La più grande comunità italiana sui videogiochi Total War di Creative Assembly
  

Total War: Warhammer | Total War: Attila | Total War: Rome 2 | Total War: Shogun 2
Napoleon: Total War | Empire: Total War | Medieval II: Total War | Rome: Total War

LEGGETE IL NOSTRO REGOLAMENTO PRIMA DI PARTECIPARE. PER FARE RICHIESTE DI SUPPORTO, LEGGETE PRIMA QUESTA DISCUSSIONE.

 

 
Print | Email Notification    
Author

Total War Saga: THRONES OF BRITANNIA

Last Update: 12/21/2018 9:52 AM
4/7/2018 1:20 AM
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 203
Registered in: 5/5/2009
Location: PRATOLA PELIGNA
Age: 41
Gender: Male
Immunes
Ci sono...il combattimento è molto più simile ad Attila che a Warhammer.Nel video verso la fine si parla di insediamenti minori ma non ho capito li hanno messi o no??
4/8/2018 2:58 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote
Non so se qualcun altro l'abbia letto, ma segnalo l'articolo di Everyeye su "Troni di Britannia" che ho letto un paio di giorni fa.

www.everyeye.it/articoli/provato-thrones-of-britannia-nuovo-gioco-della-serie-total-war-37...
4/8/2018 5:08 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 2,662
Registered in: 10/23/2013
Location: TARANTO
Age: 37
Gender: Male
Tribunus Angusticlavius
Pontifex Maximus
Re:
pack83, 07/04/2018 01.20:

Ci sono...il combattimento è molto più simile ad Attila che a Warhammer.Nel video verso la fine si parla di insediamenti minori ma non ho capito li hanno messi o no??



Si ci sono gli insediamenti minori (intendi quelli non fortificati vero?).Le provincie saranno un ibrido tra Shogun2 e RomeII,ovvero saranno composte da regioni,di cui una dominante (capitale con mura) e con miniere,porti e fattorie al di fuori dalle città proprio come i vecchi titoli.A mio avviso ToB si candida seriamente come miglior TW di sempre,ma dobbiamo testarlo con mano,ovviamente.




"La morte è bella,quando il prode combatte in prima fila e cade per la Patria." Tirteo I,10
4/10/2018 1:50 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 2,694
Registered in: 7/29/2009
Gender: Male
- Amministratore -
Tribunus Angusticlavius

www.totalwar.com/blog/thrones-viking-sea-kings

Thrones of Britannia: I Re del Mare vichinghi

Dopo quasi un secolo di crescenti incursioni, i vichinghi lasciarono un segno indelebile sulla Britannia, alterando il corso della sua storia per sempre. Non ultimo culturalmente, dato che molte bande minori di vichinghi si erano stabiliti intorno alle isole prima della sconfitta di Alfredo contro la Grande Armata.

Queste più piccole fazioni scambiarono un'esistenza di conflitto incessante per una nuova vita in Britannia, stabilendo i loro piccoli principati, imparentandosi tra loro e alla fine diventando parte del tessuto della vita britannica. Questa mescolanza di culture, così emblematica della storia britannica, ha contribuito a creare il ricco miscuglio di atteggiamenti, credenze e linguaggio che ha reso le isole e il loro popolo così uniche.

Alcuni vichinghi non si sono mai veramente stabiliti; i loro progetti erano più grandi, la loro fame di conquista e la grandezza insaziata. Questi Re del Mare continuerebbero il loro lavoro bellicoso, incuranti di ogni decreto dell'arrogante sovrano dell'Inghilterra ...

Tratti culturali:

Questi guerrieri nascono con il remo in mano, sempre a galla in un mare di opportunità. Verranno emesse missioni che ti inciteranno ad esplorare i punti cardinali. Chi sa quali avventure - e saccheggi - ti attendono?

Perché faticare per te stesso quando gli altri possono farlo per te? I re del mare vichinghi sono abili nello strappare tributi da altri regni, ottenendo bonus unici.

I Re del Mare vichinghi sono a casa in alto mare come altri lo sono sulla terra. Tutte le loro forze sono immuni al logoramento in alto mare e al mal di mare.

Dyflin

Dyflin era un'importante città portuale sulla costa orientale dell'Irlanda e il sito del più grande mercato degli schiavi della Britannia. Fu un importante sito di occupazione vichinga e fu governato fino all'873 dal signore vichingo Imar, spesso associato a Ivar il Disossato, figlio del leggendario signore della guerra vichinga Ragnar Lothbrok. Gli incursori vichinghi avevano già svernato qui nell'840 d.C., la loro associazione con la regione era stata lunga e nel tempo i loro costumi iniziarono ad assumere un sapore più gaelico mentre il lento processo di integrazione seguiva il suo corso.

Tuttavia, nell'878 d.C., il figlio di Imar, Bardr, si stabilì saldamente sul trono. Questo ambizioso sovrano vichingo cercherà di suggellare una pace duratura con le fazioni gaeliche circostanti? O tornerà ai metodi di Ragnar, perseguendo un percorso di spargimento di sangue e dominio? È difficile ignorare la chiamata del proprio sangue guerriero ...

Leader di fazione: Bardr

Bardr assunse il trono dopo la morte di suo padre nell'873 d.C. e regnò con un fiero senso di orgoglio. Ha flesso i suoi muscoli militari un certo numero di volte, facendo irruzione nelle isole abitate dai gaeli di Lough Ree sul fiume Shannon, tra gli altri obiettivi. Dopo la morte di suo padre Imar, governò Dyflin con il consiglio di suo cugino Oistin.

Nell'875 d.C., Oistin fu ucciso da Halfdan Ragnarsson, lo stesso figlio di Ragnar che aveva diviso la Grande Armata Danese diversi anni prima nella sua ricerca di gloria personale. Questo faceva parte del tentativo di Halfdan di assicurarsi il regno di Dyflin, e il suo sforzo per conquistare la città con la forza, due anni dopo, sarebbe stata la sua rovina.

Tratti di Fazione:

Dyflin gestisce il più grande porto di commercio di schiavi in Britannia. Metteranno schiavi in vendita nei loro mercati dopo aver vinto battaglie, incursioni, saccheggi e occupato insediamenti nemici.

Avendo sviluppato una fiorente città portuale, i costruttori di Dyflin sono esperti artigiani e logisti. Tutti i costi di costruzione per Dyflin sono sostanzialmente ridotti.

Vichinga fino al midollo, Dyflin è in grado di schierare fanteria d'ascia e Berserker molto potenti nei suoi eserciti. Questi sono supportati da una buona diversità generale di unità e da potenti giavellottisti.

Sudreyar

Ad ovest di Alba si trova Sudreyar, il Regno delle Isole del Sud. Comprese le Ebridi meridionali, queste isole sparse erano scarsamente popolate e, sopportando il maggior peso del clima atlantico, non erano terre adatte ai meno resistenti.

Come gran parte della Britannia, queste isole videro un crescente contatto vichingo dall'VIII secolo. Prima di questo periodo furono parte del regno gaelico di Dalriada, finché non caddero sotto il controllo vichingo. Nel corso del secolo successivo, gli occupanti scandinavi assunsero un sapore decisamente gaelico (e viceversa), in particolare dopo l'872 d.C., quando Harald Fairhair divenne re di Norvegia, e i suoi ex avversari accorsero nell'area.

Materialmente povere, offrono però una base eccellente per coloro che hanno una vocazione nautica, le isole di Sudreyar sono un posto perfetto per i predoni e gli esploratori.

Leader di fazione: Eirik*

Poco si sa di Eirik Fálki - o Erik il Falco - salvo che era di stirpe comune e si era elevato a una posizione di potere attraverso una spietata praticità. Incarnava molte delle qualità che la storia avrebbe poi associato ai vichinghi nel loro insieme: era un grande marinaio, instillava nei suoi uomini un senso di avventura e dava l'esempio. Sotto il suo governo, Sudreyar sarebbe diventato più di un semplice insieme di isole.

Tratti di fazione:

Le missioni saranno inviate a Sudreyar dal Field of Assembly, una convocazione di uomini e legislatori liberi, che si incontrano per decidere le questioni del giorno.

Il clima rigido delle Ebridi insegna aspre lezioni di sopravvivenza. Di conseguenza, gli eserciti di Sudreyar sono abili parassiti e raccolgono rifornimenti bonus quando operano in territorio nemico.

Le forze di Sudreyan sono di natura vichinga, e come tali, i loro eserciti dispongono di una forte fanteria di ascia e di spada. Hanno accesso ai Berserker e alle altre unità norrene e, in generale, vantano una buona varietà di unità.

*Non esiste alcuna documentazione attendibile del capo vichingo di Sudreyar nell'anno 878 d.C., quando inizia la campagna di Thrones of Britannia. Nell'interesse della completa divulgazione, Eirik Fálki è quindi un personaggio che abbiamo progettato, insieme alla sua storia passata e alle sue motivazioni. Il resto della sua saga deve ancora essere scritto - da te!
[Edited by Poitiers 4/10/2018 2:27 PM]
4/10/2018 6:04 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote
Visto il tanto parlare di Vichinghi, o Norreni, o Normanni, che dir si voglia, sarei proprio curioso di vedere come intendano rappresentare le battaglie navali.
Osservando i tratti delle fazioni, naturalmente il remo, assieme al saccheggio, la fa da padrone; spero che non replichino gli errori e gli orrori di Rome II e di Attila in tema di scontri marittimi.
4/11/2018 8:28 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 2,694
Registered in: 7/29/2009
Gender: Male
- Amministratore -
Tribunus Angusticlavius





[Edited by Poitiers 4/11/2018 8:41 PM]
4/12/2018 4:25 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 2,694
Registered in: 7/29/2009
Gender: Male
- Amministratore -
Tribunus Angusticlavius

4/13/2018 4:09 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 2,694
Registered in: 7/29/2009
Gender: Male
- Amministratore -
Tribunus Angusticlavius

4/14/2018 11:55 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 116
Registered in: 12/25/2014
Age: 33
Gender: Male
Immunes
Sbaglio o non ci sono grandi cambiamenti sulla politica rispetto ad Attila ?
4/15/2018 10:59 AM
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 546
Registered in: 4/24/2007
Gender: Male
Centurio
A me sembra peggiorata l'interfaccia grafica.
4/15/2018 5:18 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote
Re:
graziano.bonci, 15/04/2018 10.59:

A me sembra peggiorata l'interfaccia grafica.


Sagge parole, amico mio...

4/16/2018 10:28 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 546
Registered in: 4/24/2007
Gender: Male
Centurio
Sembra che peggiorino volontariamente.
4/17/2018 2:16 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 2,694
Registered in: 7/29/2009
Gender: Male
- Amministratore -
Tribunus Angusticlavius

4/17/2018 4:58 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 4
Registered in: 4/17/2018
Gender: Male
Miles
Io sinceramente sono speranzoso !

Potrebbe avere una profondità diversa e inaspettata...

il periodo è particolarmente avvincente poi.
FORTIS CADERE
CEDERE NON POTEST
4/19/2018 4:02 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 2,662
Registered in: 10/23/2013
Location: TARANTO
Age: 37
Gender: Male
Tribunus Angusticlavius
Pontifex Maximus
Re:
Tristano_RS, 17/04/2018 16.58:

Io sinceramente sono speranzoso !

Potrebbe avere una profondità diversa e inaspettata...

il periodo è particolarmente avvincente poi.



Se lo standard dei Saga è questo (ovvero cura dei dettagli,lato artistico strepitoso,profondità storica e mappe enormi che servono a rendere più credibile la geografia del terreno in battaglia) credo anch'io che siamo davanti ad una bellissima realtà.Poi vabè... i periodi storici sono cose personalissime,che purtroppo fanno la differenza.




"La morte è bella,quando il prode combatte in prima fila e cade per la Patria." Tirteo I,10
4/19/2018 4:35 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 2,694
Registered in: 7/29/2009
Gender: Male
- Amministratore -
Tribunus Angusticlavius

4/19/2018 5:21 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 2,662
Registered in: 10/23/2013
Location: TARANTO
Age: 37
Gender: Male
Tribunus Angusticlavius
Pontifex Maximus
Inoltre da pochissimo è disponibile negli store italiani la limited edition.Per i collezionisti che ne fossero interessati...


"La morte è bella,quando il prode combatte in prima fila e cade per la Patria." Tirteo I,10
4/20/2018 4:17 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 2,694
Registered in: 7/29/2009
Gender: Male
- Amministratore -
Tribunus Angusticlavius

4/23/2018 4:19 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 2,694
Registered in: 7/29/2009
Gender: Male
- Amministratore -
Tribunus Angusticlavius

4/23/2018 5:06 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 2,662
Registered in: 10/23/2013
Location: TARANTO
Age: 37
Gender: Male
Tribunus Angusticlavius
Pontifex Maximus
Ma avete visto quel mare e quella montagna all'inizio? e poi successivamente la vela della nave vichinga illuminata dai raggi lunari? :O_O :O_O :O_O uno spettacolo.Qua con un 4K 32 pollici ed una 1080ti 11GB si spegne la luce...oltre che svenarci.


"La morte è bella,quando il prode combatte in prima fila e cade per la Patria." Tirteo I,10
4/30/2018 4:08 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 2,694
Registered in: 7/29/2009
Gender: Male
- Amministratore -
Tribunus Angusticlavius

4/30/2018 4:50 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 2,694
Registered in: 7/29/2009
Gender: Male
- Amministratore -
Tribunus Angusticlavius





5/1/2018 3:33 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 2,662
Registered in: 10/23/2013
Location: TARANTO
Age: 37
Gender: Male
Tribunus Angusticlavius
Pontifex Maximus
Per chi fosse ancora indeciso,abbiamo una recensione fresca fresca ed addirittura un let's play italiano esclusivo.Quest'ultimo credo sia molto interessante per capire in anticipo,ed in modo chiaro (l'inglese purtroppo non è per tutti) le nuove dinamiche del titolo.

www.spaziogames.it/recensioni_videogiochi/console_pc/22347/total-war-saga-thrones-of-britannia-re...

[Edited by Poitiers 5/1/2018 3:56 PM]


"La morte è bella,quando il prode combatte in prima fila e cade per la Patria." Tirteo I,10
5/2/2018 3:05 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 260
Registered in: 3/29/2010
Location: MILANO
Age: 39
Gender: Male
Principalis
Troppi assedi??
Ho fatto il preorder, non so se me ne pentirò. Lo dico solo perché vedo che ci sono troppi centri abitati e temo che si rischi di fare più assedi che battaglie campali.
Io, così come in Rome, avrei eliminato gli assedi nei centri minori.
[Edited by seminara 5/2/2018 3:05 PM]
5/2/2018 3:26 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 127
Registered in: 8/7/2012
Location: GERMAGNANO
Age: 49
Gender: Male
Immunes
Se è come in Empire, con fattorie e miniere ed altre attività produttive disseminate nella regione, difficilmente si riesce a difendere tutta l'area se non con tanti piccoli eserciti dalle potenzialità limitate. Si tratta per lo più di incursioni ed una sorta di caccia del gatto al topo: gli assedi prevalentemente si avranno nelle capitali regionali.
5/2/2018 5:11 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 393
Registered in: 2/5/2015
Location: CARMAGNOLA
Age: 31
Gender: Male
Principalis
Comunque i produttori di videogiochi, sia per console che per PC, devono avere accordi con le lobbydegli ottici e oculisti, non si spiega altriemnti il fatto che passando gli anni e migliorando le possibilità grafiche ogni gioco abbia un fon sempre più piccolo e illeggibile del precedente, nemmeno avessimo tutti i 60 pollici sulla scrivania o giocassimo da un divano attaccato a un metro dal plasma o led. Ma che problema sarebbe scalare oltre i font non solo per avere un minimo di comfort, visto che già per lavoro molte persone stanno molto davanti allo schermo, ma anche per garantire una minima salute agli occhi, senza causare miopia cronica e togliere diottrie ogni anno che passa??? Da Rome1/Medieval 1 siamo andati peggiorando, TOB sembra tornare alle scritte minute di Empire....senza senso.


"Stando qui inizia la mia rovina. Venendo là inizia quella degli altri". [ Cesare sul Rubicone]
5/4/2018 10:04 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 2,662
Registered in: 10/23/2013
Location: TARANTO
Age: 37
Gender: Male
Tribunus Angusticlavius
Pontifex Maximus
Beh ragazzi,a caldo: cosa vi ha impressionato,nel bene e nel male?
Io sto morendo dalla voglia di giocarci,ma la mia gpu non me lo permette ;(


"La morte è bella,quando il prode combatte in prima fila e cade per la Patria." Tirteo I,10
5/4/2018 10:43 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 127
Registered in: 8/7/2012
Location: GERMAGNANO
Age: 49
Gender: Male
Immunes
Ieri sono riuscito a farmi prendere per il culo dagli sviluppatori...
Mi sono connesso a Steam e c'era la diretta così ho guardato un po' i due tizi giocare ad un certo punto mi hanno salutato (su 6000 persone collegate!) "Ah from Italy" ed hanno attaccato la solita manfrina della pizza tanto che hanno rinominato un insediamento "Pizza qualcosa"...
Stì amerikkioni, mi passa la voglia di comprarlo.
5/4/2018 11:35 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 2,662
Registered in: 10/23/2013
Location: TARANTO
Age: 37
Gender: Male
Tribunus Angusticlavius
Pontifex Maximus
Cioè sul serio sono arrivati a fare una cosa tanto becera??? Dei veri Gentleman...veramente.Che si sciacquino la bocca prima di parlare della nostra penisola e della nostra cultura!Che si vergognino!
Cmq a proposito d'italiano,sul campo di battaglia i soldati lo parlano.Quindi abbiamo nuovamente una localizzazione completa!!! (nonostante su Steam non lo dicano)
Credo ciò valga anche per i nostri cugini spagnoli.


"La morte è bella,quando il prode combatte in prima fila e cade per la Patria." Tirteo I,10
5/5/2018 8:30 AM
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 5,022
Registered in: 5/11/2010
Location: LATINA
Age: 33
Gender: Male
- Vice amministratore -
Praefectus Castrorum
Στρατηγός
Suvvia, penso volessero semplicemente fare i simpa...niente di cui indignarsi.
Cmq sono inglesi :superxd

PS: dimenticavo, hanno effettuato il doppiaggio dei consiglieri ma non dei soldati...che poi le voci mi sono sembrate sempre quelle (beh, com'era ovvio che fosse)
[Edited by andry18 5/5/2018 11:34 AM]


"Per una scodella d'acqua, rendi un pasto abbondante; per un saluto gentile, prostrati a terra con zelo; per un semplice soldo, ripaga con oro; se ti salvano la vita, non risparmiare la tua. Così parole e azione del saggio riverisci; per ogni piccolo servizio, dà un compenso dieci volte maggiore: chi è davvero nobile, conosce tutti come uno solo e rende con gioia bene per male" - Mahatma Gandhi

"Sono le azioni che contano. I nostri pensieri, per quanto buoni possano essere, sono perle false fintanto che non vengono trasformati in azioni. Sii il cambiamento che vuoi vedere nel mondo." - Mahatma Gandhi

"You may say I'm a dreamer, but I'm not the only one" - Imagine, John Lennon

"ma é bene se la coscienza riceve larghe ferite perché in tal modo diventa più sensibile a ogni morso. Bisognerebbe leggere, credo, soltanto libri che mordono e pungono. Se il libro che leggiamo non ci sveglia con un pugno sul cranio, a che serve leggerlo? Affinché ci renda felici, come scrivi tu? Dio mio, felici saremmo anche se non avessimo libri, e i libri che ci rendono felici potremmo eventualmente scriverli noi. Ma abbiamo bisogno di libri che agiscano su di noi come una disgrazia che ci fa molto male, come la morte di uno che ci era più caro di noi stessi, come se fossimo respinti nei boschi, via da tutti gli uomini, come un suicidio, un libro dev'essere la scure per il mare gelato dentro di noi." - Franz Kafka

"Odio gli indifferenti. Credo che vivere voglia dire essere partigiani. Chi vive veramente non può non essere cittadino e partigiano. L'indifferenza è abulia, è parassitismo, è vigliaccheria, non è vita. Perciò odio gli indifferenti.
L'indifferenza è il peso morto della storia. L'indifferenza opera potentemente nella storia. Opera passivamente, ma opera. È la fatalità; è ciò su cui non si può contare; è ciò che sconvolge i programmi, che rovescia i piani meglio costruiti; è la materia bruta che strozza l'intelligenza. Ciò che succede, il male che si abbatte su tutti, avviene perché la massa degli uomini abdica alla sua volontà, lascia promulgare le leggi che solo la rivolta potrà abrogare, lascia salire al potere uomini che poi solo un ammutinamento potrà rovesciare. Tra l'assenteismo e l'indifferenza poche mani, non sorvegliate da alcun controllo, tessono la tela della vita collettiva, e la massa ignora, perché non se ne preoccupa; e allora sembra sia la fatalità a travolgere tutto e tutti, sembra che la storia non sia altro che un enorme fenomeno naturale, un'eruzione, un terremoto del quale rimangono vittime tutti, chi ha voluto e chi non ha voluto, chi sapeva e chi non sapeva, chi era stato attivo e chi indifferente. Alcuni piagnucolano pietosamente, altri bestemmiano oscenamente, ma nessuno o pochi si domandano: se avessi fatto anch'io il mio dovere, se avessi cercato di far valere la mia volontà, sarebbe successo ciò che è successo?
Odio gli indifferenti anche per questo: perché mi dà fastidio il loro piagnisteo da eterni innocenti. Chiedo conto a ognuno di loro del come ha svolto il compito che la vita gli ha posto e gli pone quotidianamente, di ciò che ha fatto e specialmente di ciò che non ha fatto. E sento di poter essere inesorabile, di non dover sprecare la mia pietà, di non dover spartire con loro le mie lacrime.
Sono partigiano, vivo, sento nelle coscienze della mia parte già pulsare l'attività della città futura che la mia parte sta costruendo. E in essa la catena sociale non pesa su pochi, in essa ogni cosa che succede non è dovuta al caso, alla fatalità, ma è intelligente opera dei cittadini. Non c'è in essa nessuno che stia alla finestra a guardare mentre i pochi si sacrificano, si svenano. Vivo, sono partigiano. Perciò odio chi non parteggia, odio gli indifferenti." - Antonio Gramsci

http://www.youtube.com/watch?v=_M3dpL4nj3Q
https://www.youtube.com/watch?v=QcvjoWOwnn4
New Thread
 | 
Reply
Cerca nel forum
Tag discussione
Discussioni Simili   [vedi tutte]

Feed | Forum | Bacheca | Users | Search | Log In | Register | Admin
Create your free community and forum! Register to FreeForumZone
FreeForumZone [v.6.1] - Leggendo la pagina si accettano regolamento e privacy
Tutti gli orari sono GMT+01:00. Adesso sono le 5:41 AM. : Printable | Mobile
Copyright © 2000-2024 FFZ srl - www.freeforumzone.com


© The Creative Assembly Limited.
All trade marks and game content are the property of The Creative Assembly Limited and its group companies.
All rights reserved.