fu una realtà culturalmente unitaria ben prima che Roma realizzasse l’unità politica...»

-Prefazione del dottor Augusto Lancillotti al saggio "La lingua degli Umbri", di Francesco Pinna JAMA EDIZIONI-

«furono i riti italici ad entrare in Grecia, e non viceversa».

-Platone, "libro delle leggi"-

«Cavalcava la tigre di se stesso.E cosa fu la sua vita se non una disperata fedeltà ai propri sogni? La grandezza di Annibale è quì racchiusa,nella sublimazione della vittoria come fine a se stessa,come strumento di passione.Egli non aveva nessuna certezza di piegare il nemico fino in fondo,di vincere la guerra.Forse non l'ebbe mai.Ma la battaglia era il suo palpito d'uomo,e di quel fremito soltanto visse.»

Gianni Granzotto, "Annibale"

«..Tristezza e follia sono compagne.Lo spettacolo era desolante e amaro.Non restò più nulla di ciò che Annibale a Cartagine aveva visto e vissuto.Non restò più nulla di Cartagine.E tutto quello che fin quì abbiamo narrato è costruzione della memoria,ciò che è stato tramandato a noi dei fatti,dei detti,dei luoghi:le regioni dei ricordi,disperse e abbandonate nel grande cerchio del tempo,il solo che eternamente esiste.»

Gianni Granzotto,"Annibale"

7/14/2018 12:31 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 916
Registered in: 9/25/2008
Gender: Male
Centurio
Re: Re:
Iulianus Apostata, 14/07/2018 12.01:



Mi pare strano che i Massili (nùmidi?) siano nomadi.





Da quanto ho capito se guardi la mappa di questo DLC di "Rise of Rome" (il nome ufficiale non si sa ancora) di Nordafrica abbiamo "solo" la città di Cartagine e "dintorni". Nomadi nel senso che presumibilmente verranno da "fuori mappa" in qualche modo, almeno così è stata dedotta la cosa, poi è tutto da vedere ovviamente.
[Edited by Exodus 89 7/14/2018 12:35 PM]
7/14/2018 1:16 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 3,284
Registered in: 7/28/2006
Location: CATANIA
Age: 46
Gender: Male
- Moderatore -
Praefectus Fabrum
Invece è corretto. Scrive Strabone (XVII, 3, 15): "Per la sua virtù e la sua amicizia Massinissa ricevette molte cortesie dai Romani; fu lui ad introdurre fra i Nomadi le istituzioni dei popoli civili e l'agricoltura; inoltre, da briganti che erano li educò a combattere da veri soldati. Nel comportamento di queste genti c'era infatti un che di singolare; pur abitando una regione fiorente, se si eccettua il fatto che pullula di animali selvatici, non si curavano di bonificarla e di lavorare la terra in piena sicurezza, ma si rivolgevano le une contro le altre ed abbandonavano la terra agli stessi animali. Ed accadeva che menassero una vita errabonda e senza fissa dimora, non meno di coloro che si riducono a tanto spinti dall'asprezza e dall'inclemenza dei luoghi o del clima. Pertanto i Masesili si son ritrovati anche l'etichetta di Nomadi. Così infatti sono chiamati ed è inevitabile che in quanto tali abbiano un modesto tenore di vita; generalmente consumano più radici che carne e si sostentano con latte e formaggio".

Ps il dizionario di latino, alla voce Nùmida, dice: "1. Nomade; 2. Numida, abitante della Numidia".
-------------------------------------------------
"Odiare i mascalzoni è cosa nobile" (Quintiliano)

"Ingiuriare i mascalzoni con la satira è cosa nobile, a ben vedere significa onorare gli onesti" (Aristofane)
7/14/2018 4:57 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 393
Registered in: 2/5/2015
Location: CARMAGNOLA
Age: 31
Gender: Male
Principalis
Sarebbe anche ora che coronassero il tutto con qualche battaglia storica in più, che sono veramente una bella sfida e gli spunti dell'età antica e in particolare delle ultime espansioni sono innumerevoli.
[Edited by markonex 7/14/2018 4:57 PM]


"Stando qui inizia la mia rovina. Venendo là inizia quella degli altri". [ Cesare sul Rubicone]
7/14/2018 8:32 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 2,079
Registered in: 3/24/2009
Gender: Male
Tribunus Angusticlavius
Re:
Antioco il Grande, 14/07/2018 13.16:

Invece è corretto. Scrive Strabone (XVII, 3, 15): "Per la sua virtù e la sua amicizia Massinissa ricevette molte cortesie dai Romani; fu lui ad introdurre fra i Nomadi le istituzioni dei popoli civili e l'agricoltura; inoltre, da briganti che erano li educò a combattere da veri soldati. Nel comportamento di queste genti c'era infatti un che di singolare; pur abitando una regione fiorente, se si eccettua il fatto che pullula di animali selvatici, non si curavano di bonificarla e di lavorare la terra in piena sicurezza, ma si rivolgevano le une contro le altre ed abbandonavano la terra agli stessi animali. Ed accadeva che menassero una vita errabonda e senza fissa dimora, non meno di coloro che si riducono a tanto spinti dall'asprezza e dall'inclemenza dei luoghi o del clima. Pertanto i Masesili si son ritrovati anche l'etichetta di Nomadi. Così infatti sono chiamati ed è inevitabile che in quanto tali abbiano un modesto tenore di vita; generalmente consumano più radici che carne e si sostentano con latte e formaggio".

Ps il dizionario di latino, alla voce Nùmida, dice: "1. Nomade; 2. Numida, abitante della Numidia".



Si infatti mi sono confuso col grande regno di Numidia, risultato dall'unione di Massili e Massesili, iniziato con Massinissa, che infatti (ma siamo ormai nel III secolo a.C.) lo rese una potenza del Nordafrica con una cultura 'stanziale'. Se nomadi erano stati i Massesili, lo erano pure i Massili.

[Edited by Iulianus Apostata 7/14/2018 8:34 PM]
-------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------
----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------
IULIANUS IL VOLSCO

Ecco il mio breve libro, un mio impegno per un approfondimento della storia locale nell'antichità del mio territorio: origini del nome, storia e topografia dell'antica Antium.

Marco Riggi, "Antium: memorie storiche nel territorio di Anzio e Nettuno", Youcanprint, 2019.

Su Amazon.it
https://www.amazon.it/Antium-memorie-storiche-territorio-Nettuno/dp/8831646443



«..il moderno Anzio. Comune di 3500 abitanti, è di recente costituzione (1858), essendo stato sempre un appodiato di Nettuno (Comune di 5500 ab.), il vero centro abitato erede e continuatore degli antichi Anziati. Scorrendo pertanto le memorie antiche di questo popolo, noi non possiamo separare, specialmente nell'età antica, Anzio da Nettuno, perché ogni anticaglia trovata ad Anzio o a Nettuno spetta ad uno stesso centro. Epigrafi anziati trovansi a Nettuno come in Anzio. […] Del resto è certo che la evoluzione del centro abitato [di Nettuno] nel medio evo, fu esclusivamente agricola. Difatti la terza notizia, che ce n'è pervenuta, è quella importantissima dell'essere stata in Anzio [l’antica Antium] fondata una "domusculta", ossia villaggio sparso nel vasto sub antico territorio. Ciò avvenne sotto il papa Zaccaria (a. 741-752) come ne fa fede il citato Liber Pontificalis (ivi, pag. 435). Contemporaneo fu l'abbandono del porto neroniano e lo spostamento od accantonamento degli Anziati a Nettuno. Quindi cessa il nome di Anzio e succede il nome dell'altro, che va divenendo soggetto alle vicende politiche della difesa del mare.»

(Giuseppe Tomassetti, "La Campagna romana antica, medioevale e moderna", vol. II, 1910, pp. 366 e 381-382).

«Che ti importa il mio nome? Grida al vento: 'Fante d'Italia!', e dormirò contento!»

-SOLDATO IGNOTO-

«Le genti che portavano il nome di Umbri sono infatti quelle che diedero vita alla civiltà più antica dell’Italia, come ricorda Plinio, il grande scienziato e storico romano, del quale tutti ricordano la frase "Umbrorum gens antiquissima Italiae". Una civiltà che dal 13° secolo avanti Cristo in poi si estese dalla pianura padana al Tevere, dal mare Tirreno all‘Adriatico, come ricordano gli storici greci, e poi (con l‘apporto safino) pian piano fino all’Italia Meridionale; una civiltà alla quale spetta di diritto il nome di “italica”, come la chiamiamo noi moderni, anche se gli storici greci e romani parlano inizialmente di “Umbri” per la metà settentrionale del territorio, e di “Ausoni” per la metà meridionale. Sul fondamento dei dati linguistici, infatti, possiamo affermare che l’Italia fu una realtà culturalmente unitaria ben prima che Roma realizzasse l’unità politica...»

-Prefazione del dottor Augusto Lancillotti al saggio "La lingua degli Umbri", di Francesco Pinna JAMA EDIZIONI-

«furono i riti italici ad entrare in Grecia, e non viceversa».

-Platone, "libro delle leggi"-

«Cavalcava la tigre di se stesso.E cosa fu la sua vita se non una disperata fedeltà ai propri sogni? La grandezza di Annibale è quì racchiusa,nella sublimazione della vittoria come fine a se stessa,come strumento di passione.Egli non aveva nessuna certezza di piegare il nemico fino in fondo,di vincere la guerra.Forse non l'ebbe mai.Ma la battaglia era il suo palpito d'uomo,e di quel fremito soltanto visse.»

Gianni Granzotto, "Annibale"

«..Tristezza e follia sono compagne.Lo spettacolo era desolante e amaro.Non restò più nulla di ciò che Annibale a Cartagine aveva visto e vissuto.Non restò più nulla di Cartagine.E tutto quello che fin quì abbiamo narrato è costruzione della memoria,ciò che è stato tramandato a noi dei fatti,dei detti,dei luoghi:le regioni dei ricordi,disperse e abbandonate nel grande cerchio del tempo,il solo che eternamente esiste.»

Gianni Granzotto,"Annibale"

7/14/2018 9:31 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 393
Registered in: 2/5/2015
Location: CARMAGNOLA
Age: 31
Gender: Male
Principalis
Spulciando tra le opzioni ho visto che sotto la voce nascondi cadaveri ci sono 3 possibili quadretti di spunta, uno sarà per i cadaveri, uno per il fogliame, il terzo?? Purtroppo non hanno assegnato nomi alle due casellina sotto


"Stando qui inizia la mia rovina. Venendo là inizia quella degli altri". [ Cesare sul Rubicone]
7/14/2018 9:31 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 393
Registered in: 2/5/2015
Location: CARMAGNOLA
Age: 31
Gender: Male
Principalis
markonex, 14/07/2018 21.31:

Spulciando tra le opzioni video avanzate ho visto che sotto la voce nascondi cadaveri ci sono 3 possibili quadretti di spunta, uno sarà per i cadaveri, uno per il fogliame, il terzo?? Purtroppo non hanno assegnato nomi alle due casellina sotto




"Stando qui inizia la mia rovina. Venendo là inizia quella degli altri". [ Cesare sul Rubicone]
7/16/2018 12:51 AM
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 2,662
Registered in: 10/23/2013
Location: TARANTO
Age: 37
Gender: Male
Tribunus Angusticlavius
Pontifex Maximus
Re:
markonex, 14/07/2018 21.31:

Spulciando tra le opzioni ho visto che sotto la voce nascondi cadaveri ci sono 3 possibili quadretti di spunta, uno sarà per i cadaveri, uno per il fogliame, il terzo?? Purtroppo non hanno assegnato nomi alle due casellina sotto




Si,è un bug che affligge la localizzazione italiana.Comunque il primo serve a nascondere il fogliame degli alberi quando si combatte nelle foreste fitte,il secondo non sono riuscito a capirlo.
Intanto sul TWC spuntano nuove info,ve le riporto proprio papale papale.Questi sono i possedimenti iniziali delle nove fazioni giocabili:

Taranto

Testo nascosto - clicca qui


Roma

Testo nascosto - clicca qui


Siracusa

Testo nascosto - clicca qui


Etruschi

Testo nascosto - clicca qui


Sanniti

Testo nascosto - clicca qui


Senoni

Testo nascosto - clicca qui


Iolei (nuragici)

Testo nascosto - clicca qui


Insubri

Testo nascosto - clicca qui


Veneti

Testo nascosto - clicca qui


Infine questo dovrebbe essere il nuovo wallpaper da poter mettere nel main menù

[IMG]http://i67.tinypic.com/dnzlvn.jpg[/IMG]


[Edited by Leonida.7742 7/17/2018 10:28 PM]


"La morte è bella,quando il prode combatte in prima fila e cade per la Patria." Tirteo I,10
7/16/2018 10:00 AM
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 4
Registered in: 4/17/2018
Gender: Male
Miles
Ragazzi non so voi.. ma io sbavo all'idea!
Adoro questo periodo che riguarda la nostra storia ... attendo con ansia !
FORTIS CADERE
CEDERE NON POTEST
7/16/2018 10:34 AM
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 3,452
Registered in: 12/16/2005
Location: TARANTO
Age: 45
Gender: Male
- Moderatore -
Praefectus Fabrum
la fazione Taranto è mia :sbav
non abbiate pietà dei nemici! vittoria,vittoria e sempre vittoria!!!!

http://www.storiainpoltrona.com/
7/16/2018 11:53 AM
 
Modify
 
Delete
 
Quote
Tutto stupendo! Finalmente hanno messo i Veneti come fazione giocabile, sperando non abbiano tratti gallici...
Roma ha il suo porto, così si può già commerciare. Era ora...
7/16/2018 7:20 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 2,662
Registered in: 10/23/2013
Location: TARANTO
Age: 37
Gender: Male
Tribunus Angusticlavius
Pontifex Maximus
Re:
Tristano_RS, 16/07/2018 10.00:

Ragazzi non so voi.. ma io sbavo all'idea!
Adoro questo periodo che riguarda la nostra storia ... attendo con ansia !



Lo dissi già quando sognavo un DLC su Alessandro,che una ambientazione simile non me l'avrebbe fatto rimpiangere.
Spero sia giocabile Cartagine come fazione,sarebbe bellissima una campagna punica.




"La morte è bella,quando il prode combatte in prima fila e cade per la Patria." Tirteo I,10
7/16/2018 7:24 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 393
Registered in: 2/5/2015
Location: CARMAGNOLA
Age: 31
Gender: Male
Principalis
Per ora Cartagine rimane nemico esterno non giocabile, non senza mod almeno. Ad ogni modo io predico una cosa, gli dei mi siano testimoni. Se questo vende bene, un dlc di chiusura sul Macedone figlio di Zeus e i suoi compagni sfracella persiani lo fanno eccome, sostanzialmente le unità sono già mezze pronte, la mappa pure, basta aggiungerci gli indiani come ora al limite della mappa e una bella Lore in mezzo. Alessandro arriverà, e sarà furioso e potente. Per me inizieranno a lavorarci a settembre per rilasciarlo a gennaio-febbraio 2019. Giusto prima di 3K.
[Edited by markonex 7/16/2018 7:28 PM]


"Stando qui inizia la mia rovina. Venendo là inizia quella degli altri". [ Cesare sul Rubicone]
7/16/2018 7:35 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 2,662
Registered in: 10/23/2013
Location: TARANTO
Age: 37
Gender: Male
Tribunus Angusticlavius
Pontifex Maximus
Re:
markonex, 16/07/2018 19.24:

Per ora Cartagine rimane nemico esterno non giocabile, non senza mod almeno. Ad ogni modo io predico una cosa, gli dei mi siano testimoni. Se questo vende bene, un dlc di chiusura sul Macedone figlio di Zeus e i suoi compagni sfracella persiani lo fanno eccome, sostanzialmente le unità sono già mezze pronte, la mappa pure, basta aggiungerci gli indiani come ora al limite della mappa e una bella Lore in mezzo. Alessandro arriverà, e sarà furioso e potente. Per me inizieranno a lavorarci a settembre per rilasciarlo a gennaio-febbraio 2019. Giusto prima di 3K.



Speriamo :sbav quello che mi rende ottimista è il restyling grafico,e le migliorie tecniche che hanno apportato in questi giorni.Sanno benissimo che per vendere al pubblico un DLC nel 2018/19 su un gioco datato 2013 lo devono aggiornare,e l'hanno fatto.Poi,ho pochissimi dubbi sul successo di questo Rise of Rome,chi ama la storia di Roma,non può non adorarlo.




"La morte è bella,quando il prode combatte in prima fila e cade per la Patria." Tirteo I,10
7/16/2018 9:56 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 393
Registered in: 2/5/2015
Location: CARMAGNOLA
Age: 31
Gender: Male
Principalis
L'unico sbatti è che ogni volta devo riscrivere le mod che utilizzo per essere compatibili, ma se non altro ne vale la pena


"Stando qui inizia la mia rovina. Venendo là inizia quella degli altri". [ Cesare sul Rubicone]
7/17/2018 10:26 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 2,662
Registered in: 10/23/2013
Location: TARANTO
Age: 37
Gender: Male
Tribunus Angusticlavius
Pontifex Maximus
Re:
markonex, 16/07/2018 19.24:

Per ora Cartagine rimane nemico esterno non giocabile, non senza mod almeno.



Forse una speranza c'è! è spuntato questo tra i nuovi edifici!

[IMG]http://i65.tinypic.com/10h9fub.jpg[/IMG]

Anche perchè con Cartagine faremmo cifra tonda,ovvero 10 fazioni giocabili.




"La morte è bella,quando il prode combatte in prima fila e cade per la Patria." Tirteo I,10
7/18/2018 1:07 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 916
Registered in: 9/25/2008
Gender: Male
Centurio
Re: Re:
Leonida.7742, 17/07/2018 22.26:



Forse una speranza c'è! è spuntato questo tra i nuovi edifici!

[IMG]http://i65.tinypic.com/10h9fub.jpg[/IMG]

Anche perchè con Cartagine faremmo cifra tonda,ovvero 10 fazioni giocabili.





A me sembra che sarà una cosa speciale a parte (c'è un'altra icona simile che riguarda il colle capitolino), l'icona si differenzia molto rispetto alle icone degli altri edifici (anche speciali).

Inoltre il nome del file è inv_all_port_cartago, dove inv sta ad indicare gli elementi di questo DLC (infatti secondo alcuni il DLC potrebbe chiamarsi qualcosa come Invasion o Invicta, staremo a vedere), mentre all indica la fazione. all vuol dire tutti appunto, quindi questa cosa sembrerebbe essere non "fazione-specifica" (forse saranno una sorta di obbiettivi da conquistare? boh).

Infatti nelle altre icone abbiamo in quella posizione etr ovvero etruschi, bar ovvero barbari, rom ovvero romani, sam (samnites) ovvero i sanniti, ecc.

In sostanza, non so cosa vogliano farci con queste icone che rappresentano il porto di Cartagine e il colle Capitolino, ma questo per dire che non è ancora una prova che renderanno anche Cartagine giocabile secondo me.

A mio parere Cartagine rappresenterà il "nemico ultimo" di tutte le fazioni giocabili verso (probabilmente) la fine del gioco.

Se vuoi a grandi linee, secondo me, Cartagine in questa campagna sarà un po' "L'impero Persiano" del DLC L'Ira di Sparta.


[Edited by Exodus 89 7/19/2018 10:43 AM]
7/19/2018 4:20 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 19
Registered in: 11/18/2017
Gender: Male
Miles
7/19/2018 5:20 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 916
Registered in: 9/25/2008
Gender: Male
Centurio
È il 399 a.C. e Roma è pronta per la gloria. Tuttavia, la sua stessa esistenza è in pericolo.

La tribù gallica dei Senoni, guidata dal capitribù Brenno, si è appena stabilita nella parte orientale della penisola italica. Sono ambiziosi e feroci e si trovano ormai pericolosamente vicini alla neonata repubblica.

Il tiranno Dionisio comanda Siracusa con il pugno di ferro. Guida la guerra contro Cartagine, ma ha lo sguardo già rivolto oltre il Mediterraneo, verso conquiste future.

Sotto la guida del grande filosofo e statista Archita (qualcuno di noi penso che sarà particolarmente contento :superxd ), nel sud della penisola italica Taras è all'apice della sua gloria e potenza. La rapida ascesa di Roma è fonte di preoccupazione: sarà necessario intervenire?

Nel frattempo, Marco Furio Camillo aspira al titolo di Dittatore e al potere che questa carica comporta. La sua visione per Roma è grandiosa, ma riuscirà a proteggere la giovane repubblica dalle mire degli stati vicini?

Siamo a un bivio storico: un'era di minacce, ma anche di opportunità.

Per la repubblica è giunto il momento di sorgere.


Puoi rigiocare le fazioni di Rise of the Republic grazie alle nuove opzioni delle Azioni governative che sostituiscono il sistema Cambio di governo delle precedenti campagne di ROME II. Queste opzioni offrono bonus unici, anche se hanno un costo. Alcuni esempi rilevanti:

- In tempi difficili Roma può nominare consoli o dittatori

- Gli Etruschi di Tarchuna possono avviare la riunione del Fanum Voltumnae, in cui si prendono le decisioni

- I Sanniti possono contare sull'antico rito del Ver Sacrum per ricevere immediatamente un esercito

- Gli Insubri e i Senoni possono contare sui consigli druidici per la divinazione e per guadagnare le simpatie del popolo

- Taras dispone di filosofi di corte che si occupano dell'avanzamento tecnologico

OptimusPrinceps92, 19/07/2018 16.20:




Eutropio

« Dal Senato fu inviato in qualità di dittatore contro i Veienti, che dopo vent'anni si erano ribellati, Furio Camillo. Egli li vinse prima in battaglia, quindi conquistò anche la loro città. Presa Veio, vinse anche i Falisci, popolo non meno nobile. Ma contro Camillo sorse un'aspra invidia, con il pretesto di un'ingiusta divisione del bottino, e per tale motivo fu condannato ed espulso dalla città. Subito i Galli Senoni calarono su Roma e, sconfitto l'esercito romano a dieci miglia dall'Urbe, presso il fiume Allia, lo inseguirono e occuparono anche la città. Nulla poté essere difeso tranne il colle Campidoglio; e dopo averlo a lungo assediato, mentre ormai i Romani soffrivano la fame, in cambio di oro i Galli levarono l'assedio e si ritrassero. Ma Camillo, che viveva da esiliato in una città vicina, portò il suo aiuto e sconfisse duramente i Galli. Ma non solo: Camillo inseguendoli ne fece tale strage che recuperò sia l'oro ch'era stato loro consegnato, sia tutte le insegne militari da essi conquistate. Così riportando il trionfo per la terza volta entrò in Roma e venne chiamato "secondo Romolo" come fosse egli stesso fondatore della patria. »

Il colle campidoglio è presente nel primo slot della città di Roma nella campagna di Rise of the Republic Link. Mi chiedo se avrà delle funzioni "particolari" (e similmente a questo c'è il porto di Cartagine come detto)
[Edited by Exodus 89 7/19/2018 5:37 PM]
7/19/2018 5:36 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 393
Registered in: 2/5/2015
Location: CARMAGNOLA
Age: 31
Gender: Male
Principalis
Grande lavoro dalla CA, so che è presto ma sono già curiosissimo di sapere su cosa lavorerà il team di Sofia da settembre in poi :dentoni


"Stando qui inizia la mia rovina. Venendo là inizia quella degli altri". [ Cesare sul Rubicone]
7/19/2018 8:03 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 2,694
Registered in: 7/29/2009
Gender: Male
- Amministratore -
Tribunus Angusticlavius

[Edited by Poitiers 7/19/2018 8:03 PM]
7/19/2018 8:44 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 3,452
Registered in: 12/16/2005
Location: TARANTO
Age: 45
Gender: Male
- Moderatore -
Praefectus Fabrum
Filosofi di corte come scienziati ? :martello per inventare la birra Raffo :rofl

voglio sperare una mappa della città di Taras come si deve con i due mari ma presumo di no visto che battaglie terrestri e navali continuano ad essere due cose separate quando invece una terza modalità di battaglia che li metta insieme sarebbe innovativa e la mappa di Taras diventerebbe popolare in multi proprio per le sue potenzialità.
[Edited by Archita 7/19/2018 8:44 PM]
non abbiate pietà dei nemici! vittoria,vittoria e sempre vittoria!!!!

http://www.storiainpoltrona.com/
7/19/2018 9:28 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 916
Registered in: 9/25/2008
Gender: Male
Centurio
Re:
Archita, 19/07/2018 20.44:

... visto che battaglie terrestri e navali continuano ad essere due cose separate quando invece una terza modalità di battaglia che li metta insieme sarebbe innovativa e la mappa di Taras diventerebbe popolare in multi proprio per le sue potenzialità.




Di come faranno Taras non so dirti, ma in Rome II sono possibili da sempre le battaglie combinate navali/terrestri (Già all'epoca di Shogun 2 tentarono la cosa e solo da Rome 2 che è possibile con poi l'opzione di poter controllare fino a 40 unità alla volta se si hanno appunto vicini almeno 2 eserciti/flotte).
[Edited by Exodus 89 7/19/2018 9:33 PM]
7/19/2018 11:21 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 2,662
Registered in: 10/23/2013
Location: TARANTO
Age: 37
Gender: Male
Tribunus Angusticlavius
Pontifex Maximus
Visti i ritardi pensavo ad un rilascio per i primi di Settembre,invece sarà disponibile per il 9 di Agosto.Ottimo.


"La morte è bella,quando il prode combatte in prima fila e cade per la Patria." Tirteo I,10
7/19/2018 11:54 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 393
Registered in: 2/5/2015
Location: CARMAGNOLA
Age: 31
Gender: Male
Principalis
E per forza, a settmbre quelli lavorano già su Alessandro :) da parte mia vorrei aggiungessero tutte le battaglie storiche che sono già parzialmente presenti nel database, sarebbe bellissimo avere Farsalo, Cinocefale, Isso e Gaugamela


"Stando qui inizia la mia rovina. Venendo là inizia quella degli altri". [ Cesare sul Rubicone]
New Thread
 | 
Reply
Cerca nel forum
Tag discussione
Discussioni Simili   [vedi tutte]

Feed | Forum | Bacheca | Users | Search | Log In | Register | Admin
Create your free community and forum! Register to FreeForumZone
FreeForumZone [v.6.1] - Leggendo la pagina si accettano regolamento e privacy
Tutti gli orari sono GMT+01:00. Adesso sono le 1:22 AM. : Printable | Mobile
Copyright © 2000-2024 FFZ srl - www.freeforumzone.com


© The Creative Assembly Limited.
All trade marks and game content are the property of The Creative Assembly Limited and its group companies.
All rights reserved.