La più grande comunità italiana sui videogiochi Total War di Creative Assembly
  

Total War: Warhammer | Total War: Attila | Total War: Rome 2 | Total War: Shogun 2
Napoleon: Total War | Empire: Total War | Medieval II: Total War | Rome: Total War

LEGGETE IL NOSTRO REGOLAMENTO PRIMA DI PARTECIPARE. PER FARE RICHIESTE DI SUPPORTO, LEGGETE PRIMA QUESTA DISCUSSIONE.

 

 
Print | Email Notification    
Author

Total War: ROME 2 - Desert Kingdoms

Last Update: 5/23/2018 8:17 PM
3/8/2018 6:04 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 2,662
Registered in: 10/23/2013
Location: TARANTO
Age: 37
Gender: Male
Tribunus Angusticlavius
Pontifex Maximus
Beh è dalle quattro che me lo sto spulciando,e che dire... mi piace tantissimo.Mi aspettavo qualcosina di più sulle catene tecnologiche però...
Inoltre credo che questa nuova introduzione sia utilissima,e penso che si sarebbe dovuta fate già in tempi remoti:



"Merge Units button:
A new button allowing the player to merge two selected units of the same type into one has been added to the game."

[Edited by Leonida.7742 3/8/2018 6:05 PM]


"La morte è bella,quando il prode combatte in prima fila e cade per la Patria." Tirteo I,10
3/8/2018 6:15 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 329
Registered in: 8/25/2006
Location: PALERMO
Age: 45
Gender: Male
Principalis
leonida ma i salvataggi vecchi si perdono???

mi rispondi con sicurezza?


:supercry
Lucio Licinio Lucullo - generale romano -


Lucullo mosse contro Mitridate con poche legioni. Vedendo l'esercito nemico, Tigrane, genero di Mitridate, esclamò ironico: "Non capisco. Se vengono come ambasciatori sono troppi, se vengono come soldati sono pochi!". I Romani sconfissero tuttavia il numerosissimo esercito avversario.

3/8/2018 7:52 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 2,662
Registered in: 10/23/2013
Location: TARANTO
Age: 37
Gender: Male
Tribunus Angusticlavius
Pontifex Maximus
Non saprei dirtelo con sicurezza perchè non ho nessuna campagna in corso per controllare.Cmq credo non dovresti avere problemi,anche perchè stai giocando su una mappa diversa,che non ha avuto modifiche a livello di territori e fazioni (stai giocando ad Augustus no?).In ogni modo per non correre rischi non installare i nuovi aggiornamenti,almeno fino a quando non termini la tua campagna.Segui questo procedimento che hanno spiegato sul loro sito ufficiale :up :


"Voglio mantenere Roma II così com'è, nonostante l'aggiornamento!

Se vuoi evitare questo aggiornamento per mantenere le tue mod funzionanti o vuoi semplicemente rimanere sulla versione di Total War: ROME II hai giocato fino ad ora, segui questi passaggi:

 

Apri Steam e seleziona Total War: Rome II nella tua libreria

Fare clic con il tasto destro su Roma II e selezionare Proprietà

Apri la scheda "Betas"

Nel menu a discesa, seleziona l'opzione 'patch_18'

Steam scaricherà il tuo aggiornamento e il nome di Total War: ROME II sulla tua libreria di Steam terminerà con [patch_18]"



--------------------------------------------------------------------


"How to opt in to the roll back build


I want to keep Rome II as it is, despite the update!

If you want to avoid this update to keep your mods working or you just want to stay on the version on Total War: ROME II you’ve been playing up until now, follow these steps:



Open Steam and select Total War: Rome II in your library

Right click Rome II and select properties

Open the ‘Betas’ tab

In the drop down menu, select the ‘patch_18’ option

Steam will download your update and the name of Total War: ROME II on your Steam library will end with [patch_18]"
[Edited by Leonida.7742 3/8/2018 7:55 PM]


"La morte è bella,quando il prode combatte in prima fila e cade per la Patria." Tirteo I,10
3/8/2018 8:19 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 2,079
Registered in: 3/24/2009
Gender: Male
Tribunus Angusticlavius
Questa non l'ho capita bene:

Send Diplomat fixes:

Fixed an issue causing the Send Diplomat feature to cause incorrect outcomes that could never result in a critical success. Now with a critical success, the player will get a whole region from the target faction.


Poi mi chiedevo se in Rome II, ad esempio nella gran campagna, ci fossero già personaggi storici nel ruolo di capofazione. Se così non fosse, a questo punto sarebbe il caso di inserirne qualcuno visto che lo han fatto con le donne :)
[Edited by Iulianus Apostata 3/8/2018 8:24 PM]
-------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------
----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------
IULIANUS IL VOLSCO

Ecco il mio breve libro, un mio impegno per un approfondimento della storia locale nell'antichità del mio territorio: origini del nome, storia e topografia dell'antica Antium.

Marco Riggi, "Antium: memorie storiche nel territorio di Anzio e Nettuno", Youcanprint, 2019.

Su Amazon.it
https://www.amazon.it/Antium-memorie-storiche-territorio-Nettuno/dp/8831646443



«..il moderno Anzio. Comune di 3500 abitanti, è di recente costituzione (1858), essendo stato sempre un appodiato di Nettuno (Comune di 5500 ab.), il vero centro abitato erede e continuatore degli antichi Anziati. Scorrendo pertanto le memorie antiche di questo popolo, noi non possiamo separare, specialmente nell'età antica, Anzio da Nettuno, perché ogni anticaglia trovata ad Anzio o a Nettuno spetta ad uno stesso centro. Epigrafi anziati trovansi a Nettuno come in Anzio. […] Del resto è certo che la evoluzione del centro abitato [di Nettuno] nel medio evo, fu esclusivamente agricola. Difatti la terza notizia, che ce n'è pervenuta, è quella importantissima dell'essere stata in Anzio [l’antica Antium] fondata una "domusculta", ossia villaggio sparso nel vasto sub antico territorio. Ciò avvenne sotto il papa Zaccaria (a. 741-752) come ne fa fede il citato Liber Pontificalis (ivi, pag. 435). Contemporaneo fu l'abbandono del porto neroniano e lo spostamento od accantonamento degli Anziati a Nettuno. Quindi cessa il nome di Anzio e succede il nome dell'altro, che va divenendo soggetto alle vicende politiche della difesa del mare.»

(Giuseppe Tomassetti, "La Campagna romana antica, medioevale e moderna", vol. II, 1910, pp. 366 e 381-382).

«Che ti importa il mio nome? Grida al vento: 'Fante d'Italia!', e dormirò contento!»

-SOLDATO IGNOTO-

«Le genti che portavano il nome di Umbri sono infatti quelle che diedero vita alla civiltà più antica dell’Italia, come ricorda Plinio, il grande scienziato e storico romano, del quale tutti ricordano la frase "Umbrorum gens antiquissima Italiae". Una civiltà che dal 13° secolo avanti Cristo in poi si estese dalla pianura padana al Tevere, dal mare Tirreno all‘Adriatico, come ricordano gli storici greci, e poi (con l‘apporto safino) pian piano fino all’Italia Meridionale; una civiltà alla quale spetta di diritto il nome di “italica”, come la chiamiamo noi moderni, anche se gli storici greci e romani parlano inizialmente di “Umbri” per la metà settentrionale del territorio, e di “Ausoni” per la metà meridionale. Sul fondamento dei dati linguistici, infatti, possiamo affermare che l’Italia fu una realtà culturalmente unitaria ben prima che Roma realizzasse l’unità politica...»

-Prefazione del dottor Augusto Lancillotti al saggio "La lingua degli Umbri", di Francesco Pinna JAMA EDIZIONI-

«furono i riti italici ad entrare in Grecia, e non viceversa».

-Platone, "libro delle leggi"-

«Cavalcava la tigre di se stesso.E cosa fu la sua vita se non una disperata fedeltà ai propri sogni? La grandezza di Annibale è quì racchiusa,nella sublimazione della vittoria come fine a se stessa,come strumento di passione.Egli non aveva nessuna certezza di piegare il nemico fino in fondo,di vincere la guerra.Forse non l'ebbe mai.Ma la battaglia era il suo palpito d'uomo,e di quel fremito soltanto visse.»

Gianni Granzotto, "Annibale"

«..Tristezza e follia sono compagne.Lo spettacolo era desolante e amaro.Non restò più nulla di ciò che Annibale a Cartagine aveva visto e vissuto.Non restò più nulla di Cartagine.E tutto quello che fin quì abbiamo narrato è costruzione della memoria,ciò che è stato tramandato a noi dei fatti,dei detti,dei luoghi:le regioni dei ricordi,disperse e abbandonate nel grande cerchio del tempo,il solo che eternamente esiste.»

Gianni Granzotto,"Annibale"

3/8/2018 9:59 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 2,694
Registered in: 7/29/2009
Gender: Male
- Amministratore -
Tribunus Angusticlavius

3/9/2018 10:45 AM
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 393
Registered in: 2/5/2015
Location: CARMAGNOLA
Age: 31
Gender: Male
Principalis
A quanto pare le vendite di empire divided e compagnia vanno anche troppo bene, si sono dimenticati di scontalro nei saldi di steam....mi sa che questi ci han preso gusto...bè, aspetterò un po' e sognerò una campagna alessandrina in estate, sempre che con l'uscita di TOB non abbandonino tutto. Ad ogni modo, penso Rome 2 detenga il record di patch uscite come numero e come distanza di anni per un goco retail/digitale. Pensate se fosse uscito 2 anni dopo, ottimizzato, perfetto e con 30 battaglie storiche come doveva essere..
Girano voci su un trofeo steam riguardante Boudica, che però non è menzionata sul blog, forse in arrivo una minicampagna su invasioni in britannia ache qui per far crescere l'hype ??
[Edited by markonex 3/9/2018 10:46 AM]


"Stando qui inizia la mia rovina. Venendo là inizia quella degli altri". [ Cesare sul Rubicone]
3/9/2018 11:33 AM
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 2,662
Registered in: 10/23/2013
Location: TARANTO
Age: 37
Gender: Male
Tribunus Angusticlavius
Pontifex Maximus
TOB per fortuna non influirà.C'è un team tutto dedicato solo per Rome II.Anch'io credo che andremo parecchio avanti.Il trofeo di Boudicca è un achieviement dal nome "Regina guerriera degli Iceni" e ti basterà vincere una battaglia sul campo con lei :).

www.totalwar.com/blog/desert-kingdoms-achievements
[Edited by Leonida.7742 3/9/2018 11:34 AM]


"La morte è bella,quando il prode combatte in prima fila e cade per la Patria." Tirteo I,10
3/9/2018 2:00 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 393
Registered in: 2/5/2015
Location: CARMAGNOLA
Age: 31
Gender: Male
Principalis
Che dire, speriamo bene, sembra che dopo anni di immobilismo abbiano capito che conviene vendere mino espansioni o popoli su Rome 2 nonostante l'età, motore grafico e difetti congeniti non si possono cambiare, ma stanno provando a limare errori e seguire la community visto che 17 euro di espansione e 9 per le unità del deserto sono piuttosto alti come target, sanno che la gente ha voglia di epoca antica ora più che mai, non tutti spendono migliaia di euro per aggiornare il pc in vista di tTOB e Cina..per cui lunga vita a Cesare e compagni!


"Stando qui inizia la mia rovina. Venendo là inizia quella degli altri". [ Cesare sul Rubicone]
3/9/2018 2:23 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 24
Registered in: 9/6/2013
Location: ROMA
Age: 26
Gender: Male
Miles
Al momento le recensioni sono perlopiù positive riguardo a questo pacchetto. Gli utenti di Divide et Impera però sono abbastanza arrabbiati, e delusi, visto che hanno preso 4 fazioni che si potevano giocare gratuitamente con questa mod.
Per quanto riguarda Empire Divided spero che lo scontino durante i saldi pasquali.
3/10/2018 9:43 AM
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 3,284
Registered in: 7/28/2006
Location: CATANIA
Age: 46
Gender: Male
- Moderatore -
Praefectus Fabrum
Sto scaricando il dlc. Ma ho visto che ci sono aggiornamenti anche per Attila, sapete di che si tratta?
-------------------------------------------------
"Odiare i mascalzoni è cosa nobile" (Quintiliano)

"Ingiuriare i mascalzoni con la satira è cosa nobile, a ben vedere significa onorare gli onesti" (Aristofane)
3/10/2018 2:39 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 3,284
Registered in: 7/28/2006
Location: CATANIA
Age: 46
Gender: Male
- Moderatore -
Praefectus Fabrum
Giocando con Rome2 mi sono venute altre due domande:

1. a che serve l'accademia total war che appare nella pagina iniziale?
2. tra le opzioni in battaglia c'è mai stata "guardia", ossia le truppe mantengono la posizione, o è stata inserita ora?
-------------------------------------------------
"Odiare i mascalzoni è cosa nobile" (Quintiliano)

"Ingiuriare i mascalzoni con la satira è cosa nobile, a ben vedere significa onorare gli onesti" (Aristofane)
3/10/2018 4:27 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 2,694
Registered in: 7/29/2009
Gender: Male
- Amministratore -
Tribunus Angusticlavius

per Attila credo che abbiano aggiornato solo il launcher
la modalità guardia è stata aggiunta con l'ultima patch
l'accademia creo che sia una serie di video tutorial che tra l'altro ha anche una canale dedicato su youtube
3/11/2018 4:14 AM
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 2,662
Registered in: 10/23/2013
Location: TARANTO
Age: 37
Gender: Male
Tribunus Angusticlavius
Pontifex Maximus
ho iniziato una campagna col regno di Kush,ed ho appena annesso l'Egitto,che dire ragazzi...tanti nuovi eventi a tema,i dilemmi che non appaiono più nel pannello politico,ma direttamente sullo schermo con bellissime illustrazioni,Splendido veramente.Che continuino così.


"La morte è bella,quando il prode combatte in prima fila e cade per la Patria." Tirteo I,10
3/11/2018 11:24 AM
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 393
Registered in: 2/5/2015
Location: CARMAGNOLA
Age: 31
Gender: Male
Principalis
La cosa che mi fa ben sperare é che sembra o vendere bene an he a prezzo pieno appena uscite queste cose, quindi evidentemente c'è molta richiesta e hanno capito che una gallina dalle uova d'oro come Rome 2 meglio sfruttarla appieno


"Stando qui inizia la mia rovina. Venendo là inizia quella degli altri". [ Cesare sul Rubicone]
3/12/2018 9:19 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 2,662
Registered in: 10/23/2013
Location: TARANTO
Age: 37
Gender: Male
Tribunus Angusticlavius
Pontifex Maximus
Re:
markonex, 11/03/2018 11.24:

La cosa che mi fa ben sperare é che sembra o vendere bene an he a prezzo pieno appena uscite queste cose, quindi evidentemente c'è molta richiesta e hanno capito che una gallina dalle uova d'oro come Rome 2 meglio sfruttarla appieno





La cosa bella che ho notato è che RomeII già a sei mesi dopo l'uscita lo davano al 75% di sconto su Steam,e con il passare del tempo la stessa sorte è toccata ai suoi DLC.Dopo quattro anni dalla sua uscita,negli ultimi sconti Steam di Natale,che succede? tutto al 66%.Io posso capire che mi quoti un pochino il gioco base,visto che un mese prima hai fatto uscire ED,ma le altre mini campagne e gli altri culture pack che c'entrano? Nulla,si sono resi conto che il gioco continua ad essere giocato,vuoi perchè come ben dici,oggi come oggi,tanta gente una gpu che possa reggere TOB e 3K non se la può permettere,vuoi perchè alla fine ancora oggi lui ed il suo compare Attila rimangono gli unici titoli storici di ultima generazione che abbiamo,e vuoi anche perchè credo,che se non ci fosse stata la parentesi fantasy di mezzo,Rome sarebbe morto da tempo.Invece la fame di "storici" ha portato a questo "strano" fenomeno di resurrezione.Concludendo,visto che tutto fila liscio per loro,e questa scommessa dopo quattro anni ha funzionato,non vedo perchè debbano fermarsi.Personalmente mi auguro che lo continuino a sostenere per lungo tempo,visto che 350 per una scheda grafica non ce l'ho.

ps: Oltre ad Alexander,sarebbe splendido vedere un DLC tutto focalizzato sulla penisola italica (in stile WOS),dedicato agli albori della civiltà latina.Ma ve li immaginate gli Etruschi,I Sanniti ed il meridione grecizzato,tutto caratterizzato a puntino? Mamma mia! :)


"La morte è bella,quando il prode combatte in prima fila e cade per la Patria." Tirteo I,10
3/13/2018 6:25 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 329
Registered in: 8/25/2006
Location: PALERMO
Age: 45
Gender: Male
Principalis
Vorrei confermare che la patch non cancella i vecchi salvataggi per fortuna anche se non ho desert Kingdom quindi non saprei una volta installato che succederebbe.

Vorrei lamentarmi delle secessioni.
Sto facendo una campagna con augusto livello leggendario e sono scoppiate due secessioni credo di essere intorno all'anno 6 a.C.
Sono scoppiate con un 10% di probabilità ma uno schieramento era con -20 cuore e con 8 % sempre con uno schieramento intorno a -20 cuore. Soprattutto nell'ultima secessione ho notato una cosa un po' fastidiosa che oltre all’unico generale e territorio fedele a quella fazione non so perché un’altra provincia (dacia) in mano ad un altro schieramento si è ribellata unendosi alla fazione secessionista.
Considerando che già è una campagna che parte da secessione forse sarebbe stato meglio non esagerare.
Lucio Licinio Lucullo - generale romano -


Lucullo mosse contro Mitridate con poche legioni. Vedendo l'esercito nemico, Tigrane, genero di Mitridate, esclamò ironico: "Non capisco. Se vengono come ambasciatori sono troppi, se vengono come soldati sono pochi!". I Romani sconfissero tuttavia il numerosissimo esercito avversario.

3/14/2018 1:34 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 2,694
Registered in: 7/29/2009
Gender: Male
- Amministratore -
Tribunus Angusticlavius

3/14/2018 10:52 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 2,694
Registered in: 7/29/2009
Gender: Male
- Amministratore -
Tribunus Angusticlavius

HISTORICAL NEW CONTENT TEAM – LA PROSSIMA CAMPAGNA

Con l'uscita di successo di Desert Kingdoms e Empire Divided, ROME II ha fatto molta strada, ma ci sono ancora più azione e più contenuti gratuiti in arrivo. Una grande vittoria è stata la riduzione dei giocatori che hanno problemi con i mod che bloccano il loro gioco, creando build di rollback per coloro che vogliono usare mod precedenti, e il nuovo filtro mod per coloro che vogliono giocare a nuovi contenuti senza dimenticare le vecchie mod che possono comunque essere abilitate e causare problemi.

Abbiamo anche esaminato tutti i feedback dei fan da Empire Divided a Desert Kingdoms e riteniamo di avere una buona conoscenza delle cose che dobbiamo affrontare nella prossima versione di ROME II. Abbiamo in programma di allinearle con il prossimo pacchetto di campagna per ROME II così come una caratteristica molto interessante per il Free-LC che verrà rilasciata con esso.
3/15/2018 1:42 AM
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 2,662
Registered in: 10/23/2013
Location: TARANTO
Age: 37
Gender: Male
Tribunus Angusticlavius
Pontifex Maximus
Re:
Poitiers, 14/03/2018 22.52:

HISTORICAL NEW CONTENT TEAM – LA PROSSIMA CAMPAGNA

Con l'uscita di successo di Desert Kingdoms e Empire Divided, ROME II ha fatto molta strada, ma ci sono ancora più azione e più contenuti gratuiti in arrivo. Una grande vittoria è stata la riduzione dei giocatori che hanno problemi con i mod che bloccano il loro gioco, creando build di rollback per coloro che vogliono usare mod precedenti, e il nuovo filtro mod per coloro che vogliono giocare a nuovi contenuti senza dimenticare le vecchie mod che possono comunque essere abilitate e causare problemi.

Abbiamo anche esaminato tutti i feedback dei fan da Empire Divided a Desert Kingdoms e riteniamo di avere una buona conoscenza delle cose che dobbiamo affrontare nella prossima versione di ROME II. Abbiamo in programma di allinearle con il prossimo pacchetto di campagna per ROME II così come una caratteristica molto interessante per il Free-LC che verrà rilasciata con esso.



Come volevasi dimostrare,evviva la gallinella dalle uova d'oro :).Ne avremo parecchio di cose da vedere in quest'anno,e magari nel prossimo.Io mi auguro solo una cosa,che la campagna non sia su Costantino e la Tetrarchia,e non perchè non mi piace il periodo,ma perchè sarebbe la terza in cui la mappa viene divisa in quattro da grandi personaggi che si scannano tra loro.Basta!!!
In quanto ai culture pack,che mi sistemino le tribù germaniche e britanniche.E' scandaloso vedere che nella gran campagna,sotto le loro voci ci sia solo una fazione per parte.




"La morte è bella,quando il prode combatte in prima fila e cade per la Patria." Tirteo I,10
3/15/2018 2:06 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 600
Registered in: 3/29/2009
Location: TERAMO
Age: 38
Gender: Male
Centurio
Ragazzi non mi dispiace affatto! Rome 2 ha raggiunto finalmente un livello molto alto, sto portando avanti nel seppur poco tempo libero a disposizione 2 campagne una con Roma ( la politica adesso è determinante, ha senso ed è immersiva, dopo l'ultimo aggiornamento dell'8 marzo, ho una donna nella mia famiglia che ho portato a livello di matrona che presto la darò in sposa ad un membro della gens papiria per appianare i rapporti non idilliaci tra le nostre famiglie) e l'altra con i nabatei, con nuovi dilemmi e missioni che davvero influenzano la campagna, ora con Leonida ho una sola speranza!! Anzi richiesta: voglio la campagna su Alessandro!!!
[Edited by moros21 3/15/2018 2:09 PM]
3/15/2018 11:52 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 393
Registered in: 2/5/2015
Location: CARMAGNOLA
Age: 31
Gender: Male
Principalis
Ehi ragazzi questi non si fermano più!!! Altro che Attila, TOB e robe cinesi, l'età antica é la fabbrica dei soldi :) buon per noi!


"Stando qui inizia la mia rovina. Venendo là inizia quella degli altri". [ Cesare sul Rubicone]
3/17/2018 2:58 AM
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 2,662
Registered in: 10/23/2013
Location: TARANTO
Age: 37
Gender: Male
Tribunus Angusticlavius
Pontifex Maximus
Re:
moros21, 15/03/2018 14.06:

Ragazzi non mi dispiace affatto! Rome 2 ha raggiunto finalmente un livello molto alto, sto portando avanti nel seppur poco tempo libero a disposizione 2 campagne una con Roma ( la politica adesso è determinante, ha senso ed è immersiva, dopo l'ultimo aggiornamento dell'8 marzo, ho una donna nella mia famiglia che ho portato a livello di matrona che presto la darò in sposa ad un membro della gens papiria per appianare i rapporti non idilliaci tra le nostre famiglie) e l'altra con i nabatei, con nuovi dilemmi e missioni che davvero influenzano la campagna, ora con Leonida ho una sola speranza!! Anzi richiesta: voglio la campagna su Alessandro!!!



Speriamo su...anche perchè parlano al plurale,e le possibilità si moltiplicano :sbav




"La morte è bella,quando il prode combatte in prima fila e cade per la Patria." Tirteo I,10
3/17/2018 11:44 AM
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 393
Registered in: 2/5/2015
Location: CARMAGNOLA
Age: 31
Gender: Male
Principalis
Re: Re:
Leonida.7742, 17/03/2018 02.58:



Speriamo su...anche perchè parlano al plurale,e le possibilità si moltiplicano :sbav






Speriamo sì, anch'io mi auguro qualcosa non legato a Costantino e tetrarchia, bene o male lì si va verso Attila e non sarebbe molto diverso da ED, meglio ritornare più nel passato, l'ideale per fare soldi sarebbe proporre una gran campagna su Alessandro, che riporti in auge il condottiero dopo le magre risultanze dell'espansione di rome 1. Anche perchè di Saga su età antica non se ne vedranno per un bel pezzo, quindi potrebbero fare un grande pacchetto campagna più simile a un'espansione dei vecchi tempi. Cesare e la guerra civile non sono possibili, troppo simili a imperator augustus e personaggio già trattato, le guerre persiane idem...troppo simile a WOS, la bronze age sarebbe carina, ma unità troppo simili, poche informazioni e gameplay noioso, così come le guerre troiane, remotissime e più adatte a Age of mitology, soprattutto perchè si combattevano duelli tra eroi, non tra eserciti. Quindi le scelte sensate rimanenti sono:

O Traiano, ma di espansioni sui romani ne è pieno il gioco.
O conquista della britannia, per caricare l'hype di TOB anche su chi gioca a Rome, con tanto di espansione dei roster britannici, ma qui si va su unità fantasy...perchè non abbiamo molte info.
O Alessandro, con una bella impostazione narrativa, magari con pochissime fazioni giocabili, non importa, ma con una caratterizzazione del personaggio tale da far venire ogni volta voglia di una nuova campagna, magari in 3 atti, Cheronea, Guerre in Asia contro Dario e fermata ai confini dell'india. CHe meraviglia sarebbe.


"Stando qui inizia la mia rovina. Venendo là inizia quella degli altri". [ Cesare sul Rubicone]
3/17/2018 11:58 AM
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 547
Registered in: 7/27/2004
Location: ACCIANO
Age: 33
Gender: Male
Centurio
Come scrissi nell'altro thread, a più che Alessandro in se, a me interesserebbe la guerra dei diadochi :D
3/17/2018 2:05 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 393
Registered in: 2/5/2015
Location: CARMAGNOLA
Age: 31
Gender: Male
Principalis
Il vero problema delle guerre diadochi, che comunque non sarebbero niente male, é la scarsa varietà di tattiche e unità utilizzabili, so riduce tutto a chi fa applica meglio incudine e martello con falangi e cavallerie, mentre con Alessandro abbiamo un grande personaggio carismatico, cui applicare molti script narrativi e che combatte contro eserciti abbastanza diversi (greci)o molto diversi (persiani,indiani)


"Stando qui inizia la mia rovina. Venendo là inizia quella degli altri". [ Cesare sul Rubicone]
3/17/2018 3:49 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 2,079
Registered in: 3/24/2009
Gender: Male
Tribunus Angusticlavius
E' straordinario che il 2018, come il tardo 2017, porti questi sviluppi per Rome II, un gioco pubblicato anni addietro.

Riguardo alle patch notes relative all'aggiornamento dell'8 marzo, non ho capito bene questo:

Send Diplomat fixes:

Fixed an issue causing the Send Diplomat feature to cause incorrect outcomes that could never result in a critical success. Now with a critical success, the player will get a whole region from the target faction.

-------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------
----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------
IULIANUS IL VOLSCO

Ecco il mio breve libro, un mio impegno per un approfondimento della storia locale nell'antichità del mio territorio: origini del nome, storia e topografia dell'antica Antium.

Marco Riggi, "Antium: memorie storiche nel territorio di Anzio e Nettuno", Youcanprint, 2019.

Su Amazon.it
https://www.amazon.it/Antium-memorie-storiche-territorio-Nettuno/dp/8831646443



«..il moderno Anzio. Comune di 3500 abitanti, è di recente costituzione (1858), essendo stato sempre un appodiato di Nettuno (Comune di 5500 ab.), il vero centro abitato erede e continuatore degli antichi Anziati. Scorrendo pertanto le memorie antiche di questo popolo, noi non possiamo separare, specialmente nell'età antica, Anzio da Nettuno, perché ogni anticaglia trovata ad Anzio o a Nettuno spetta ad uno stesso centro. Epigrafi anziati trovansi a Nettuno come in Anzio. […] Del resto è certo che la evoluzione del centro abitato [di Nettuno] nel medio evo, fu esclusivamente agricola. Difatti la terza notizia, che ce n'è pervenuta, è quella importantissima dell'essere stata in Anzio [l’antica Antium] fondata una "domusculta", ossia villaggio sparso nel vasto sub antico territorio. Ciò avvenne sotto il papa Zaccaria (a. 741-752) come ne fa fede il citato Liber Pontificalis (ivi, pag. 435). Contemporaneo fu l'abbandono del porto neroniano e lo spostamento od accantonamento degli Anziati a Nettuno. Quindi cessa il nome di Anzio e succede il nome dell'altro, che va divenendo soggetto alle vicende politiche della difesa del mare.»

(Giuseppe Tomassetti, "La Campagna romana antica, medioevale e moderna", vol. II, 1910, pp. 366 e 381-382).

«Che ti importa il mio nome? Grida al vento: 'Fante d'Italia!', e dormirò contento!»

-SOLDATO IGNOTO-

«Le genti che portavano il nome di Umbri sono infatti quelle che diedero vita alla civiltà più antica dell’Italia, come ricorda Plinio, il grande scienziato e storico romano, del quale tutti ricordano la frase "Umbrorum gens antiquissima Italiae". Una civiltà che dal 13° secolo avanti Cristo in poi si estese dalla pianura padana al Tevere, dal mare Tirreno all‘Adriatico, come ricordano gli storici greci, e poi (con l‘apporto safino) pian piano fino all’Italia Meridionale; una civiltà alla quale spetta di diritto il nome di “italica”, come la chiamiamo noi moderni, anche se gli storici greci e romani parlano inizialmente di “Umbri” per la metà settentrionale del territorio, e di “Ausoni” per la metà meridionale. Sul fondamento dei dati linguistici, infatti, possiamo affermare che l’Italia fu una realtà culturalmente unitaria ben prima che Roma realizzasse l’unità politica...»

-Prefazione del dottor Augusto Lancillotti al saggio "La lingua degli Umbri", di Francesco Pinna JAMA EDIZIONI-

«furono i riti italici ad entrare in Grecia, e non viceversa».

-Platone, "libro delle leggi"-

«Cavalcava la tigre di se stesso.E cosa fu la sua vita se non una disperata fedeltà ai propri sogni? La grandezza di Annibale è quì racchiusa,nella sublimazione della vittoria come fine a se stessa,come strumento di passione.Egli non aveva nessuna certezza di piegare il nemico fino in fondo,di vincere la guerra.Forse non l'ebbe mai.Ma la battaglia era il suo palpito d'uomo,e di quel fremito soltanto visse.»

Gianni Granzotto, "Annibale"

«..Tristezza e follia sono compagne.Lo spettacolo era desolante e amaro.Non restò più nulla di ciò che Annibale a Cartagine aveva visto e vissuto.Non restò più nulla di Cartagine.E tutto quello che fin quì abbiamo narrato è costruzione della memoria,ciò che è stato tramandato a noi dei fatti,dei detti,dei luoghi:le regioni dei ricordi,disperse e abbandonate nel grande cerchio del tempo,il solo che eternamente esiste.»

Gianni Granzotto,"Annibale"

3/17/2018 3:58 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 916
Registered in: 9/25/2008
Gender: Male
Centurio
Re:
We plan to line this up with the next campaign pack that we feel will be a fresh take on campaign packs for ROME II as well as a very exciting feature for the Free-LC that will release alongside it.

La frase sembra forse sottintendere che potrebbero non esserci quindi i romani nella prossima campagna. Come detto da molti, una campagna di Alessandro Magno (e quindi di assoluto richiamo) che guarda per forza di cose ad oriente (molto oriente e si spera con qualche fazione indiana) e con focus stavolta più su "sarisse e carri falcati persiani"... sarebbe appunto un "fresh take" , perlomeno a mio parere (magari rendendo giocabile anche altre fazioni come l'impero persiano). Del resto non vedo troppe altre opzioni, oltre Empire Divided abbiamo Costantino e soci ma siamo ormai nel territorio di Total War Attila, guerre civili romane ne abbiamo, Roma contro "inserisci fazione barbarica".... mah, la campagna Cesare in Gallia mi sembra sufficiente, ci siamo pure da tempo tolto lo sfizio della guerra del Peloponneso ed è oltretutto difficile una campagna in un periodo più arcaico.

Per quanto concerne la guerra dei diadochi mi sono già espresso nell'altro thread, aggiungo che in fondo in fondo già nella gran campagna di Rome II trovi gli stati successori e più o meno i territori sono quelli, quindi la situazione che troviamo già in Rome II non è poi così dissimile.

Potrebbero forse introdurre in Rome II l'integrità delle armate come similmente abbiamo in Attila? Più l'esercito è lontano da casa, ecc. e più abbiamo problemi, del resto ad un certo punto gli uomini di Alessandro non ne potevano più...


Iulianus Apostata, 17/03/2018 15.49:

E' straordinario che il 2018, come il tardo 2017, porti questi sviluppi per Rome II, un gioco pubblicato anni addietro.

Riguardo alle patch notes relative all'aggiornamento dell'8 marzo, non ho capito bene questo:

Send Diplomat fixes:

Fixed an issue causing the Send Diplomat feature to cause incorrect outcomes that could never result in a critical success. Now with a critical success, the player will get a whole region from the target faction.




C'è una piccola probabilità di guadagnare una regione quando invii un ambasciatore presso una fazione dal pannello della politica. C'era un bug che impediva questo successo critico prima, quindi non avveniva mai, ma ora l'hanno risolto.

[Edited by Exodus 89 3/17/2018 4:02 PM]
3/17/2018 4:38 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 2,694
Registered in: 7/29/2009
Gender: Male
- Amministratore -
Tribunus Angusticlavius

Io apprezzerei ancora i Romani. Nessuna delle campagne si è mai concentrata sul tema delle fortificazioni romane. Una bella campagna concentrata sul limes renano e danubiano sarebbe l'ideale per me.
3/17/2018 6:34 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 2,662
Registered in: 10/23/2013
Location: TARANTO
Age: 37
Gender: Male
Tribunus Angusticlavius
Pontifex Maximus
Re:
Poitiers, 17/03/2018 16.38:

Io apprezzerei ancora i Romani. Nessuna delle campagne si è mai concentrata sul tema delle fortificazioni romane. Una bella campagna concentrata sul limes renano e danubiano sarebbe l'ideale per me.



Per quel che concerne la storia romana,come detto prima,vorrei qualcosa sulle origini,e poi si che sono a posto.Inoltre,vabè non c'entra nulla,ma mi è rimasto tra capo e collo un DLC sull'ascesa dell'Islam in Attila.Cosa che non vedremo mai,visto che il titolo è morto e sepolto.


[Edited by Leonida.7742 3/17/2018 6:35 PM]


"La morte è bella,quando il prode combatte in prima fila e cade per la Patria." Tirteo I,10
3/17/2018 7:19 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 3,284
Registered in: 7/28/2006
Location: CATANIA
Age: 46
Gender: Male
- Moderatore -
Praefectus Fabrum
Mi sfugge un passaggio. Le donne, nelle fazioni greche non sembrano poter regnare (con i Seleucidi, anche se ho principesse super caxxute, alla morte del re il trono passa ad un altro generale, sebbene, storicamente alcune regine seleucidi abbiano regnato, pur causando più guai che altro). Usando i Romani, però, ho trovato una regina tolemaica in Egitto, quindi, almeno questo regno greco ha parità di diritti.

Quindi, è solo l'Egitto, tra gli stati greco-ellenistici, a poter avere regine regnanti?

Rinnovo poi le mie due lamentele:

1. la scheda sull'agema riporta la descrizione della cavalleria cittadina
2. perché Atene ha un basileus al comando?
-------------------------------------------------
"Odiare i mascalzoni è cosa nobile" (Quintiliano)

"Ingiuriare i mascalzoni con la satira è cosa nobile, a ben vedere significa onorare gli onesti" (Aristofane)
New Thread
 | 
Reply
Cerca nel forum
Tag discussione
Discussioni Simili   [vedi tutte]

Feed | Forum | Bacheca | Users | Search | Log In | Register | Admin
Create your free community and forum! Register to FreeForumZone
FreeForumZone [v.6.1] - Leggendo la pagina si accettano regolamento e privacy
Tutti gli orari sono GMT+01:00. Adesso sono le 11:20 PM. : Printable | Mobile
Copyright © 2000-2024 FFZ srl - www.freeforumzone.com


© The Creative Assembly Limited.
All trade marks and game content are the property of The Creative Assembly Limited and its group companies.
All rights reserved.