La più grande comunità italiana sui videogiochi Total War di Creative Assembly
  

Total War: Warhammer | Total War: Attila | Total War: Rome 2 | Total War: Shogun 2
Napoleon: Total War | Empire: Total War | Medieval II: Total War | Rome: Total War

LEGGETE IL NOSTRO REGOLAMENTO PRIMA DI PARTECIPARE. PER FARE RICHIESTE DI SUPPORTO, LEGGETE PRIMA QUESTA DISCUSSIONE.

 

 
Print | Email Notification    
Author

Total War: THREE KINGDOMS (23 Maggio 2019)

Last Update: 5/30/2021 9:18 PM
6/9/2018 6:45 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 139
Registered in: 3/29/2018
Age: 21
Gender: Male
Immunes
Wow... interessante, potrebbe venirci fuori qualcosa di carino.


"Povero me,sto per diventare un Dio." Tito Flavio Vespasiano, imperatore romano, sul letto di morte, 79 d.C.

"Ed allora questo principe, degno dell'immortalità, si tolse le insegne imperiali e le gettò via e, come se fosse un semplice privato, con la spada in pugno si gettò nella mischia. Mentre combatteva valorosamente per non morire invendicato, fu infine ucciso e confuse il proprio corpo regale con le rovine della città e la caduta del suo regno" Niccolò Sagundino, sulla morte(29 maggio 1453) di Costantino XI Paleologo.
6/9/2018 8:08 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 5,022
Registered in: 5/11/2010
Location: LATINA
Age: 33
Gender: Male
- Vice amministratore -
Praefectus Castrorum
Στρατηγός
Re:
graziano.bonci, 09/06/2018 16.01:

Io dico solo: pensate se fosse stato Med III.


Beh, a me come ambientazione non dispiace affatto
A parte l'erba che sembra muschio, però vabbè


"Per una scodella d'acqua, rendi un pasto abbondante; per un saluto gentile, prostrati a terra con zelo; per un semplice soldo, ripaga con oro; se ti salvano la vita, non risparmiare la tua. Così parole e azione del saggio riverisci; per ogni piccolo servizio, dà un compenso dieci volte maggiore: chi è davvero nobile, conosce tutti come uno solo e rende con gioia bene per male" - Mahatma Gandhi

"Sono le azioni che contano. I nostri pensieri, per quanto buoni possano essere, sono perle false fintanto che non vengono trasformati in azioni. Sii il cambiamento che vuoi vedere nel mondo." - Mahatma Gandhi

"You may say I'm a dreamer, but I'm not the only one" - Imagine, John Lennon

"ma é bene se la coscienza riceve larghe ferite perché in tal modo diventa più sensibile a ogni morso. Bisognerebbe leggere, credo, soltanto libri che mordono e pungono. Se il libro che leggiamo non ci sveglia con un pugno sul cranio, a che serve leggerlo? Affinché ci renda felici, come scrivi tu? Dio mio, felici saremmo anche se non avessimo libri, e i libri che ci rendono felici potremmo eventualmente scriverli noi. Ma abbiamo bisogno di libri che agiscano su di noi come una disgrazia che ci fa molto male, come la morte di uno che ci era più caro di noi stessi, come se fossimo respinti nei boschi, via da tutti gli uomini, come un suicidio, un libro dev'essere la scure per il mare gelato dentro di noi." - Franz Kafka

"Odio gli indifferenti. Credo che vivere voglia dire essere partigiani. Chi vive veramente non può non essere cittadino e partigiano. L'indifferenza è abulia, è parassitismo, è vigliaccheria, non è vita. Perciò odio gli indifferenti.
L'indifferenza è il peso morto della storia. L'indifferenza opera potentemente nella storia. Opera passivamente, ma opera. È la fatalità; è ciò su cui non si può contare; è ciò che sconvolge i programmi, che rovescia i piani meglio costruiti; è la materia bruta che strozza l'intelligenza. Ciò che succede, il male che si abbatte su tutti, avviene perché la massa degli uomini abdica alla sua volontà, lascia promulgare le leggi che solo la rivolta potrà abrogare, lascia salire al potere uomini che poi solo un ammutinamento potrà rovesciare. Tra l'assenteismo e l'indifferenza poche mani, non sorvegliate da alcun controllo, tessono la tela della vita collettiva, e la massa ignora, perché non se ne preoccupa; e allora sembra sia la fatalità a travolgere tutto e tutti, sembra che la storia non sia altro che un enorme fenomeno naturale, un'eruzione, un terremoto del quale rimangono vittime tutti, chi ha voluto e chi non ha voluto, chi sapeva e chi non sapeva, chi era stato attivo e chi indifferente. Alcuni piagnucolano pietosamente, altri bestemmiano oscenamente, ma nessuno o pochi si domandano: se avessi fatto anch'io il mio dovere, se avessi cercato di far valere la mia volontà, sarebbe successo ciò che è successo?
Odio gli indifferenti anche per questo: perché mi dà fastidio il loro piagnisteo da eterni innocenti. Chiedo conto a ognuno di loro del come ha svolto il compito che la vita gli ha posto e gli pone quotidianamente, di ciò che ha fatto e specialmente di ciò che non ha fatto. E sento di poter essere inesorabile, di non dover sprecare la mia pietà, di non dover spartire con loro le mie lacrime.
Sono partigiano, vivo, sento nelle coscienze della mia parte già pulsare l'attività della città futura che la mia parte sta costruendo. E in essa la catena sociale non pesa su pochi, in essa ogni cosa che succede non è dovuta al caso, alla fatalità, ma è intelligente opera dei cittadini. Non c'è in essa nessuno che stia alla finestra a guardare mentre i pochi si sacrificano, si svenano. Vivo, sono partigiano. Perciò odio chi non parteggia, odio gli indifferenti." - Antonio Gramsci

http://www.youtube.com/watch?v=_M3dpL4nj3Q
https://www.youtube.com/watch?v=QcvjoWOwnn4
6/9/2018 8:42 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 546
Registered in: 4/24/2007
Gender: Male
Centurio
Re: Re:
andry18, 09/06/2018 20.08:


Beh, a me come ambientazione non dispiace affatto
A parte l'erba che sembra muschio, però vabbè


Non dispiace neanche a me tant'è vero che ho apprezzato moltissimo Shogun II a suo tempo, però credo che la maggior parte di noi avrebbe apprezzato di più un Med III oppure, visto che parlavano di un periodo mai toccato, avrebbero potuto tenere in considerazione i secoli XIV, XV o XVI.
Tutto questo senza voler ritornare su discussioni già fatte, ma per ora un pizzico d'amaro rimane.


[Edited by graziano.bonci 6/9/2018 8:43 PM]
6/15/2018 10:56 AM
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 2,694
Registered in: 7/29/2009
Gender: Male
- Amministratore -
Tribunus Angusticlavius

7/3/2018 11:47 AM
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 3,452
Registered in: 12/16/2005
Location: TARANTO
Age: 45
Gender: Male
- Moderatore -
Praefectus Fabrum
Penso che non c’è gara con la KOEI che ci mette nel suo una eccezionale cura per l’epica ( anche se trash fantasy che storico ) che rende le esperienze single player divertenti ( il multiplayer non interessa alla KOEI ) e francamente sul piano direttamente “gioco storico” il primissimo Romance of three Kingdoms ancora il migliore per la maniacale cura dei dettagli demografici ed economici di ogni singola provincia del Celeste Impero.
non abbiate pietà dei nemici! vittoria,vittoria e sempre vittoria!!!!

http://www.storiainpoltrona.com/
8/3/2018 8:17 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 2,694
Registered in: 7/29/2009
Gender: Male
- Amministratore -
Tribunus Angusticlavius

8/13/2018 3:00 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 2,694
Registered in: 7/29/2009
Gender: Male
- Amministratore -
Tribunus Angusticlavius

8/13/2018 5:06 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 5,022
Registered in: 5/11/2010
Location: LATINA
Age: 33
Gender: Male
- Vice amministratore -
Praefectus Castrorum
Στρατηγός
Colori decisamente troppo saturi per i miei gusti, ma a quello si rimedia facilmente
La mappa è molto bella, bisognerà valutarne il pathfinding, mentre non mi ha entusiasmato vedere dong zuo come modello nella strat map. Vederlo marciare per centinaia di km con quel pancione è abbastanza comico, spero gli diano un carro o mantengano il cavallo introdotto con rome2


"Per una scodella d'acqua, rendi un pasto abbondante; per un saluto gentile, prostrati a terra con zelo; per un semplice soldo, ripaga con oro; se ti salvano la vita, non risparmiare la tua. Così parole e azione del saggio riverisci; per ogni piccolo servizio, dà un compenso dieci volte maggiore: chi è davvero nobile, conosce tutti come uno solo e rende con gioia bene per male" - Mahatma Gandhi

"Sono le azioni che contano. I nostri pensieri, per quanto buoni possano essere, sono perle false fintanto che non vengono trasformati in azioni. Sii il cambiamento che vuoi vedere nel mondo." - Mahatma Gandhi

"You may say I'm a dreamer, but I'm not the only one" - Imagine, John Lennon

"ma é bene se la coscienza riceve larghe ferite perché in tal modo diventa più sensibile a ogni morso. Bisognerebbe leggere, credo, soltanto libri che mordono e pungono. Se il libro che leggiamo non ci sveglia con un pugno sul cranio, a che serve leggerlo? Affinché ci renda felici, come scrivi tu? Dio mio, felici saremmo anche se non avessimo libri, e i libri che ci rendono felici potremmo eventualmente scriverli noi. Ma abbiamo bisogno di libri che agiscano su di noi come una disgrazia che ci fa molto male, come la morte di uno che ci era più caro di noi stessi, come se fossimo respinti nei boschi, via da tutti gli uomini, come un suicidio, un libro dev'essere la scure per il mare gelato dentro di noi." - Franz Kafka

"Odio gli indifferenti. Credo che vivere voglia dire essere partigiani. Chi vive veramente non può non essere cittadino e partigiano. L'indifferenza è abulia, è parassitismo, è vigliaccheria, non è vita. Perciò odio gli indifferenti.
L'indifferenza è il peso morto della storia. L'indifferenza opera potentemente nella storia. Opera passivamente, ma opera. È la fatalità; è ciò su cui non si può contare; è ciò che sconvolge i programmi, che rovescia i piani meglio costruiti; è la materia bruta che strozza l'intelligenza. Ciò che succede, il male che si abbatte su tutti, avviene perché la massa degli uomini abdica alla sua volontà, lascia promulgare le leggi che solo la rivolta potrà abrogare, lascia salire al potere uomini che poi solo un ammutinamento potrà rovesciare. Tra l'assenteismo e l'indifferenza poche mani, non sorvegliate da alcun controllo, tessono la tela della vita collettiva, e la massa ignora, perché non se ne preoccupa; e allora sembra sia la fatalità a travolgere tutto e tutti, sembra che la storia non sia altro che un enorme fenomeno naturale, un'eruzione, un terremoto del quale rimangono vittime tutti, chi ha voluto e chi non ha voluto, chi sapeva e chi non sapeva, chi era stato attivo e chi indifferente. Alcuni piagnucolano pietosamente, altri bestemmiano oscenamente, ma nessuno o pochi si domandano: se avessi fatto anch'io il mio dovere, se avessi cercato di far valere la mia volontà, sarebbe successo ciò che è successo?
Odio gli indifferenti anche per questo: perché mi dà fastidio il loro piagnisteo da eterni innocenti. Chiedo conto a ognuno di loro del come ha svolto il compito che la vita gli ha posto e gli pone quotidianamente, di ciò che ha fatto e specialmente di ciò che non ha fatto. E sento di poter essere inesorabile, di non dover sprecare la mia pietà, di non dover spartire con loro le mie lacrime.
Sono partigiano, vivo, sento nelle coscienze della mia parte già pulsare l'attività della città futura che la mia parte sta costruendo. E in essa la catena sociale non pesa su pochi, in essa ogni cosa che succede non è dovuta al caso, alla fatalità, ma è intelligente opera dei cittadini. Non c'è in essa nessuno che stia alla finestra a guardare mentre i pochi si sacrificano, si svenano. Vivo, sono partigiano. Perciò odio chi non parteggia, odio gli indifferenti." - Antonio Gramsci

http://www.youtube.com/watch?v=_M3dpL4nj3Q
https://www.youtube.com/watch?v=QcvjoWOwnn4
8/13/2018 8:11 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 2,662
Registered in: 10/23/2013
Location: TARANTO
Age: 37
Gender: Male
Tribunus Angusticlavius
Pontifex Maximus
Questo titolo mi piace sempre più,chi l'avrebbe mai immaginato!
Al minuto 1:28 si vede un insediamento che sbuca dal nulla sulla mappa strategica,ma non è che metteranno la possibilità di fondare città?


"La morte è bella,quando il prode combatte in prima fila e cade per la Patria." Tirteo I,10
8/16/2018 3:59 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 2,694
Registered in: 7/29/2009
Gender: Male
- Amministratore -
Tribunus Angusticlavius

8/18/2018 2:40 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 139
Registered in: 3/29/2018
Age: 21
Gender: Male
Immunes
Non sembra male, anche se non capisco a cosa servano 800 bandiere per unità. Bonus morale? Spero proprio, perchè in Rome 2 il portastendardo è l'essere più inutile di tutto il gioco.
Purtroppo mi sa che i personaggi cammineranno sulla mappa di campagna, ma quello non è il peggio. Come diavolo combatterà dong zuo? Mi pare leggermente impacciato nei movimenti.
Inoltre ho visto(dal canale di Pixelated Apollo) che la signorina(non mi entrano in testa i loro nomi) può lanciare una freccia dall'effetto simile a un lanciarazzi :rofl
Capisco che è la modalità con gli eroi, però un minimo di veridicità...
O i cinesi usavano davvero delle cose simili?


"Povero me,sto per diventare un Dio." Tito Flavio Vespasiano, imperatore romano, sul letto di morte, 79 d.C.

"Ed allora questo principe, degno dell'immortalità, si tolse le insegne imperiali e le gettò via e, come se fosse un semplice privato, con la spada in pugno si gettò nella mischia. Mentre combatteva valorosamente per non morire invendicato, fu infine ucciso e confuse il proprio corpo regale con le rovine della città e la caduta del suo regno" Niccolò Sagundino, sulla morte(29 maggio 1453) di Costantino XI Paleologo.
8/18/2018 7:04 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 916
Registered in: 9/25/2008
Gender: Male
Centurio
Re:
Franci T., 18/08/2018 14.40:

Non sembra male, anche se non capisco a cosa servano 800 bandiere per unità. Bonus morale? Spero proprio, perchè in Rome 2 il portastendardo è l'essere più inutile di tutto il gioco.
Purtroppo mi sa che i personaggi cammineranno sulla mappa di campagna, ma quello non è il peggio. Come diavolo combatterà dong zuo? Mi pare leggermente impacciato nei movimenti.
Inoltre ho visto(dal canale di Pixelated Apollo) che la signorina(non mi entrano in testa i loro nomi) può lanciare una freccia dall'effetto simile a un lanciarazzi :rofl
Capisco che è la modalità con gli eroi, però un minimo di veridicità...
O i cinesi usavano davvero delle cose simili?



Come detto c'è la modalità realistica, ovvero il classico Total War, e la modalità Eroi. Nella modalità eroica i personaggi sono soli e hanno diverse caratteristiche, sono piuttosto forti rispetto alla "normalità" ma viene mantenuto un equilibrio comunque.

Perché hanno fatto una modalità eroi? Leggendo ed informandomi un po' del periodo, gli eventi narrati dell'epoca appaiono molto romanzati, anzi a quanto pare gran parte di ciò che sappiamo di questo periodo provengono da queste fonti.

In altre parole, se facciamo un paragone, è come se la CA volesse fare un Total War ambientato durante da Guerra di Troia. Sappiamo che storicamente è successo qualcosa, ma come fonti abbiamo "solo" Omero e la sua opera che la racconta in termini epici e mitici.

Per chi gli piace tale periodo non gli si può negare dunque casomai una versione dove magari un Achille non muore a caso (non alla prima freccia tirata... che non sia sul tallone ovviamente...) e che comunque venga mostrata la sua forza un po' come raccontata, così come buona parte di chi conosce questo periodo di 3K ha in mente la versione epica e "romanzata".

In questo caso quindi penso che abbiano fatto una scelta logica per accontentare i fan storici e di Total War in generale (versione realistica) e i fan di quel periodo storico (versione eroica). O comunque avere una alternativa dove molto peso ed enfasi viene data dai personaggi con le loro varie relazioni.

Che poi la differenza tra le due versione riguarda per appunto varie abilità e la modifica di vari parametri, così come le catene di alcuni eventi. Semplicemente nella versione realistica il generale/personaggio invece di essere soli avranno una guardia del corpo come tutti i generali in total war così come una velocità minore nelle battaglie, ecc.

Due gameplay diversi ma che in fondo non richiedono troppo lavoro in più.
[Edited by Exodus 89 8/18/2018 7:10 PM]
8/20/2018 1:58 AM
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 2,662
Registered in: 10/23/2013
Location: TARANTO
Age: 37
Gender: Male
Tribunus Angusticlavius
Pontifex Maximus
In verità le fonti più accurate sono due: "Il romanzo dei tre regni" e "le cronache dei tre regni".Il primo presenta una versione dei fatti romanzata,mentre il secondo ha un approccio più "scientifico" sull'argomento.Mi piace il paragone con Troia,perchè nel sud est asiatico (Giappone escluso) il libro è un cult,proprio come l'Iliade da noi,ed in effetti vedere un Achille "normale" mi farebbe un certo effetto.


"La morte è bella,quando il prode combatte in prima fila e cade per la Patria." Tirteo I,10
8/20/2018 12:38 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 916
Registered in: 9/25/2008
Gender: Male
Centurio
Re:
Leonida.7742, 20/08/2018 01.58:

In verità le fonti più accurate sono due: "Il romanzo dei tre regni" e "le cronache dei tre regni".Il primo presenta una versione dei fatti romanzata,mentre il secondo ha un approccio più "scientifico" sull'argomento.Mi piace il paragone con Troia,perchè nel sud est asiatico (Giappone escluso) il libro è un cult,proprio come l'Iliade da noi,ed in effetti vedere un Achille "normale" mi farebbe un certo effetto.




Allora, per quello che ho capito: il romanzo dei tre regni è appunto, e """volutamente""", un opera letteraria nel vero senso della parola, un romanzo appunto, scritto più di un millennio dopo i suddetti fatti storici.

Le cronache dei tre regni è invece il testo storico diciamo, scritto poco dopo il suddetto periodo, ed è servito come riferimento e base per il romanzo. Ma presenterebbe vari errori ed è spesso difficile distinguere gli effettivi fatti storici dalle invenzioni/esagerazioni dell'autore. Inoltre essendo delle cronache per l'appunto, il testo è piuttosto "asciutto" e quindi non offre molti particolari in più verso molte vicende. È comunque la fonte storica di riferimento per il periodo, è la fonte relativamente più accurata che abbiamo.

Nel corso del tempo le moltissime leggende/miti sul periodo hanno preso il sopravvento su molti particolari e fatti.

Quindi, alla fine della fiera, abbiamo un periodo storico piuttosto mitizzato senza che abbia poi effettivamente molti "controcanti" e fonti alternative, e se devo fare un parallelismo (con le dovute differenze, ma giusto per rendere l'idea) con un qualcosa di nostro, mi vengono in mente le vicende della guerra di Troia in un certo senso.

E in tutti i casi l'immaginario del periodo è questo. Quindi, che si faccia per questo periodo una modalità eroi oltre che a quella classica che conosciamo, ci sta.

Nonostante le esagerazioni comunque, gli eroi che ho visto sono sì molto potenti, ma vedo comunque un equilibrio diciamo. In altri termini, non ho visto che questi eroi, nella modalità "eroica", dare delle mazzate alla Sauron che spazzano via in un colpo una unità. Non vedo male comunque avere una modalità alternativa che vada a modificare un po' l'approccio e il gameplay.

8/20/2018 1:04 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 139
Registered in: 3/29/2018
Age: 21
Gender: Male
Immunes
Non so quasi nulla di storia cinese, e proprio non conoscevo questo periodo. Qualcosa tipo guerra di Troia? Beh sì allora la seconda modalità potrebbe andar bene. Però resta il fatto che Achille non veniva descritto come un guerriero capace di uccidere 40 guerrieri con un colpo di spada. Cosa che invece la signorina tramite un'abilità speciale fa benissimo. Capisco che deve essere forte, ma potevano tranquillamente farle uccidere tutti e 40 i soldati con degli attacchi normalissimi...

Qualche giorno fa youtube mi ha mostrato un video che faceva come titolo "nessuna battaglia navale", ovviamente riferito a 3K. Ora, durava 15 minuti, e visto che parlava in continuazione(in inglese) ho preferito lasciar perdere. Però la domanda rimane: ci saranno le battaglie navali? La CA sembra stia abbandonando questo campo, basta pensare a TOB. Io sinceramente spero che ci siano, anche se comunque è un po' presto per sapere con precisione cosa ci sarà e cosa no.


"Povero me,sto per diventare un Dio." Tito Flavio Vespasiano, imperatore romano, sul letto di morte, 79 d.C.

"Ed allora questo principe, degno dell'immortalità, si tolse le insegne imperiali e le gettò via e, come se fosse un semplice privato, con la spada in pugno si gettò nella mischia. Mentre combatteva valorosamente per non morire invendicato, fu infine ucciso e confuse il proprio corpo regale con le rovine della città e la caduta del suo regno" Niccolò Sagundino, sulla morte(29 maggio 1453) di Costantino XI Paleologo.
8/20/2018 1:13 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 5,022
Registered in: 5/11/2010
Location: LATINA
Age: 33
Gender: Male
- Vice amministratore -
Praefectus Castrorum
Στρατηγός
Io spero di no, quanto più vanno avanti, tanto più le battaglie navali sono buggate in maniera indegna (ed infatti con warhammer le hanno tolte)


"Per una scodella d'acqua, rendi un pasto abbondante; per un saluto gentile, prostrati a terra con zelo; per un semplice soldo, ripaga con oro; se ti salvano la vita, non risparmiare la tua. Così parole e azione del saggio riverisci; per ogni piccolo servizio, dà un compenso dieci volte maggiore: chi è davvero nobile, conosce tutti come uno solo e rende con gioia bene per male" - Mahatma Gandhi

"Sono le azioni che contano. I nostri pensieri, per quanto buoni possano essere, sono perle false fintanto che non vengono trasformati in azioni. Sii il cambiamento che vuoi vedere nel mondo." - Mahatma Gandhi

"You may say I'm a dreamer, but I'm not the only one" - Imagine, John Lennon

"ma é bene se la coscienza riceve larghe ferite perché in tal modo diventa più sensibile a ogni morso. Bisognerebbe leggere, credo, soltanto libri che mordono e pungono. Se il libro che leggiamo non ci sveglia con un pugno sul cranio, a che serve leggerlo? Affinché ci renda felici, come scrivi tu? Dio mio, felici saremmo anche se non avessimo libri, e i libri che ci rendono felici potremmo eventualmente scriverli noi. Ma abbiamo bisogno di libri che agiscano su di noi come una disgrazia che ci fa molto male, come la morte di uno che ci era più caro di noi stessi, come se fossimo respinti nei boschi, via da tutti gli uomini, come un suicidio, un libro dev'essere la scure per il mare gelato dentro di noi." - Franz Kafka

"Odio gli indifferenti. Credo che vivere voglia dire essere partigiani. Chi vive veramente non può non essere cittadino e partigiano. L'indifferenza è abulia, è parassitismo, è vigliaccheria, non è vita. Perciò odio gli indifferenti.
L'indifferenza è il peso morto della storia. L'indifferenza opera potentemente nella storia. Opera passivamente, ma opera. È la fatalità; è ciò su cui non si può contare; è ciò che sconvolge i programmi, che rovescia i piani meglio costruiti; è la materia bruta che strozza l'intelligenza. Ciò che succede, il male che si abbatte su tutti, avviene perché la massa degli uomini abdica alla sua volontà, lascia promulgare le leggi che solo la rivolta potrà abrogare, lascia salire al potere uomini che poi solo un ammutinamento potrà rovesciare. Tra l'assenteismo e l'indifferenza poche mani, non sorvegliate da alcun controllo, tessono la tela della vita collettiva, e la massa ignora, perché non se ne preoccupa; e allora sembra sia la fatalità a travolgere tutto e tutti, sembra che la storia non sia altro che un enorme fenomeno naturale, un'eruzione, un terremoto del quale rimangono vittime tutti, chi ha voluto e chi non ha voluto, chi sapeva e chi non sapeva, chi era stato attivo e chi indifferente. Alcuni piagnucolano pietosamente, altri bestemmiano oscenamente, ma nessuno o pochi si domandano: se avessi fatto anch'io il mio dovere, se avessi cercato di far valere la mia volontà, sarebbe successo ciò che è successo?
Odio gli indifferenti anche per questo: perché mi dà fastidio il loro piagnisteo da eterni innocenti. Chiedo conto a ognuno di loro del come ha svolto il compito che la vita gli ha posto e gli pone quotidianamente, di ciò che ha fatto e specialmente di ciò che non ha fatto. E sento di poter essere inesorabile, di non dover sprecare la mia pietà, di non dover spartire con loro le mie lacrime.
Sono partigiano, vivo, sento nelle coscienze della mia parte già pulsare l'attività della città futura che la mia parte sta costruendo. E in essa la catena sociale non pesa su pochi, in essa ogni cosa che succede non è dovuta al caso, alla fatalità, ma è intelligente opera dei cittadini. Non c'è in essa nessuno che stia alla finestra a guardare mentre i pochi si sacrificano, si svenano. Vivo, sono partigiano. Perciò odio chi non parteggia, odio gli indifferenti." - Antonio Gramsci

http://www.youtube.com/watch?v=_M3dpL4nj3Q
https://www.youtube.com/watch?v=QcvjoWOwnn4
8/20/2018 1:42 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 139
Registered in: 3/29/2018
Age: 21
Gender: Male
Immunes
Ok, saranno anche buggate, ma almeno puoi vincere o perdere in base alle tue scelte. Nella mia prima campagna di Warhammer 2 ho perso due eserciti full(e anche belli esperti) in uno scontro navale con gli skaven, e la barra di forza era equilibrata! Se proprio si devono eliminare le battaglie navali dovrebbero mettere allora che si può scegliere tra modalità offensiva, difensiva ed equilibrata, come in Attila.

E poi io vorrei vedere le battaglie navali anche per sapere come erano le varie navi cinesi e soprattutto per vedere come la CA le rappresenterà.


"Povero me,sto per diventare un Dio." Tito Flavio Vespasiano, imperatore romano, sul letto di morte, 79 d.C.

"Ed allora questo principe, degno dell'immortalità, si tolse le insegne imperiali e le gettò via e, come se fosse un semplice privato, con la spada in pugno si gettò nella mischia. Mentre combatteva valorosamente per non morire invendicato, fu infine ucciso e confuse il proprio corpo regale con le rovine della città e la caduta del suo regno" Niccolò Sagundino, sulla morte(29 maggio 1453) di Costantino XI Paleologo.
8/20/2018 10:56 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 916
Registered in: 9/25/2008
Gender: Male
Centurio
Vedendo vari youtuber, secondo quanto riportato, a gran parte di essi la CA avrebbe detto che non ci saranno le battaglie navali, mentre ad altri andando un po' più nello specifico hanno detto di stare comunque ancora valutando, non escludendo ancora del tutto la cosa. C'è al massimo quindi una piccola porticina aperta.

Spero che troveranno il modo di inserirle comunque, in generale il problema è che dopo Empire e Napoleon (magari includendo anche Fall of the Samurai) è stato difficile rappresentare in maniera adeguata le battaglie navali, "inquadrandoli" in un buon gameplay. Andando più concretamente nella realtà cinese dell'epoca, leggendomi lo svolgimento della battaglia di Chibi, mi rendo conto effettivamente della difficoltà di rendere un maniera anche lontanamente adeguata il "gameplay" di tali battaglie navali, che molto spesso poi si tramutavano in sbarchi.

Penso inoltre che ci sia effettivamente un problema in questo senso in un gioco ambientato in Cina. Nonostante in 3K a quanto pare di aver capito il fiume Giallo e il fiume Azzurro saranno navigabili... "manca" un mare interno. Nel senso, mi spiego, non è come in gran parte delle campagne Total War dove hai il mar mediterraneo, l'oceano atlantico, svariate isole... qui l'azione si concentra essenzialmente nell'entroterra cinese e il gioco riguarda essenzialmente la Cina. Con due fiumi e l'oceano su di un lato si rischia probabilmente nel gameplay effettivo del gioco di non usare o quasi unità navali. Ipoteticamente solo allargando la mappa oltre alla Cina si tornerebbe ad avere, nel gameplay effettivo del gioco, un maggior uso delle unità navali. Ma in 3K il focus è su queste guerre civili cinesi, in futuro vedremo se vorranno fare altre campagne nell'area.

Concludendo, nonostante spero comunque che mettano le battaglie navali (e combinate), la combinazione di avere molta difficoltà nel rappresentarle unito al fatto del problema di destinare molte risorse a un qualcosa che rischia forse di essere giocato molto poco potrebbe spiegare la loro molto probabile non inclusione nel gioco finale.

[Edited by Exodus 89 8/20/2018 10:58 PM]
8/21/2018 12:16 AM
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 139
Registered in: 3/29/2018
Age: 21
Gender: Male
Immunes
Dov'e che posso leggere riguardo questa battaglia(su internet)? Su wiki non dice quasi nulla. Così per capire come combattevano.

L'importanza strategica del mare in effetti è minima, come in Cesare in Gallia.
Però un minimo di utilità potrebbe esserci nel controllare il mare: scongiurare un'invasione o invadere, per esempio.

Comunque a me andrebbe anche bene che le battaglie navali siano in pratica battaglie fra eserciti imbarcati, basta che si possano combattere. Il computer tende a fare dei calcoli tutti suoi, quindi preferisco prendermele di santa ragione io stesso che lasciare all'IA il controllo. E inoltre è più soddisfacente controllare tutte le forze armate del tuo regno.

In generale spero le inseriscano, insieme ovviamente alle battaglie costiere, ma dopotutto anche per loro si gira intorno al dio denaro...

Cambio un attimo argomento: ho visto, con mio grande disappunto, che in TOB le animazioni fra soldati sono molto ridotte in termini do frequenza. Sarà così anche per 3K? Mi è sempre piaciuto guardare i soldati darsele di santa ragione ogni volta con un metodo nuovo :rofl
[Edited by Franci T. 8/21/2018 12:17 AM]


"Povero me,sto per diventare un Dio." Tito Flavio Vespasiano, imperatore romano, sul letto di morte, 79 d.C.

"Ed allora questo principe, degno dell'immortalità, si tolse le insegne imperiali e le gettò via e, come se fosse un semplice privato, con la spada in pugno si gettò nella mischia. Mentre combatteva valorosamente per non morire invendicato, fu infine ucciso e confuse il proprio corpo regale con le rovine della città e la caduta del suo regno" Niccolò Sagundino, sulla morte(29 maggio 1453) di Costantino XI Paleologo.
8/21/2018 4:00 AM
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 2,662
Registered in: 10/23/2013
Location: TARANTO
Age: 37
Gender: Male
Tribunus Angusticlavius
Pontifex Maximus
No no,ci devono essere le battaglie navali che diamine...cmq Franci,il fatto della Signorina e dei razzi,non è proprio campata in aria come cosa.I Cinesi utilizzavano dei razzi sul campo di battaglia per mandare ordini alla catena di comando.Il punto è che però ciò accadeva dopo l'anno mille,quando scoprirono la polvere da sparo,e non nel 190! o.O


"La morte è bella,quando il prode combatte in prima fila e cade per la Patria." Tirteo I,10
8/21/2018 11:29 AM
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 916
Registered in: 9/25/2008
Gender: Male
Centurio
Re:
Franci T., 21/08/2018 00.16:

Dov'e che posso leggere riguardo questa battaglia(su internet)? Su wiki non dice quasi nulla. Così per capire come combattevano.

L'importanza strategica del mare in effetti è minima, come in Cesare in Gallia.
Però un minimo di utilità potrebbe esserci nel controllare il mare: scongiurare un'invasione o invadere, per esempio.



La battaglia di Chibi o delle scogliere rosse (battle of red cliff) è quella indubbiamente più famosa. Purtroppo se vuoi andare nei dettagli è difficile trovare qualcosa di esaustivo in italiano (vedi già la differenza se vai nella wiki in inglese).

Ad ogni modo in estrema sintesi la battaglia si svolse in una strettoia del fiume azzurro (Yangtze), le navi di Cao Cao in grande superiorità numerica erano incatenate tra di loro per vari motivi, essenzialmente per facilitare le manovre poichè i gran parte dei suoi uomini non era effettivamente addestrata per il combattimento navale. Zhou Yu colse l'occasione e attaccò con delle navi che poi vennero date alle fiamme apposta: grazie al vento favorevole il fuoco poi si propagò verso le navi di Cao Cao. La flotta fu così distrutta. Approfittando del caos la battaglia proseguì poi nell'accampamento dove era stanziata parte dell'armata di Cao Cao... una sconfitta disastrosa per lui.

Anche qui da tenere presente delle probabili mitizzazioni posteriori di alcuni elementi, ma comunque la battaglia verosimilmente si svolse in questo modo, a grandi linee.

Ora, non pretendo tale complessità che per ovvi motivi è difficilmente riproducibile, il problema che sorge è che è difficile inquadrare il tutto in un gameplay soddisfacente, si rischia di avere o arrembaggi o unità che sparano frecce infuocate o fuoco in qualche modo e poco altro. A quanto leggo lo speronamento non esisteva tra i cinesi, anche per via di come erano progettate le navi. Inoltre molto spesso tali battaglie finivano con degli sbarchi, quindi in Total War si tradurrebbero nelle battaglie combinate.

La CA potrebbe comunque inserire qualcosa giusto per non lasciare al computer la faccenda, o vediamo se trova delle alternative per gestire la cosa.

Franci T., 21/08/2018 00.16:



Comunque a me andrebbe anche bene che le battaglie navali siano in pratica battaglie fra eserciti imbarcati, basta che si possano combattere. Il computer tende a fare dei calcoli tutti suoi, quindi preferisco prendermele di santa ragione io stesso che lasciare all'IA il controllo. E inoltre è più soddisfacente controllare tutte le forze armate del tuo regno.

In generale spero le inseriscano, insieme ovviamente alle battaglie costiere, ma dopotutto anche per loro si gira intorno al dio denaro...



Non la metterei in questi termini, è una questione di risorse "umane e materiali" da saper gestire in un progetto che non ha un budget illimitato e comunque delle scadenze dettate da vari "attori" come i publisher. Il rischio di non calcolare bene le cose, di avere un progetto sì ambizioso ma "fattibile" in tempo, è quello di avere dei prodotti incompleti o comunque non soddisfacenti e buggati.

Probabilmente la CA è concentrata in 3K con questo sistema di caratterizzazione personaggi e delle loro relazioni, e delle varie interazioni che poi si riproducono nella mappa strategica o nel campo di battaglia. Questa è la priorità qui. Poi se ci sarà tempo e risorse spero che trovino comunque un modo per implementare le battaglie navali, anche in maniera semplice ma funzionale.


Franci T., 21/08/2018 00.16:


Cambio un attimo argomento: ho visto, con mio grande disappunto, che in TOB le animazioni fra soldati sono molto ridotte in termini do frequenza. Sarà così anche per 3K? Mi è sempre piaciuto guardare i soldati darsele di santa ragione ogni volta con un metodo nuovo :rofl



Non ne ho idea, può essere benissimo il tutto un work in progress al momento per quanto riguarda 3K, comunque la CA ha a disposizione un proprio "set" per fare il motion cap da quanto avevo visto anni fa. La questione della frequenza divide i fan, in alcuni Total War dicevano che erano troppe (o meglio, volevano avere di più quelle animazioni diciamo "generiche"), adesso che è troppo poco. Non mi ricordo se c'erano anche delle questioni tecniche e se avere troppe animazioni comportava dei problemi o delle limitazioni. Boh!
[Edited by Exodus 89 8/21/2018 11:35 AM]
8/21/2018 12:04 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 139
Registered in: 3/29/2018
Age: 21
Gender: Male
Immunes
Re:
Leonida.7742, 21/08/2018 04.00:

No no,ci devono essere le battaglie navali che diamine...cmq Franci,il fatto della Signorina e dei razzi,non è proprio campata in aria come cosa.I Cinesi utilizzavano dei razzi sul campo di battaglia per mandare ordini alla catena di comando.Il punto è che però ciò accadeva dopo l'anno mille,quando scoprirono la polvere da sparo,e non nel 190! o.O



Ecco, mi sembrava che usassero i razzi, ma non ero certo. In ogni caso mi sembra un po' strana una freccia-razzo che si lancia con l'arco...

Exodus 89, 21/08/2018 11.29:



La battaglia di Chibi o delle scogliere rosse (battle of red cliff) è quella indubbiamente più famosa. Purtroppo se vuoi andare nei dettagli è difficile trovare qualcosa di esaustivo in italiano (vedi già la differenza se vai nella wiki in inglese).

Ad ogni modo in estrema sintesi la battaglia si svolse in una strettoia del fiume azzurro (Yangtze), le navi di Cao Cao in grande superiorità numerica erano incatenate tra di loro per vari motivi, essenzialmente per facilitare le manovre poichè i gran parte dei suoi uomini non era effettivamente addestrata per il combattimento navale. Zhou Yu colse l'occasione e attaccò con delle navi che poi vennero date alle fiamme apposta: grazie al vento favorevole il fuoco poi si propagò verso le navi di Cao Cao. La flotta fu così distrutta. Approfittando del caos la battaglia proseguì poi nell'accampamento dove era stanziata parte dell'armata di Cao Cao... una sconfitta disastrosa per lui.

Anche qui da tenere presente delle probabili mitizzazioni posteriori di alcuni elementi, ma comunque la battaglia verosimilmente si svolse in questo modo, a grandi linee.

Ora, non pretendo tale complessità che per ovvi motivi è difficilmente riproducibile, il problema che sorge è che è difficile inquadrare il tutto in un gameplay soddisfacente, si rischia di avere o arrembaggi o unità che sparano frecce infuocate o fuoco in qualche modo e poco altro. A quanto leggo lo speronamento non esisteva tra i cinesi, anche per via di come erano progettate le navi. Inoltre molto spesso tali battaglie finivano con degli sbarchi, quindi in Total War si tradurrebbero nelle battaglie combinate.

La CA potrebbe comunque inserire qualcosa giusto per non lasciare al computer la faccenda, o vediamo se trova delle alternative per gestire la cosa.



Grazie mille! Io per ora purtroppo non so ancora molto bene l'inglese, quindi devo rimanere all'italiano.

Exodus 89, 21/08/2018 11.29:



Non la metterei in questi termini, è una questione di risorse "umane e materiali" da saper gestire in un progetto che non ha un budget illimitato e comunque delle scadenze dettate da vari "attori" come i publisher. Il rischio di non calcolare bene le cose, di avere un progetto sì ambizioso ma "fattibile" in tempo, è quello di avere dei prodotti incompleti o comunque non soddisfacenti e buggati.

Probabilmente la CA è concentrata in 3K con questo sistema di caratterizzazione personaggi e delle loro relazioni, e delle varie interazioni che poi si riproducono nella mappa strategica o nel campo di battaglia. Questa è la priorità qui. Poi se ci sarà tempo e risorse spero che trovino comunque un modo per implementare le battaglie navali, anche in maniera semplice ma funzionale.



Io intendevo "dio denaro" come hai detto tu, nel senso che non andranno a spendere una fortuna per qualcosa di minimo. Mi sono espresso male...


Exodus 89, 21/08/2018 11.29:



Non ne ho idea, può essere benissimo il tutto un work in progress al momento per quanto riguarda 3K, comunque la CA ha a disposizione un proprio "set" per fare il motion cap da quanto avevo visto anni fa. La questione della frequenza divide i fan, in alcuni Total War dicevano che erano troppe (o meglio, volevano avere di più quelle animazioni diciamo "generiche"), adesso che è troppo poco. Non mi ricordo se c'erano anche delle questioni tecniche e se avere troppe animazioni comportava dei problemi o delle limitazioni. Boh!



Per me è meglio troppe che poche. Dico io, ma li hai visti i soldati in TOB? Sembrano avere problemi motori! Una volta o due l'animazione "base" ci sta, però non è credibile uno scontro fra 120 uomini che eseguono tutti lo stesso identico attacco. Poi io ci tengo particolarmente, difatti mi capita a volte di perdere più uomini del dovuto perchè mi fermo a guardare un mio guerriero che ne uccide cinque o sei :rofl

Ho fatto un lavoro da chirurgo per "evidenziare" le parti dei messaggi a cui rispondere, ma finalmente sono riuscito a capire come fare, spero sia tutto a posto :rofl


"Povero me,sto per diventare un Dio." Tito Flavio Vespasiano, imperatore romano, sul letto di morte, 79 d.C.

"Ed allora questo principe, degno dell'immortalità, si tolse le insegne imperiali e le gettò via e, come se fosse un semplice privato, con la spada in pugno si gettò nella mischia. Mentre combatteva valorosamente per non morire invendicato, fu infine ucciso e confuse il proprio corpo regale con le rovine della città e la caduta del suo regno" Niccolò Sagundino, sulla morte(29 maggio 1453) di Costantino XI Paleologo.
9/27/2018 8:44 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 2,694
Registered in: 7/29/2009
Gender: Male
- Amministratore -
Tribunus Angusticlavius

9/28/2018 6:47 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 2,662
Registered in: 10/23/2013
Location: TARANTO
Age: 37
Gender: Male
Tribunus Angusticlavius
Pontifex Maximus
Spettacolo allo stato puro! non ho mai visto un trailer cinematico così bello ed intenso! :O_O :O_O :O_O

A proposito ragazzi,io come Hobby mi dedico al disegno/pittura digitale (ovviamente 2D con Photoshop),ma queste piccole opere animate con che software possono essere fatte? Adobe After Effect? Mi interessa molto la questione.


"La morte è bella,quando il prode combatte in prima fila e cade per la Patria." Tirteo I,10
9/28/2018 7:30 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 547
Registered in: 7/27/2004
Location: ACCIANO
Age: 33
Gender: Male
Centurio
[Edited by UnicoPCMaster 9/28/2018 7:31 PM]
10/30/2018 3:54 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 2,694
Registered in: 7/29/2009
Gender: Male
- Amministratore -
Tribunus Angusticlavius

Siamo a poco più di cinque mesi dal lancio e il gioco è nel suo periodo di sviluppo più intenso. Abbiamo eseguito alcune importanti revisioni delle classiche funzionalità dei Total War - come Diplomazia e gestione degli imperi - e ne abbiamo costruite alcune completamente nuove, come l'ecosistema delle relazioni tra personaggi e l'impatto che questo ha sulla campagna e sulle battaglie.

Il che, diciamocelo, non dice un granché, ma tutto cambierà quando entreremo nella fase in cui la campagna sembrerà vicino ad essere completa e e allora inizieremo a mostrarla sul serio.

Quando iniziamo a commercializzare un gioco Total War, iniziamo sempre dala battaglia poiché questa è l'area che tende a solidificarsi prima, e ci sono alcune belle innovazioni tecniche in corso sotto il velo questa volta. Le unità di cavalleria ruotano con un vero senso di inerzia e slancio ora. Le unità di fanteria composte da centinaia di entità si muovono e si riorganizzano sul campo in un modo più "umano" quando danno ordini. E c'è dell'altro.

Una volta introdotta la battaglia, passiamo a mostrare la campagna, la parte del gioco che fornisce il contesto e lo scopo più grande e la posta in gioco di ogni battaglia. Succede in questo modo che ci siano una tonnellata di caratteristiche ad incastro nel gioco della campagna che si appoggiano l'una sull'altra per darti un'immagine rappresentativa del gameplay. Tra arte, design e funzionalità dell'interfaccia utente, interoperabilità dei sistemi di campagna e un centinaio di altri aspetti, ci sono troppe cose da mettere insieme - e da provare tramite test - per mostrarne anche solo una piccola parte. Questo è doppiamente vero per 3K, in quanto vi sono fondamentali riprogettazioni del sistema e caratteristiche completamente nuove nel mix.

Ci stiamo avvicinando a questo punto ora. Il nostro set di funzionalità è bloccato e siamo nella fase di eliminazione degli errori, bilanciamento e pulitura. C'è ancora molto lavoro da fare, ma gli obiettivi stanno venendo bene.

Vampire Coast per Warhammer II è il prossimo nella lista di rilascio, quindi senza dubbio avrete visto che questo è il nostro attuale obiettivo di marketing. Una volta salpato Luthor Harkon e i suoi amici, distribuiremo i contenuti in 3K sul serio. A partire da metà novembre, ci si può aspettare di vedere un numero crescente di video, blog e let’s plays dettagliati della campagna. Questo darà il via a una miniserie in due parti che esaminerà la Diplomazia e come più ampia e profondamente funzionale sia diventata (spolier: lo scambio di regioni è solo l'ultimo dei suoi aspetti). Seguiranno alla Diplomazia video che coprono molte aree della campagna e mostreremo anche più gameplay di battaglia.

Nel nuovo anno, Youtuber e Riviste metteranno mano alla campagna per formarsi la loro opinione e prima del lancio, avranno accesso al gioco completo. Quindi, in breve, se ti stai chiedendo dove sono tutti i video di gameplay di 3K, sono proprio dietro l'angolo.
[Edited by Poitiers 10/30/2018 3:55 PM]
11/16/2018 9:44 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 2,694
Registered in: 7/29/2009
Gender: Male
- Amministratore -
Tribunus Angusticlavius

11/21/2018 5:27 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 916
Registered in: 9/25/2008
Gender: Male
Centurio
Finalmente un deciso passo in avanti per quanto riguarda la diplomazia, invocato da tutti. Devo dire che sono piacevolmente sorpreso dalle novità (annessioni, minaccia di guerra) e ritorni (regioni). Una buona notizia anche per i successivi total War.

Interessante la "filosofia" generale adottata in questo 3K. Il tutto ha come perno il personaggio e le sue 5 caratteristiche che condiziona svariati aspetti, abilità e caratteristiche in battaglia, che unità di livello avanzato è possibile reclutare così come una diversa tipologia di edifici.
[Edited by Exodus 89 11/21/2018 5:28 PM]
11/30/2018 10:55 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 2,694
Registered in: 7/29/2009
Gender: Male
- Amministratore -
Tribunus Angusticlavius

12/4/2018 8:34 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 2,694
Registered in: 7/29/2009
Gender: Male
- Amministratore -
Tribunus Angusticlavius

New Thread
 | 
Reply
Cerca nel forum
Tag discussione
Discussioni Simili   [vedi tutte]

Feed | Forum | Bacheca | Users | Search | Log In | Register | Admin
Create your free community and forum! Register to FreeForumZone
FreeForumZone [v.6.1] - Leggendo la pagina si accettano regolamento e privacy
Tutti gli orari sono GMT+01:00. Adesso sono le 10:06 AM. : Printable | Mobile
Copyright © 2000-2024 FFZ srl - www.freeforumzone.com


© The Creative Assembly Limited.
All trade marks and game content are the property of The Creative Assembly Limited and its group companies.
All rights reserved.