La più grande comunità italiana sui videogiochi Total War di Creative Assembly
  

Total War: Warhammer | Total War: Attila | Total War: Rome 2 | Total War: Shogun 2
Napoleon: Total War | Empire: Total War | Medieval II: Total War | Rome: Total War

LEGGETE IL NOSTRO REGOLAMENTO PRIMA DI PARTECIPARE. PER FARE RICHIESTE DI SUPPORTO, LEGGETE PRIMA QUESTA DISCUSSIONE.

 

 
Print | Email Notification    
Author

Empire Divided - 30 Novembre + The Power & Politics Update Public Beta

Last Update: 7/5/2018 8:16 PM
11/18/2017 9:09 AM
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 3,283
Registered in: 7/28/2006
Location: CATANIA
Age: 43
Gender: Male
- Moderatore -
Praefectus Fabrum
davvero interessanti le novità. Per i diplomatici che combinano casini e fanno scoppiare le guerre, mi sembra corretto. Nel 390 a.C. gli emissari di Roma andarono a trattare con i Galli che minacciavano Chiusi. Gli ambasciatori offesero Brenno ed il re dichiarò guerra a Roma.

Oppure gli Illiri maltrattarono gli emissari di Roma facendo scoppiare la prima guerra illirica. Lo stesso fecero i Tarantini, provocando l'ira di Roma.

L'elmo di Aureliano è in effetti strano. Ma le monete lo ritraggono di profilo con una corona radiata, come quella del Sole. Inoltre ho visto una moneta con il volto di fronte ed i raggi che escono dalla corona. Elmi in tal modo non ne ho visti, ma non escluderei che potesse portarlo.
-------------------------------------------------
"Odiare i mascalzoni è cosa nobile" (Quintiliano)

"Ingiuriare i mascalzoni con la satira è cosa nobile, a ben vedere significa onorare gli onesti" (Aristofane)
11/18/2017 2:12 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 2,645
Registered in: 10/23/2013
Location: TARANTO
Age: 34
Gender: Male
Tribunus Angusticlavius
Pontifex Maximus
Re:
Antioco il Grande, 18/11/2017 09.09:

davvero interessanti le novità. Per i diplomatici che combinano casini e fanno scoppiare le guerre, mi sembra corretto. Nel 390 a.C. gli emissari di Roma andarono a trattare con i Galli che minacciavano Chiusi. Gli ambasciatori offesero Brenno ed il re dichiarò guerra a Roma.

Oppure gli Illiri maltrattarono gli emissari di Roma facendo scoppiare la prima guerra illirica. Lo stesso fecero i Tarantini, provocando l'ira di Roma.

L'elmo di Aureliano è in effetti strano. Ma le monete lo ritraggono di profilo con una corona radiata, come quella del Sole. Inoltre ho visto una moneta con il volto di fronte ed i raggi che escono dalla corona. Elmi in tal modo non ne ho visti, ma non escluderei che potesse portarlo.



Ah allora ok.Ubi maior minor cessat :inchino

Si sono molto interessanti,adesso ci sono un sacco di fattori,inoltre è anche parecchio complesso,sembra che persino i tratti dei singoli personaggi siano influenti sulla lealtà.Il prossimo passo che devo fare è proprio questo,devo cercare di fare molta attenzione ai personaggi,facendo far loro ciò che è più conforme ai loro tratti caratteriali...
Per la cronaca adesso sto sedando la seconda secessione,è il turno degli Iulii,questi non si fanno chiamare "secessionisti" ma "lealisti".

ps: Avete dato un'occhiata ai DLC? Quante forme di governo ci sono per le fazioni greche dell'ira di Sparta!




"La morte è bella,quando il prode combatte in prima fila e cade per la Patria." Tirteo I,10
11/18/2017 2:41 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 600
Registered in: 3/29/2009
Location: TERAMO
Age: 35
Gender: Male
Centurio
ragazzi sono molto soddisfatto del nuovo sistema politico, sto giocando in difficolta' ardua, e credo che una campagna principale cosi' entusiasmante non l'ho mai giocata a Rome 2, ultimamente giocavo solo dlc. Leo hai ragione ogni tratto dei personaggi influenza l'andamento della campagna, sono riuscito ad evitare una secessione grazie ad un paio di battaglie vinte in serie e ad una missione diplomatica riuscita che hanno riportato in positivo la lealta', adesso ho un problema con la Gens Iunia che ha come tratto odia i Greci, e con quest'ultimi intrattengo diversi trattati, sono curioso anche io di avere feedback dai dlc..qualcuno li ha provati? anche se da come ho letto Cesare in Gallia mantiene il suo sistema politico
11/18/2017 6:19 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 3,283
Registered in: 7/28/2006
Location: CATANIA
Age: 43
Gender: Male
- Moderatore -
Praefectus Fabrum
Se permettete mi pavoneggio d'aver individuato il nuovo periodo storico!

Detto ciò ho dei dubbi:

1. suppongo che i vecchi salvataggi non saranno compatibili con l'aggiornamento politico
2. le pestilenze ed il banditismo di Aureliano non saranno presenti in Rome2, suppongo.
3. Zenobia sarà capofazione (mentre in Augusto Imp. Cleopatra era solo ancillare di Antonio mentre i Tolomei erano guidati da Tolomeo).
[Edited by Antioco il Grande 11/18/2017 6:23 PM]
-------------------------------------------------
"Odiare i mascalzoni è cosa nobile" (Quintiliano)

"Ingiuriare i mascalzoni con la satira è cosa nobile, a ben vedere significa onorare gli onesti" (Aristofane)
11/18/2017 6:27 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 19
Registered in: 11/18/2017
Gender: Male
Miles
Introdurre i cambiamenti climatici e la conseguente diminuzione della fertilità dei campi già sperimentate in Attila, le pestilenze e il banditismo renderebbe la campagna tradizionale di Rome II molto più avvincente e impegnativa. Anche se non credo introdurranno queste nuove dinamiche nelle vecchie campagne

[Edited by OptimusPrinceps92 11/18/2017 6:29 PM]
11/18/2017 6:51 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 3,283
Registered in: 7/28/2006
Location: CATANIA
Age: 43
Gender: Male
- Moderatore -
Praefectus Fabrum
Lo credo anch'io.

Ho notato una cosa. Come sempre l'adattamento italiano è fatto non benissimo. Tra le nuove unità di Aureliano ci sono gli Ioviani e gli Heruli.

Ma se si vedono i video su youtube in inglese, le unità sono Iovianii e Herculianii. Se devono fare pasticci, perché non lasciano il tutto in inglese/latino? Stesso casino fatto con Attila, dove hanno tradotto Corinthus e la città si chiama ora Corinzio.
-------------------------------------------------
"Odiare i mascalzoni è cosa nobile" (Quintiliano)

"Ingiuriare i mascalzoni con la satira è cosa nobile, a ben vedere significa onorare gli onesti" (Aristofane)
11/18/2017 8:36 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 2,664
Registered in: 7/29/2009
Gender: Male
- Amministratore -
Tribunus Angusticlavius

Re:
Antioco il Grande, 18/11/2017 18.19:

Se permettete mi pavoneggio d'aver individuato il nuovo periodo storico!

Detto ciò ho dei dubbi:

1. suppongo che i vecchi salvataggi non saranno compatibili con l'aggiornamento politico
2. le pestilenze ed il banditismo di Aureliano non saranno presenti in Rome2, suppongo.
3. Zenobia sarà capofazione (mentre in Augusto Imp. Cleopatra era solo ancillare di Antonio mentre i Tolomei erano guidati da Tolomeo).




1. Salvataggi non compatibili
2. Pestilenze e banditismo solo nella campagna Empire Divided
3. Zenobia capo fazione
11/19/2017 12:28 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 2,645
Registered in: 10/23/2013
Location: TARANTO
Age: 34
Gender: Male
Tribunus Angusticlavius
Pontifex Maximus
Re:
moros21, 18/11/2017 14.41:

ragazzi sono molto soddisfatto del nuovo sistema politico, sto giocando in difficolta' ardua, e credo che una campagna principale cosi' entusiasmante non l'ho mai giocata a Rome 2, ultimamente giocavo solo dlc. Leo hai ragione ogni tratto dei personaggi influenza l'andamento della campagna, sono riuscito ad evitare una secessione grazie ad un paio di battaglie vinte in serie e ad una missione diplomatica riuscita che hanno riportato in positivo la lealta', adesso ho un problema con la Gens Iunia che ha come tratto odia i Greci, e con quest'ultimi intrattengo diversi trattati, sono curioso anche io di avere feedback dai dlc..qualcuno li ha provati? anche se da come ho letto Cesare in Gallia mantiene il suo sistema politico



Si è molto bello,nei primi 50 turni vado bene,poi ovviamente,visto che sono tutti xenofobi le cose si complicano.Questa campagna ormai è andata,nella prossima cercherò di capirne di più.




"La morte è bella,quando il prode combatte in prima fila e cade per la Patria." Tirteo I,10
11/20/2017 9:58 AM
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 916
Registered in: 9/25/2008
Gender: Male
Centurio
Io ho provato anche i vecchi salvataggi, sorprendentemente mi sembrano compatibili, ovvero che la vecchia partita salvata si aggiorna col nuovo sistema politico
11/20/2017 12:53 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 2,664
Registered in: 7/29/2009
Gender: Male
- Amministratore -
Tribunus Angusticlavius

11/20/2017 6:10 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 2,079
Registered in: 3/24/2009
Gender: Male
Tribunus Angusticlavius
Re:
Exodus 89, 20/11/2017 09.58:

Io ho provato anche i vecchi salvataggi, sorprendentemente mi sembrano compatibili, ovvero che la vecchia partita salvata si aggiorna col nuovo sistema politico



Buono a sapersi.


-------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------
----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------
IULIANUS IL VOLSCO

Ecco il mio breve libro, un mio impegno per un approfondimento della storia locale nell'antichità del mio territorio: origini del nome, storia e topografia dell'antica Antium.

Marco Riggi, "Antium: memorie storiche nel territorio di Anzio e Nettuno", Youcanprint, 2019.

Su Amazon.it
https://www.amazon.it/Antium-memorie-storiche-territorio-Nettuno/dp/8831646443



«..il moderno Anzio. Comune di 3500 abitanti, è di recente costituzione (1858), essendo stato sempre un appodiato di Nettuno (Comune di 5500 ab.), il vero centro abitato erede e continuatore degli antichi Anziati. Scorrendo pertanto le memorie antiche di questo popolo, noi non possiamo separare, specialmente nell'età antica, Anzio da Nettuno, perché ogni anticaglia trovata ad Anzio o a Nettuno spetta ad uno stesso centro. Epigrafi anziati trovansi a Nettuno come in Anzio. […] Del resto è certo che la evoluzione del centro abitato [di Nettuno] nel medio evo, fu esclusivamente agricola. Difatti la terza notizia, che ce n'è pervenuta, è quella importantissima dell'essere stata in Anzio [l’antica Antium] fondata una "domusculta", ossia villaggio sparso nel vasto sub antico territorio. Ciò avvenne sotto il papa Zaccaria (a. 741-752) come ne fa fede il citato Liber Pontificalis (ivi, pag. 435). Contemporaneo fu l'abbandono del porto neroniano e lo spostamento od accantonamento degli Anziati a Nettuno. Quindi cessa il nome di Anzio e succede il nome dell'altro, che va divenendo soggetto alle vicende politiche della difesa del mare.»

(Giuseppe Tomassetti, "La Campagna romana antica, medioevale e moderna", vol. II, 1910, pp. 366 e 381-382).

«Che ti importa il mio nome? Grida al vento: 'Fante d'Italia!', e dormirò contento!»

-SOLDATO IGNOTO-

«Le genti che portavano il nome di Umbri sono infatti quelle che diedero vita alla civiltà più antica dell’Italia, come ricorda Plinio, il grande scienziato e storico romano, del quale tutti ricordano la frase "Umbrorum gens antiquissima Italiae". Una civiltà che dal 13° secolo avanti Cristo in poi si estese dalla pianura padana al Tevere, dal mare Tirreno all‘Adriatico, come ricordano gli storici greci, e poi (con l‘apporto safino) pian piano fino all’Italia Meridionale; una civiltà alla quale spetta di diritto il nome di “italica”, come la chiamiamo noi moderni, anche se gli storici greci e romani parlano inizialmente di “Umbri” per la metà settentrionale del territorio, e di “Ausoni” per la metà meridionale. Sul fondamento dei dati linguistici, infatti, possiamo affermare che l’Italia fu una realtà culturalmente unitaria ben prima che Roma realizzasse l’unità politica...»

-Prefazione del dottor Augusto Lancillotti al saggio "La lingua degli Umbri", di Francesco Pinna JAMA EDIZIONI-

«furono i riti italici ad entrare in Grecia, e non viceversa».

-Platone, "libro delle leggi"-

«Cavalcava la tigre di se stesso.E cosa fu la sua vita se non una disperata fedeltà ai propri sogni? La grandezza di Annibale è quì racchiusa,nella sublimazione della vittoria come fine a se stessa,come strumento di passione.Egli non aveva nessuna certezza di piegare il nemico fino in fondo,di vincere la guerra.Forse non l'ebbe mai.Ma la battaglia era il suo palpito d'uomo,e di quel fremito soltanto visse.»

Gianni Granzotto, "Annibale"

«..Tristezza e follia sono compagne.Lo spettacolo era desolante e amaro.Non restò più nulla di ciò che Annibale a Cartagine aveva visto e vissuto.Non restò più nulla di Cartagine.E tutto quello che fin quì abbiamo narrato è costruzione della memoria,ciò che è stato tramandato a noi dei fatti,dei detti,dei luoghi:le regioni dei ricordi,disperse e abbandonate nel grande cerchio del tempo,il solo che eternamente esiste.»

Gianni Granzotto,"Annibale"

11/21/2017 3:50 AM
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 2,645
Registered in: 10/23/2013
Location: TARANTO
Age: 34
Gender: Male
Tribunus Angusticlavius
Pontifex Maximus
Cominciano a spuntare i walkthrough,per chi volesse dare un'occhiata:


youtu.be/A-v_3FKR-HE


"La morte è bella,quando il prode combatte in prima fila e cade per la Patria." Tirteo I,10
11/21/2017 4:25 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 2,664
Registered in: 7/29/2009
Gender: Male
- Amministratore -
Tribunus Angusticlavius

11/21/2017 7:09 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 142
Registered in: 5/25/2014
Age: 22
Gender: Male
Immunes
Non conoscendo bene il periodo vorrei chiedere se veramente Tetrico voleva restorare la repubblica come si vede nelle tecnologie della gallia nel video, o se è solo un opzione molto carina?
11/21/2017 7:27 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 542
Registered in: 7/27/2004
Location: ACCIANO
Age: 30
Gender: Male
Centurio
Il video è già in una fase avanzata della partita, giusto? Perché vedo che già si controlla Roma con Tetrico
11/21/2017 8:47 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 546
Registered in: 4/24/2007
Gender: Male
Centurio
Ma quindi confermate "Save compatible"?
11/21/2017 8:50 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 5,022
Registered in: 5/11/2010
Location: LATINA
Age: 30
Gender: Male
- Vice amministratore -
Praefectus Castrorum
Στρατηγός
Re:
UnicoPCMaster, 21/11/2017 19.27:

Il video è già in una fase avanzata della partita, giusto? Perché vedo che già si controlla Roma con Tetrico


Sì, lo dice circa a 0.35



"Per una scodella d'acqua, rendi un pasto abbondante; per un saluto gentile, prostrati a terra con zelo; per un semplice soldo, ripaga con oro; se ti salvano la vita, non risparmiare la tua. Così parole e azione del saggio riverisci; per ogni piccolo servizio, dà un compenso dieci volte maggiore: chi è davvero nobile, conosce tutti come uno solo e rende con gioia bene per male" - Mahatma Gandhi

"Sono le azioni che contano. I nostri pensieri, per quanto buoni possano essere, sono perle false fintanto che non vengono trasformati in azioni. Sii il cambiamento che vuoi vedere nel mondo." - Mahatma Gandhi

"You may say I'm a dreamer, but I'm not the only one" - Imagine, John Lennon

"ma é bene se la coscienza riceve larghe ferite perché in tal modo diventa più sensibile a ogni morso. Bisognerebbe leggere, credo, soltanto libri che mordono e pungono. Se il libro che leggiamo non ci sveglia con un pugno sul cranio, a che serve leggerlo? Affinché ci renda felici, come scrivi tu? Dio mio, felici saremmo anche se non avessimo libri, e i libri che ci rendono felici potremmo eventualmente scriverli noi. Ma abbiamo bisogno di libri che agiscano su di noi come una disgrazia che ci fa molto male, come la morte di uno che ci era più caro di noi stessi, come se fossimo respinti nei boschi, via da tutti gli uomini, come un suicidio, un libro dev'essere la scure per il mare gelato dentro di noi." - Franz Kafka

"Odio gli indifferenti. Credo che vivere voglia dire essere partigiani. Chi vive veramente non può non essere cittadino e partigiano. L'indifferenza è abulia, è parassitismo, è vigliaccheria, non è vita. Perciò odio gli indifferenti.
L'indifferenza è il peso morto della storia. L'indifferenza opera potentemente nella storia. Opera passivamente, ma opera. È la fatalità; è ciò su cui non si può contare; è ciò che sconvolge i programmi, che rovescia i piani meglio costruiti; è la materia bruta che strozza l'intelligenza. Ciò che succede, il male che si abbatte su tutti, avviene perché la massa degli uomini abdica alla sua volontà, lascia promulgare le leggi che solo la rivolta potrà abrogare, lascia salire al potere uomini che poi solo un ammutinamento potrà rovesciare. Tra l'assenteismo e l'indifferenza poche mani, non sorvegliate da alcun controllo, tessono la tela della vita collettiva, e la massa ignora, perché non se ne preoccupa; e allora sembra sia la fatalità a travolgere tutto e tutti, sembra che la storia non sia altro che un enorme fenomeno naturale, un'eruzione, un terremoto del quale rimangono vittime tutti, chi ha voluto e chi non ha voluto, chi sapeva e chi non sapeva, chi era stato attivo e chi indifferente. Alcuni piagnucolano pietosamente, altri bestemmiano oscenamente, ma nessuno o pochi si domandano: se avessi fatto anch'io il mio dovere, se avessi cercato di far valere la mia volontà, sarebbe successo ciò che è successo?
Odio gli indifferenti anche per questo: perché mi dà fastidio il loro piagnisteo da eterni innocenti. Chiedo conto a ognuno di loro del come ha svolto il compito che la vita gli ha posto e gli pone quotidianamente, di ciò che ha fatto e specialmente di ciò che non ha fatto. E sento di poter essere inesorabile, di non dover sprecare la mia pietà, di non dover spartire con loro le mie lacrime.
Sono partigiano, vivo, sento nelle coscienze della mia parte già pulsare l'attività della città futura che la mia parte sta costruendo. E in essa la catena sociale non pesa su pochi, in essa ogni cosa che succede non è dovuta al caso, alla fatalità, ma è intelligente opera dei cittadini. Non c'è in essa nessuno che stia alla finestra a guardare mentre i pochi si sacrificano, si svenano. Vivo, sono partigiano. Perciò odio chi non parteggia, odio gli indifferenti." - Antonio Gramsci

http://www.youtube.com/watch?v=_M3dpL4nj3Q
https://www.youtube.com/watch?v=QcvjoWOwnn4
11/22/2017 6:40 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 546
Registered in: 4/24/2007
Gender: Male
Centurio
Re:
graziano.bonci, 21/11/2017 20.47:

Ma quindi confermate "Save compatible"?



Mi rispondo da solo dopo aver verificato aggiornando.
I salvataggi precedenti sembrano funzionare.


11/23/2017 1:31 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 2,664
Registered in: 7/29/2009
Gender: Male
- Amministratore -
Tribunus Angusticlavius

academy.totalwar.com/rome2/

[Edited by Poitiers 11/23/2017 1:32 PM]
11/23/2017 7:11 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 2,645
Registered in: 10/23/2013
Location: TARANTO
Age: 34
Gender: Male
Tribunus Angusticlavius
Pontifex Maximus
C'è stato un aggiornamento di 268 MB,devono aver sistemato qualche bug...


"La morte è bella,quando il prode combatte in prima fila e cade per la Patria." Tirteo I,10
11/23/2017 7:57 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 1,678
Registered in: 3/9/2008
Gender: Male
Tribunus
Le innovazioni apportate sono interessanti ma giocando con Roma è sempre la stessa solfa,tutte le fazioni vicine mi chiedeno alleanze difensive (Cartagine,Epiro eccecc)gli Arverni che chiedono in continuazione patti di non aggressione,gli unici che mi hanno dichiarato guerra sono stati i Nervi x poi darmi dopo due turni un botto di denari x la pace...insomma abbastanza noioso.ps gioco vh.vh
11/24/2017 1:08 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 3,283
Registered in: 7/28/2006
Location: CATANIA
Age: 43
Gender: Male
- Moderatore -
Praefectus Fabrum
E tu rifiuta la tregua e le alleanze! A me non è mai capitata alleanza con Epiro.
-------------------------------------------------
"Odiare i mascalzoni è cosa nobile" (Quintiliano)

"Ingiuriare i mascalzoni con la satira è cosa nobile, a ben vedere significa onorare gli onesti" (Aristofane)
11/24/2017 4:43 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 2,664
Registered in: 7/29/2009
Gender: Male
- Amministratore -
Tribunus Angusticlavius

11/24/2017 5:34 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 1,678
Registered in: 3/9/2008
Gender: Male
Tribunus
Re:
Antioco il Grande, 24/11/2017 13.08:

E tu rifiuta la tregua e le alleanze! A me non è mai capitata alleanza con Epiro.



infatti è quello che faccio, ma sarebbe bello avere le fazioni vicine che premono ai confini mentre invece non è così...
11/24/2017 6:10 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 3,283
Registered in: 7/28/2006
Location: CATANIA
Age: 43
Gender: Male
- Moderatore -
Praefectus Fabrum
Dipende dai gusti. Io non voglio gente che rompa ogni secondo. Che stiano tranquilli, appena pronto andrò a far loro visita. E porterò degli amici con me... :dentoni
-------------------------------------------------
"Odiare i mascalzoni è cosa nobile" (Quintiliano)

"Ingiuriare i mascalzoni con la satira è cosa nobile, a ben vedere significa onorare gli onesti" (Aristofane)
11/24/2017 7:49 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 1,678
Registered in: 3/9/2008
Gender: Male
Tribunus
Re:
Antioco il Grande, 24/11/2017 18.10:

Dipende dai gusti. Io non voglio gente che rompa ogni secondo. Che stiano tranquilli, appena pronto andrò a far loro visita. E porterò degli amici con me... :dentoni




io pure...ma almeno una fazione che mi venga a rompere mi farebbe piacere :dentoni
11/24/2017 7:50 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 546
Registered in: 4/24/2007
Gender: Male
Centurio
Re: Re:
enzo1@, 24/11/2017 17.34:



infatti è quello che faccio, ma sarebbe bello avere le fazioni vicine che premono ai confini mentre invece non è così...



Beh se preferisci pressione sui confini allora è preferibile giocare ad Attila con l'Impero Romano d'Occidente; li la pressione si sente tutta... :dentoni
11/24/2017 11:26 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 5,022
Registered in: 5/11/2010
Location: LATINA
Age: 30
Gender: Male
- Vice amministratore -
Praefectus Castrorum
Στρατηγός
Non se radi tutto al suolo e ti rintani in italia e spagna però xD


"Per una scodella d'acqua, rendi un pasto abbondante; per un saluto gentile, prostrati a terra con zelo; per un semplice soldo, ripaga con oro; se ti salvano la vita, non risparmiare la tua. Così parole e azione del saggio riverisci; per ogni piccolo servizio, dà un compenso dieci volte maggiore: chi è davvero nobile, conosce tutti come uno solo e rende con gioia bene per male" - Mahatma Gandhi

"Sono le azioni che contano. I nostri pensieri, per quanto buoni possano essere, sono perle false fintanto che non vengono trasformati in azioni. Sii il cambiamento che vuoi vedere nel mondo." - Mahatma Gandhi

"You may say I'm a dreamer, but I'm not the only one" - Imagine, John Lennon

"ma é bene se la coscienza riceve larghe ferite perché in tal modo diventa più sensibile a ogni morso. Bisognerebbe leggere, credo, soltanto libri che mordono e pungono. Se il libro che leggiamo non ci sveglia con un pugno sul cranio, a che serve leggerlo? Affinché ci renda felici, come scrivi tu? Dio mio, felici saremmo anche se non avessimo libri, e i libri che ci rendono felici potremmo eventualmente scriverli noi. Ma abbiamo bisogno di libri che agiscano su di noi come una disgrazia che ci fa molto male, come la morte di uno che ci era più caro di noi stessi, come se fossimo respinti nei boschi, via da tutti gli uomini, come un suicidio, un libro dev'essere la scure per il mare gelato dentro di noi." - Franz Kafka

"Odio gli indifferenti. Credo che vivere voglia dire essere partigiani. Chi vive veramente non può non essere cittadino e partigiano. L'indifferenza è abulia, è parassitismo, è vigliaccheria, non è vita. Perciò odio gli indifferenti.
L'indifferenza è il peso morto della storia. L'indifferenza opera potentemente nella storia. Opera passivamente, ma opera. È la fatalità; è ciò su cui non si può contare; è ciò che sconvolge i programmi, che rovescia i piani meglio costruiti; è la materia bruta che strozza l'intelligenza. Ciò che succede, il male che si abbatte su tutti, avviene perché la massa degli uomini abdica alla sua volontà, lascia promulgare le leggi che solo la rivolta potrà abrogare, lascia salire al potere uomini che poi solo un ammutinamento potrà rovesciare. Tra l'assenteismo e l'indifferenza poche mani, non sorvegliate da alcun controllo, tessono la tela della vita collettiva, e la massa ignora, perché non se ne preoccupa; e allora sembra sia la fatalità a travolgere tutto e tutti, sembra che la storia non sia altro che un enorme fenomeno naturale, un'eruzione, un terremoto del quale rimangono vittime tutti, chi ha voluto e chi non ha voluto, chi sapeva e chi non sapeva, chi era stato attivo e chi indifferente. Alcuni piagnucolano pietosamente, altri bestemmiano oscenamente, ma nessuno o pochi si domandano: se avessi fatto anch'io il mio dovere, se avessi cercato di far valere la mia volontà, sarebbe successo ciò che è successo?
Odio gli indifferenti anche per questo: perché mi dà fastidio il loro piagnisteo da eterni innocenti. Chiedo conto a ognuno di loro del come ha svolto il compito che la vita gli ha posto e gli pone quotidianamente, di ciò che ha fatto e specialmente di ciò che non ha fatto. E sento di poter essere inesorabile, di non dover sprecare la mia pietà, di non dover spartire con loro le mie lacrime.
Sono partigiano, vivo, sento nelle coscienze della mia parte già pulsare l'attività della città futura che la mia parte sta costruendo. E in essa la catena sociale non pesa su pochi, in essa ogni cosa che succede non è dovuta al caso, alla fatalità, ma è intelligente opera dei cittadini. Non c'è in essa nessuno che stia alla finestra a guardare mentre i pochi si sacrificano, si svenano. Vivo, sono partigiano. Perciò odio chi non parteggia, odio gli indifferenti." - Antonio Gramsci

http://www.youtube.com/watch?v=_M3dpL4nj3Q
https://www.youtube.com/watch?v=QcvjoWOwnn4
11/25/2017 8:10 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 2,664
Registered in: 7/29/2009
Gender: Male
- Amministratore -
Tribunus Angusticlavius

11/25/2017 10:36 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 542
Registered in: 7/27/2004
Location: ACCIANO
Age: 30
Gender: Male
Centurio
Quando ho provato a cliccare sul tasto enciclopedia in gioco nel browswer mi ha aperto il seguente link:

r2edenc.totalwar.com/it

A me non funziona, a voi?
New Thread
 | 
Reply
Cerca nel forum
Tag discussione
Discussioni Simili   [vedi tutte]

Feed | Forum | Bacheca | Users | Search | Log In | Register | Admin
Create your free community and forum! Register to FreeForumZone
FreeForumZone [v.6.0] - Leggendo la pagina si accettano regolamento e privacy
Tutti gli orari sono GMT+01:00. Adesso sono le 11:31 PM. : Printable | Mobile
Copyright © 2000-2021 FFZ srl - www.freeforumzone.com


© The Creative Assembly Limited.
All trade marks and game content are the property of The Creative Assembly Limited and its group companies.
All rights reserved.