La più grande comunità italiana sui videogiochi Total War di Creative Assembly
  

Total War: Warhammer | Total War: Attila | Total War: Rome 2 | Total War: Shogun 2
Napoleon: Total War | Empire: Total War | Medieval II: Total War | Rome: Total War

LEGGETE IL NOSTRO REGOLAMENTO PRIMA DI PARTECIPARE. PER FARE RICHIESTE DI SUPPORTO, LEGGETE PRIMA QUESTA DISCUSSIONE.

 

 
Print | Email Notification    
Author

Dichiarazioni per il futuro di Rob Bartholomew

Last Update: 5/28/2017 7:36 PM
2/21/2017 10:15 AM
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 393
Registered in: 2/5/2015
Location: CARMAGNOLA
Age: 31
Gender: Male
Principalis
Per me che amo l'età antica e medioevale ma che non tollerò molto tutto ciò che c'è dall'800 in poi, e soprattutto non amo le armi da fuoco nei giochi, un cod ambientato a Roma o cose simili potrebbe essere molto piacevole, anche se verrebbe fuori tipo uno skyrim legionario xD accontentiamoci di uno storico decente dopo i warhammer, e preghiamo che il prossimo fantasy dopo la trilogia corrente sia un bel third age originale fatto bene dalla CA. Che potete dire cosa volete, ma le atmosfere fantasy del signore degli anelli sono insuperabili,come appetibilità solo Rome e Medieval gli sono paragonabili.
[Edited by markonex 2/21/2017 10:16 AM]


"Stando qui inizia la mia rovina. Venendo là inizia quella degli altri". [ Cesare sul Rubicone]
2/21/2017 11:12 AM
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 3,452
Registered in: 12/16/2005
Location: TARANTO
Age: 45
Gender: Male
- Moderatore -
Praefectus Fabrum
Third Age ha un background favoloso ma per un TW può sembrare limitato per la relativa scarsità di fazioni ed eserciti.

Se non Warhammer, l'altra alternativa fantasy può essere nel mondo alla "diablo" di Lodoss che può includere eserciti di diavoli e demoni e altre creature infernali :)

inoltre non mi dispiacerebbe vedere anche eserciti di uomini-bestia e più cavallerie volanti di Fire Emblem :)
non abbiate pietà dei nemici! vittoria,vittoria e sempre vittoria!!!!

http://www.storiainpoltrona.com/
2/21/2017 1:34 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 791
Registered in: 7/26/2004
Location: ROMA
Age: 58
Gender: Male
Centurio
spero non sia un total war con armi da fuoco o quantomenro che siano limitate




2/21/2017 3:09 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 3,452
Registered in: 12/16/2005
Location: TARANTO
Age: 45
Gender: Male
- Moderatore -
Praefectus Fabrum
Io proporrei per ogni futuro TW sopratutto due cose :

1) la cavalleria non deve essere un unità di motociclette, le cariche e il kiting devono essere regolate secondo il principio che i cavalli sono animali che hanno propri istinti. Una volta lanciata una carica, la cavalleria si disperde nel campo di battaglia e la coesione si ripristina in tempi abbastanza lunghi ( lo si è visto a Waterloo ). Inoltre il micromanaging per creare le tecniche "kiting" tipiche di TW deve essere scoraggiato proprio con l'imprevedibilità di una cavalleria non più governabile dopo l'ingresso in battaglia.

2) rendere il tiro delle armi da fuoco pre-guerra civile americana meno micidiale ed allungare i tempi di ricarica per favorire le strategie dell'assalto alla baionetta.
non abbiate pietà dei nemici! vittoria,vittoria e sempre vittoria!!!!

http://www.storiainpoltrona.com/
2/21/2017 5:43 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 5,022
Registered in: 5/11/2010
Location: LATINA
Age: 33
Gender: Male
- Vice amministratore -
Praefectus Castrorum
Στρατηγός
Re:
Archita, 21/02/2017 15.09:

Io proporrei per ogni futuro TW sopratutto due cose :

1) la cavalleria non deve essere un unità di motociclette, le cariche e il kiting devono essere regolate secondo il principio che i cavalli sono animali che hanno propri istinti. Una volta lanciata una carica, la cavalleria si disperde nel campo di battaglia e la coesione si ripristina in tempi abbastanza lunghi ( lo si è visto a Waterloo ). Inoltre il micromanaging per creare le tecniche "kiting" tipiche di TW deve essere scoraggiato proprio con l'imprevedibilità di una cavalleria non più governabile dopo l'ingresso in battaglia.

2) rendere il tiro delle armi da fuoco pre-guerra civile americana meno micidiale ed allungare i tempi di ricarica per favorire le strategie dell'assalto alla baionetta.


straquoto



"Per una scodella d'acqua, rendi un pasto abbondante; per un saluto gentile, prostrati a terra con zelo; per un semplice soldo, ripaga con oro; se ti salvano la vita, non risparmiare la tua. Così parole e azione del saggio riverisci; per ogni piccolo servizio, dà un compenso dieci volte maggiore: chi è davvero nobile, conosce tutti come uno solo e rende con gioia bene per male" - Mahatma Gandhi

"Sono le azioni che contano. I nostri pensieri, per quanto buoni possano essere, sono perle false fintanto che non vengono trasformati in azioni. Sii il cambiamento che vuoi vedere nel mondo." - Mahatma Gandhi

"You may say I'm a dreamer, but I'm not the only one" - Imagine, John Lennon

"ma é bene se la coscienza riceve larghe ferite perché in tal modo diventa più sensibile a ogni morso. Bisognerebbe leggere, credo, soltanto libri che mordono e pungono. Se il libro che leggiamo non ci sveglia con un pugno sul cranio, a che serve leggerlo? Affinché ci renda felici, come scrivi tu? Dio mio, felici saremmo anche se non avessimo libri, e i libri che ci rendono felici potremmo eventualmente scriverli noi. Ma abbiamo bisogno di libri che agiscano su di noi come una disgrazia che ci fa molto male, come la morte di uno che ci era più caro di noi stessi, come se fossimo respinti nei boschi, via da tutti gli uomini, come un suicidio, un libro dev'essere la scure per il mare gelato dentro di noi." - Franz Kafka

"Odio gli indifferenti. Credo che vivere voglia dire essere partigiani. Chi vive veramente non può non essere cittadino e partigiano. L'indifferenza è abulia, è parassitismo, è vigliaccheria, non è vita. Perciò odio gli indifferenti.
L'indifferenza è il peso morto della storia. L'indifferenza opera potentemente nella storia. Opera passivamente, ma opera. È la fatalità; è ciò su cui non si può contare; è ciò che sconvolge i programmi, che rovescia i piani meglio costruiti; è la materia bruta che strozza l'intelligenza. Ciò che succede, il male che si abbatte su tutti, avviene perché la massa degli uomini abdica alla sua volontà, lascia promulgare le leggi che solo la rivolta potrà abrogare, lascia salire al potere uomini che poi solo un ammutinamento potrà rovesciare. Tra l'assenteismo e l'indifferenza poche mani, non sorvegliate da alcun controllo, tessono la tela della vita collettiva, e la massa ignora, perché non se ne preoccupa; e allora sembra sia la fatalità a travolgere tutto e tutti, sembra che la storia non sia altro che un enorme fenomeno naturale, un'eruzione, un terremoto del quale rimangono vittime tutti, chi ha voluto e chi non ha voluto, chi sapeva e chi non sapeva, chi era stato attivo e chi indifferente. Alcuni piagnucolano pietosamente, altri bestemmiano oscenamente, ma nessuno o pochi si domandano: se avessi fatto anch'io il mio dovere, se avessi cercato di far valere la mia volontà, sarebbe successo ciò che è successo?
Odio gli indifferenti anche per questo: perché mi dà fastidio il loro piagnisteo da eterni innocenti. Chiedo conto a ognuno di loro del come ha svolto il compito che la vita gli ha posto e gli pone quotidianamente, di ciò che ha fatto e specialmente di ciò che non ha fatto. E sento di poter essere inesorabile, di non dover sprecare la mia pietà, di non dover spartire con loro le mie lacrime.
Sono partigiano, vivo, sento nelle coscienze della mia parte già pulsare l'attività della città futura che la mia parte sta costruendo. E in essa la catena sociale non pesa su pochi, in essa ogni cosa che succede non è dovuta al caso, alla fatalità, ma è intelligente opera dei cittadini. Non c'è in essa nessuno che stia alla finestra a guardare mentre i pochi si sacrificano, si svenano. Vivo, sono partigiano. Perciò odio chi non parteggia, odio gli indifferenti." - Antonio Gramsci

http://www.youtube.com/watch?v=_M3dpL4nj3Q
https://www.youtube.com/watch?v=QcvjoWOwnn4
2/21/2017 7:01 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 2,662
Registered in: 10/23/2013
Location: TARANTO
Age: 37
Gender: Male
Tribunus Angusticlavius
Pontifex Maximus
Io in un futuro TW mi auguro di veder crescere l'altro lato della medaglia;ovvero quello gestionale...oggi è ancora troppo primitivo.


"La morte è bella,quando il prode combatte in prima fila e cade per la Patria." Tirteo I,10
2/24/2017 8:09 AM
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 791
Registered in: 7/26/2004
Location: ROMA
Age: 58
Gender: Male
Centurio
ma quando sapremo qualcosa di più ?




2/24/2017 12:29 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 13
Registered in: 2/17/2017
Location: CAGLIARI
Age: 36
Gender: Male
Miles
cosa intendi per tecniche di kiting?
2/24/2017 4:45 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 3,452
Registered in: 12/16/2005
Location: TARANTO
Age: 45
Gender: Male
- Moderatore -
Praefectus Fabrum
kiting per TW vuole dire tecniche di "mordi e fuggi" con la cavalleria che viene manovrata come se fosse appunto un gruppo di motociclette piuttosto che di animali ( pur addestrati quanto si voglia ).

Il kiting è uno degli aspetti più snervanti sopratutto nelle battaglie multiplayer visto che l'IA non ne fa molto uso.
non abbiate pietà dei nemici! vittoria,vittoria e sempre vittoria!!!!

http://www.storiainpoltrona.com/
3/1/2017 1:44 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 2,694
Registered in: 7/29/2009
Gender: Male
- Amministratore -
Tribunus Angusticlavius

Total War art director Kevin McDowell

If you could choose a particular area of history to focus on for future Total War franchises what would they be?

"I love this question. I have loads of great timeframes that I would love to do and probably anything that I tell you now, is probably not on the table at the moment. I'd love to do a First World War game, I'd love to do a Second World War game. I'm very interested in having another crack at the Medieval time period. I would like to do an 'ancients' game that predates Rome. I'd love to do a Vikings game, I'd love to do War of the Roses, the American Civil War loads of things."


Escluse dunque le Guerre Mondiali, il Medioevo, tutto ciò che precede Rome, Vichinghi, la Guerra delle Due Rose e la Guerra Civile Americana
3/1/2017 2:38 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 902
Registered in: 11/2/2013
Location: PESARO
Age: 26
Gender: Male
- Vice amministratore -
Centurio
Guerra dei 30 anni o età vittoriana ? Scopriremo ciò solo vivendo, grazie poitiers

Il mio sistema :
CPU : Intel Core i5 3570k 3,4 GHz
Dissipatore : CM Seidon 120M
Scheda Madre : ASUS P8Z77-V LX
PSU : Cooler Master GX 750W 80+ Bronze
GPU : nVidia GeForce GTX 1080 Zotac AMP! Edition 8 GB GDDR5X
RAM : Corsair Vengeance Pro DDR3 4*4 Gb 1600 MHz
Case : Corsair Obsidian 750D
HDD : WD Caviar Black 2 Tb
SO : Windows 10 Pro 64 bit
Monitor : ASUS VX238H 60Hz 23" FullHD 1ms
Mouse e Tastiera : ASUS Strix Claw - ASUS Strix gaming pad ( Mouse e tappetino ) Corsair Strafe ( tastiera )
Casse : Creative Inspire T6300 5.1
Scheda Audio : Creative SoundBlasterZ
3/1/2017 9:30 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 2,694
Registered in: 7/29/2009
Gender: Male
- Amministratore -
Tribunus Angusticlavius

C'è da dire però che quelle dichiarazioni risalgono ad ottobre 2016, solo che le ho scoperte in questi giorni. Non le trove contraddittorie rispetto a quelle di dicembre, ma volevo comunque segnalare che son vecchie.
3/1/2017 9:32 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 902
Registered in: 11/2/2013
Location: PESARO
Age: 26
Gender: Male
- Vice amministratore -
Centurio
Ma la CA é la CA, salvo smentite ufficiali direi che ci siamo.

Il mio sistema :
CPU : Intel Core i5 3570k 3,4 GHz
Dissipatore : CM Seidon 120M
Scheda Madre : ASUS P8Z77-V LX
PSU : Cooler Master GX 750W 80+ Bronze
GPU : nVidia GeForce GTX 1080 Zotac AMP! Edition 8 GB GDDR5X
RAM : Corsair Vengeance Pro DDR3 4*4 Gb 1600 MHz
Case : Corsair Obsidian 750D
HDD : WD Caviar Black 2 Tb
SO : Windows 10 Pro 64 bit
Monitor : ASUS VX238H 60Hz 23" FullHD 1ms
Mouse e Tastiera : ASUS Strix Claw - ASUS Strix gaming pad ( Mouse e tappetino ) Corsair Strafe ( tastiera )
Casse : Creative Inspire T6300 5.1
Scheda Audio : Creative SoundBlasterZ
3/2/2017 12:11 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 2,662
Registered in: 10/23/2013
Location: TARANTO
Age: 37
Gender: Male
Tribunus Angusticlavius
Pontifex Maximus
Si anch'io non le trovo contraddittorie.Ha espresso solamente i suoi gusti.Ciò che a lui piace.


"La morte è bella,quando il prode combatte in prima fila e cade per la Patria." Tirteo I,10
3/6/2017 10:03 AM
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 61
Registered in: 3/4/2009
Location: RAVENNA
Age: 60
Gender: Male
Miles
assolutamnte basta con occhi a mandorla katane e altre menate orientali ,e poi mura alle citta cribbio
3/6/2017 10:05 AM
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 61
Registered in: 3/4/2009
Location: RAVENNA
Age: 60
Gender: Male
Miles
a dimanticavo ..a warhammer non ci gioca manco mio nipote di 7 anni
3/6/2017 4:05 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 2,694
Registered in: 7/29/2009
Gender: Male
- Amministratore -
Tribunus Angusticlavius

Re:
glb1963., 06/03/2017 10.05:

a dimanticavo ..a warhammer non ci gioca manco mio nipote di 7 anni



ma all'estero va fortissimo; questo è il nostro problema


3/7/2017 9:20 AM
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 5,022
Registered in: 5/11/2010
Location: LATINA
Age: 33
Gender: Male
- Vice amministratore -
Praefectus Castrorum
Στρατηγός
Re:
glb1963., 06/03/2017 10.03:

assolutamnte basta con occhi a mandorla katane e altre menate orientali ,e poi mura alle citta cribbio


Di "menate orientali" però abbiamo avuto solo i due shogun su un totale di 11 titoli. Esplorare altre culture secondo me non può che far bene (a loro e al titolo)


"Per una scodella d'acqua, rendi un pasto abbondante; per un saluto gentile, prostrati a terra con zelo; per un semplice soldo, ripaga con oro; se ti salvano la vita, non risparmiare la tua. Così parole e azione del saggio riverisci; per ogni piccolo servizio, dà un compenso dieci volte maggiore: chi è davvero nobile, conosce tutti come uno solo e rende con gioia bene per male" - Mahatma Gandhi

"Sono le azioni che contano. I nostri pensieri, per quanto buoni possano essere, sono perle false fintanto che non vengono trasformati in azioni. Sii il cambiamento che vuoi vedere nel mondo." - Mahatma Gandhi

"You may say I'm a dreamer, but I'm not the only one" - Imagine, John Lennon

"ma é bene se la coscienza riceve larghe ferite perché in tal modo diventa più sensibile a ogni morso. Bisognerebbe leggere, credo, soltanto libri che mordono e pungono. Se il libro che leggiamo non ci sveglia con un pugno sul cranio, a che serve leggerlo? Affinché ci renda felici, come scrivi tu? Dio mio, felici saremmo anche se non avessimo libri, e i libri che ci rendono felici potremmo eventualmente scriverli noi. Ma abbiamo bisogno di libri che agiscano su di noi come una disgrazia che ci fa molto male, come la morte di uno che ci era più caro di noi stessi, come se fossimo respinti nei boschi, via da tutti gli uomini, come un suicidio, un libro dev'essere la scure per il mare gelato dentro di noi." - Franz Kafka

"Odio gli indifferenti. Credo che vivere voglia dire essere partigiani. Chi vive veramente non può non essere cittadino e partigiano. L'indifferenza è abulia, è parassitismo, è vigliaccheria, non è vita. Perciò odio gli indifferenti.
L'indifferenza è il peso morto della storia. L'indifferenza opera potentemente nella storia. Opera passivamente, ma opera. È la fatalità; è ciò su cui non si può contare; è ciò che sconvolge i programmi, che rovescia i piani meglio costruiti; è la materia bruta che strozza l'intelligenza. Ciò che succede, il male che si abbatte su tutti, avviene perché la massa degli uomini abdica alla sua volontà, lascia promulgare le leggi che solo la rivolta potrà abrogare, lascia salire al potere uomini che poi solo un ammutinamento potrà rovesciare. Tra l'assenteismo e l'indifferenza poche mani, non sorvegliate da alcun controllo, tessono la tela della vita collettiva, e la massa ignora, perché non se ne preoccupa; e allora sembra sia la fatalità a travolgere tutto e tutti, sembra che la storia non sia altro che un enorme fenomeno naturale, un'eruzione, un terremoto del quale rimangono vittime tutti, chi ha voluto e chi non ha voluto, chi sapeva e chi non sapeva, chi era stato attivo e chi indifferente. Alcuni piagnucolano pietosamente, altri bestemmiano oscenamente, ma nessuno o pochi si domandano: se avessi fatto anch'io il mio dovere, se avessi cercato di far valere la mia volontà, sarebbe successo ciò che è successo?
Odio gli indifferenti anche per questo: perché mi dà fastidio il loro piagnisteo da eterni innocenti. Chiedo conto a ognuno di loro del come ha svolto il compito che la vita gli ha posto e gli pone quotidianamente, di ciò che ha fatto e specialmente di ciò che non ha fatto. E sento di poter essere inesorabile, di non dover sprecare la mia pietà, di non dover spartire con loro le mie lacrime.
Sono partigiano, vivo, sento nelle coscienze della mia parte già pulsare l'attività della città futura che la mia parte sta costruendo. E in essa la catena sociale non pesa su pochi, in essa ogni cosa che succede non è dovuta al caso, alla fatalità, ma è intelligente opera dei cittadini. Non c'è in essa nessuno che stia alla finestra a guardare mentre i pochi si sacrificano, si svenano. Vivo, sono partigiano. Perciò odio chi non parteggia, odio gli indifferenti." - Antonio Gramsci

http://www.youtube.com/watch?v=_M3dpL4nj3Q
https://www.youtube.com/watch?v=QcvjoWOwnn4
3/7/2017 3:32 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 2,694
Registered in: 7/29/2009
Gender: Male
- Amministratore -
Tribunus Angusticlavius

SEGA ACQUISTA CRYTEK BLACK SEA, LO STUDIO DIVENTA CREATIVE ASSEMBLY SOFIA
Una buona notizia per il team di Crytek, destinato alla chiusura

Destinato alla chiusura insieme ad altri quattro studi, Crytek Black Sea è stato acquistato da SEGA e ribattezzato Creative Assembly Sofia. Il team di sviluppo bulgaro si occuperà dunque di supportare gli autori di Total War nei loro prossimi progetti.

"Nelle scorse settimane ho lavorato a stretto contatto con Creative Assembly e con il team di Sofia per assicurarmi che il talentuoso staff di Crytek Black Sea avesse un futuro", ha dichiarato Avni Yerli, managing director di Crytek. "Siamo felici di poter annunciare che l'acquisizione dello studio da parte di SEGA è stata completata e il team lavorerà con Creative Assembly."

"Questo cambiamento fa parte di una serie di passi fondamentali che stiamo facendo per riorganizzare le nostre competenze principali e assicurarci che Crytek possa aspirare a una posizione sana e sostenibile in futuro. Vogliamo ringraziare il team di Sofia per la loro passione e dedizione, e non vediamo l'ora di vederli fare grandi cose insieme a Creative Assembly."
[Edited by Poitiers 3/7/2017 3:33 PM]
3/7/2017 3:50 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 5,022
Registered in: 5/11/2010
Location: LATINA
Age: 33
Gender: Male
- Vice amministratore -
Praefectus Castrorum
Στρατηγός
Buona notizia anche per noi, quelli della crytek tecnicamente sono dei mostri

Parlando del più e del meno, la CA ha rilasciato da poco (in collaborazione con 343 Industries) Halo Wars 2. Gioco discreto da quel che ho letto, anche se pecca di varie semplificazioni per via del porting su xbox e, come mamma CA ci ha abituato, con in vista alcune patch per rendere più decente l'ottimizzazione del titolo

Per quanto riguarda l'agognato Total War storico è altamente probabile che passino alla fase di produzione vera e propria quest'anno, il che potremo toccarlo con mano forse nel 2018, dipende dai tempi di sviluppo


"Per una scodella d'acqua, rendi un pasto abbondante; per un saluto gentile, prostrati a terra con zelo; per un semplice soldo, ripaga con oro; se ti salvano la vita, non risparmiare la tua. Così parole e azione del saggio riverisci; per ogni piccolo servizio, dà un compenso dieci volte maggiore: chi è davvero nobile, conosce tutti come uno solo e rende con gioia bene per male" - Mahatma Gandhi

"Sono le azioni che contano. I nostri pensieri, per quanto buoni possano essere, sono perle false fintanto che non vengono trasformati in azioni. Sii il cambiamento che vuoi vedere nel mondo." - Mahatma Gandhi

"You may say I'm a dreamer, but I'm not the only one" - Imagine, John Lennon

"ma é bene se la coscienza riceve larghe ferite perché in tal modo diventa più sensibile a ogni morso. Bisognerebbe leggere, credo, soltanto libri che mordono e pungono. Se il libro che leggiamo non ci sveglia con un pugno sul cranio, a che serve leggerlo? Affinché ci renda felici, come scrivi tu? Dio mio, felici saremmo anche se non avessimo libri, e i libri che ci rendono felici potremmo eventualmente scriverli noi. Ma abbiamo bisogno di libri che agiscano su di noi come una disgrazia che ci fa molto male, come la morte di uno che ci era più caro di noi stessi, come se fossimo respinti nei boschi, via da tutti gli uomini, come un suicidio, un libro dev'essere la scure per il mare gelato dentro di noi." - Franz Kafka

"Odio gli indifferenti. Credo che vivere voglia dire essere partigiani. Chi vive veramente non può non essere cittadino e partigiano. L'indifferenza è abulia, è parassitismo, è vigliaccheria, non è vita. Perciò odio gli indifferenti.
L'indifferenza è il peso morto della storia. L'indifferenza opera potentemente nella storia. Opera passivamente, ma opera. È la fatalità; è ciò su cui non si può contare; è ciò che sconvolge i programmi, che rovescia i piani meglio costruiti; è la materia bruta che strozza l'intelligenza. Ciò che succede, il male che si abbatte su tutti, avviene perché la massa degli uomini abdica alla sua volontà, lascia promulgare le leggi che solo la rivolta potrà abrogare, lascia salire al potere uomini che poi solo un ammutinamento potrà rovesciare. Tra l'assenteismo e l'indifferenza poche mani, non sorvegliate da alcun controllo, tessono la tela della vita collettiva, e la massa ignora, perché non se ne preoccupa; e allora sembra sia la fatalità a travolgere tutto e tutti, sembra che la storia non sia altro che un enorme fenomeno naturale, un'eruzione, un terremoto del quale rimangono vittime tutti, chi ha voluto e chi non ha voluto, chi sapeva e chi non sapeva, chi era stato attivo e chi indifferente. Alcuni piagnucolano pietosamente, altri bestemmiano oscenamente, ma nessuno o pochi si domandano: se avessi fatto anch'io il mio dovere, se avessi cercato di far valere la mia volontà, sarebbe successo ciò che è successo?
Odio gli indifferenti anche per questo: perché mi dà fastidio il loro piagnisteo da eterni innocenti. Chiedo conto a ognuno di loro del come ha svolto il compito che la vita gli ha posto e gli pone quotidianamente, di ciò che ha fatto e specialmente di ciò che non ha fatto. E sento di poter essere inesorabile, di non dover sprecare la mia pietà, di non dover spartire con loro le mie lacrime.
Sono partigiano, vivo, sento nelle coscienze della mia parte già pulsare l'attività della città futura che la mia parte sta costruendo. E in essa la catena sociale non pesa su pochi, in essa ogni cosa che succede non è dovuta al caso, alla fatalità, ma è intelligente opera dei cittadini. Non c'è in essa nessuno che stia alla finestra a guardare mentre i pochi si sacrificano, si svenano. Vivo, sono partigiano. Perciò odio chi non parteggia, odio gli indifferenti." - Antonio Gramsci

http://www.youtube.com/watch?v=_M3dpL4nj3Q
https://www.youtube.com/watch?v=QcvjoWOwnn4
3/7/2017 4:49 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 902
Registered in: 11/2/2013
Location: PESARO
Age: 26
Gender: Male
- Vice amministratore -
Centurio
Oddio .... Ma crytek non era passata a Deep silver ? É passata per millemila gruppi o publishers, ma addirittura finire sotto Sega ad aiutare la CA ... Mamma mia ahaha speriamo bene !
Non avrei mai creduto di vedere questo giorno, comunque cosa é rimasto di Crytek ? Nel senso, ci sono degli studi di Crytek indipendenti ora oppure é stato tutto acquistato da Sega ? Black Sea é il nome completo oppure manca ancora qualche ministudio Crytek ?

EDIT: Girovagando su Google ho visto che Crytek aveva studi in corea del sud, Cina, Inghilterra, America, Ungheria e Bulgaria, oltre a quello principale a Francoforte, nel 2017, di tutti questi studi é sopravvissuto solamente quello di Francoforte, ancora in mano a Crytek ora alle prese dello sviluppo di un certo Hunt : qualcosa, gli altri studi sono tutti morti, eccetto Crytek UK ( morto, ma acquistato in toto da Koch Media e Deep Silver ) e quello bulgaro, ora acquistato da Sega.
[Edited by Gabronx97 3/7/2017 5:15 PM]

Il mio sistema :
CPU : Intel Core i5 3570k 3,4 GHz
Dissipatore : CM Seidon 120M
Scheda Madre : ASUS P8Z77-V LX
PSU : Cooler Master GX 750W 80+ Bronze
GPU : nVidia GeForce GTX 1080 Zotac AMP! Edition 8 GB GDDR5X
RAM : Corsair Vengeance Pro DDR3 4*4 Gb 1600 MHz
Case : Corsair Obsidian 750D
HDD : WD Caviar Black 2 Tb
SO : Windows 10 Pro 64 bit
Monitor : ASUS VX238H 60Hz 23" FullHD 1ms
Mouse e Tastiera : ASUS Strix Claw - ASUS Strix gaming pad ( Mouse e tappetino ) Corsair Strafe ( tastiera )
Casse : Creative Inspire T6300 5.1
Scheda Audio : Creative SoundBlasterZ
3/8/2017 1:45 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 3,452
Registered in: 12/16/2005
Location: TARANTO
Age: 45
Gender: Male
- Moderatore -
Praefectus Fabrum
Re: Re:
andry18, 07/03/2017 09.20:


Di "menate orientali" però abbiamo avuto solo i due shogun su un totale di 11 titoli. Esplorare altre culture secondo me non può che far bene (a loro e al titolo)



per non parlare poi che Shogun 2 rimane superiore a tutti i titoli successivi finora.


non abbiate pietà dei nemici! vittoria,vittoria e sempre vittoria!!!!

http://www.storiainpoltrona.com/
3/8/2017 1:54 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 902
Registered in: 11/2/2013
Location: PESARO
Age: 26
Gender: Male
- Vice amministratore -
Centurio
Personalmente Shogun 2 è l'unico Total War che non riesco a giocare, nel senso che stavo dominando il giappone a difficoltà alta, mentre non conquisto nemmeno una città a difficoltà molto alta perchè l'IA è non avvantaggiata, di più, a livello tecnico e di gameplay strategico probabilmente ( senza probabilmente in realtà ) hai ragione Archita, è rimasto imbattuto, solamente Attila, per quanto sia strano da dire, si avvicina allo stile di Shogun 2, in tutto e per tutto, che piaccia o no.

Il mio sistema :
CPU : Intel Core i5 3570k 3,4 GHz
Dissipatore : CM Seidon 120M
Scheda Madre : ASUS P8Z77-V LX
PSU : Cooler Master GX 750W 80+ Bronze
GPU : nVidia GeForce GTX 1080 Zotac AMP! Edition 8 GB GDDR5X
RAM : Corsair Vengeance Pro DDR3 4*4 Gb 1600 MHz
Case : Corsair Obsidian 750D
HDD : WD Caviar Black 2 Tb
SO : Windows 10 Pro 64 bit
Monitor : ASUS VX238H 60Hz 23" FullHD 1ms
Mouse e Tastiera : ASUS Strix Claw - ASUS Strix gaming pad ( Mouse e tappetino ) Corsair Strafe ( tastiera )
Casse : Creative Inspire T6300 5.1
Scheda Audio : Creative SoundBlasterZ
3/8/2017 3:06 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 5,022
Registered in: 5/11/2010
Location: LATINA
Age: 33
Gender: Male
- Vice amministratore -
Praefectus Castrorum
Στρατηγός
Per quanto mi riguarda dall'"epoca post Empire" (quindi dal 2009) i migliori total war sono stati proprio Shogun 2 (con FotS) e Attila, che si è portato dietro dei problemi di troppo da Rome ed è quasi più fantasy di Warhammer, ma la realizzazione è stata abbastanza buona e, soprattutto, l'idea di base lo era altrettanto
Purtroppo (sempre imho) pare che le buone idee riguardanti l'aspetto gestionale e strategico non facciano cassa e quelle ancora migliori siano quasi di nicchia il che...


"Per una scodella d'acqua, rendi un pasto abbondante; per un saluto gentile, prostrati a terra con zelo; per un semplice soldo, ripaga con oro; se ti salvano la vita, non risparmiare la tua. Così parole e azione del saggio riverisci; per ogni piccolo servizio, dà un compenso dieci volte maggiore: chi è davvero nobile, conosce tutti come uno solo e rende con gioia bene per male" - Mahatma Gandhi

"Sono le azioni che contano. I nostri pensieri, per quanto buoni possano essere, sono perle false fintanto che non vengono trasformati in azioni. Sii il cambiamento che vuoi vedere nel mondo." - Mahatma Gandhi

"You may say I'm a dreamer, but I'm not the only one" - Imagine, John Lennon

"ma é bene se la coscienza riceve larghe ferite perché in tal modo diventa più sensibile a ogni morso. Bisognerebbe leggere, credo, soltanto libri che mordono e pungono. Se il libro che leggiamo non ci sveglia con un pugno sul cranio, a che serve leggerlo? Affinché ci renda felici, come scrivi tu? Dio mio, felici saremmo anche se non avessimo libri, e i libri che ci rendono felici potremmo eventualmente scriverli noi. Ma abbiamo bisogno di libri che agiscano su di noi come una disgrazia che ci fa molto male, come la morte di uno che ci era più caro di noi stessi, come se fossimo respinti nei boschi, via da tutti gli uomini, come un suicidio, un libro dev'essere la scure per il mare gelato dentro di noi." - Franz Kafka

"Odio gli indifferenti. Credo che vivere voglia dire essere partigiani. Chi vive veramente non può non essere cittadino e partigiano. L'indifferenza è abulia, è parassitismo, è vigliaccheria, non è vita. Perciò odio gli indifferenti.
L'indifferenza è il peso morto della storia. L'indifferenza opera potentemente nella storia. Opera passivamente, ma opera. È la fatalità; è ciò su cui non si può contare; è ciò che sconvolge i programmi, che rovescia i piani meglio costruiti; è la materia bruta che strozza l'intelligenza. Ciò che succede, il male che si abbatte su tutti, avviene perché la massa degli uomini abdica alla sua volontà, lascia promulgare le leggi che solo la rivolta potrà abrogare, lascia salire al potere uomini che poi solo un ammutinamento potrà rovesciare. Tra l'assenteismo e l'indifferenza poche mani, non sorvegliate da alcun controllo, tessono la tela della vita collettiva, e la massa ignora, perché non se ne preoccupa; e allora sembra sia la fatalità a travolgere tutto e tutti, sembra che la storia non sia altro che un enorme fenomeno naturale, un'eruzione, un terremoto del quale rimangono vittime tutti, chi ha voluto e chi non ha voluto, chi sapeva e chi non sapeva, chi era stato attivo e chi indifferente. Alcuni piagnucolano pietosamente, altri bestemmiano oscenamente, ma nessuno o pochi si domandano: se avessi fatto anch'io il mio dovere, se avessi cercato di far valere la mia volontà, sarebbe successo ciò che è successo?
Odio gli indifferenti anche per questo: perché mi dà fastidio il loro piagnisteo da eterni innocenti. Chiedo conto a ognuno di loro del come ha svolto il compito che la vita gli ha posto e gli pone quotidianamente, di ciò che ha fatto e specialmente di ciò che non ha fatto. E sento di poter essere inesorabile, di non dover sprecare la mia pietà, di non dover spartire con loro le mie lacrime.
Sono partigiano, vivo, sento nelle coscienze della mia parte già pulsare l'attività della città futura che la mia parte sta costruendo. E in essa la catena sociale non pesa su pochi, in essa ogni cosa che succede non è dovuta al caso, alla fatalità, ma è intelligente opera dei cittadini. Non c'è in essa nessuno che stia alla finestra a guardare mentre i pochi si sacrificano, si svenano. Vivo, sono partigiano. Perciò odio chi non parteggia, odio gli indifferenti." - Antonio Gramsci

http://www.youtube.com/watch?v=_M3dpL4nj3Q
https://www.youtube.com/watch?v=QcvjoWOwnn4
3/8/2017 3:10 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 902
Registered in: 11/2/2013
Location: PESARO
Age: 26
Gender: Male
- Vice amministratore -
Centurio
Beh dai Attila non è troppo fantasy, i territori e le nazioni sono distribuiti correttamente ( dico bene ? ), poi se si parla delle unità ..... stendiamo un velo pietoso, pietosissimo, e lasciamo stare ahahah

Il mio sistema :
CPU : Intel Core i5 3570k 3,4 GHz
Dissipatore : CM Seidon 120M
Scheda Madre : ASUS P8Z77-V LX
PSU : Cooler Master GX 750W 80+ Bronze
GPU : nVidia GeForce GTX 1080 Zotac AMP! Edition 8 GB GDDR5X
RAM : Corsair Vengeance Pro DDR3 4*4 Gb 1600 MHz
Case : Corsair Obsidian 750D
HDD : WD Caviar Black 2 Tb
SO : Windows 10 Pro 64 bit
Monitor : ASUS VX238H 60Hz 23" FullHD 1ms
Mouse e Tastiera : ASUS Strix Claw - ASUS Strix gaming pad ( Mouse e tappetino ) Corsair Strafe ( tastiera )
Casse : Creative Inspire T6300 5.1
Scheda Audio : Creative SoundBlasterZ
3/8/2017 3:48 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 5,022
Registered in: 5/11/2010
Location: LATINA
Age: 33
Gender: Male
- Vice amministratore -
Praefectus Castrorum
Στρατηγός
Diciamo che Attila arriva secondo anche il quel caso, venendo battuto dal primo Rome xD


"Per una scodella d'acqua, rendi un pasto abbondante; per un saluto gentile, prostrati a terra con zelo; per un semplice soldo, ripaga con oro; se ti salvano la vita, non risparmiare la tua. Così parole e azione del saggio riverisci; per ogni piccolo servizio, dà un compenso dieci volte maggiore: chi è davvero nobile, conosce tutti come uno solo e rende con gioia bene per male" - Mahatma Gandhi

"Sono le azioni che contano. I nostri pensieri, per quanto buoni possano essere, sono perle false fintanto che non vengono trasformati in azioni. Sii il cambiamento che vuoi vedere nel mondo." - Mahatma Gandhi

"You may say I'm a dreamer, but I'm not the only one" - Imagine, John Lennon

"ma é bene se la coscienza riceve larghe ferite perché in tal modo diventa più sensibile a ogni morso. Bisognerebbe leggere, credo, soltanto libri che mordono e pungono. Se il libro che leggiamo non ci sveglia con un pugno sul cranio, a che serve leggerlo? Affinché ci renda felici, come scrivi tu? Dio mio, felici saremmo anche se non avessimo libri, e i libri che ci rendono felici potremmo eventualmente scriverli noi. Ma abbiamo bisogno di libri che agiscano su di noi come una disgrazia che ci fa molto male, come la morte di uno che ci era più caro di noi stessi, come se fossimo respinti nei boschi, via da tutti gli uomini, come un suicidio, un libro dev'essere la scure per il mare gelato dentro di noi." - Franz Kafka

"Odio gli indifferenti. Credo che vivere voglia dire essere partigiani. Chi vive veramente non può non essere cittadino e partigiano. L'indifferenza è abulia, è parassitismo, è vigliaccheria, non è vita. Perciò odio gli indifferenti.
L'indifferenza è il peso morto della storia. L'indifferenza opera potentemente nella storia. Opera passivamente, ma opera. È la fatalità; è ciò su cui non si può contare; è ciò che sconvolge i programmi, che rovescia i piani meglio costruiti; è la materia bruta che strozza l'intelligenza. Ciò che succede, il male che si abbatte su tutti, avviene perché la massa degli uomini abdica alla sua volontà, lascia promulgare le leggi che solo la rivolta potrà abrogare, lascia salire al potere uomini che poi solo un ammutinamento potrà rovesciare. Tra l'assenteismo e l'indifferenza poche mani, non sorvegliate da alcun controllo, tessono la tela della vita collettiva, e la massa ignora, perché non se ne preoccupa; e allora sembra sia la fatalità a travolgere tutto e tutti, sembra che la storia non sia altro che un enorme fenomeno naturale, un'eruzione, un terremoto del quale rimangono vittime tutti, chi ha voluto e chi non ha voluto, chi sapeva e chi non sapeva, chi era stato attivo e chi indifferente. Alcuni piagnucolano pietosamente, altri bestemmiano oscenamente, ma nessuno o pochi si domandano: se avessi fatto anch'io il mio dovere, se avessi cercato di far valere la mia volontà, sarebbe successo ciò che è successo?
Odio gli indifferenti anche per questo: perché mi dà fastidio il loro piagnisteo da eterni innocenti. Chiedo conto a ognuno di loro del come ha svolto il compito che la vita gli ha posto e gli pone quotidianamente, di ciò che ha fatto e specialmente di ciò che non ha fatto. E sento di poter essere inesorabile, di non dover sprecare la mia pietà, di non dover spartire con loro le mie lacrime.
Sono partigiano, vivo, sento nelle coscienze della mia parte già pulsare l'attività della città futura che la mia parte sta costruendo. E in essa la catena sociale non pesa su pochi, in essa ogni cosa che succede non è dovuta al caso, alla fatalità, ma è intelligente opera dei cittadini. Non c'è in essa nessuno che stia alla finestra a guardare mentre i pochi si sacrificano, si svenano. Vivo, sono partigiano. Perciò odio chi non parteggia, odio gli indifferenti." - Antonio Gramsci

http://www.youtube.com/watch?v=_M3dpL4nj3Q
https://www.youtube.com/watch?v=QcvjoWOwnn4
3/8/2017 5:12 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 3,452
Registered in: 12/16/2005
Location: TARANTO
Age: 45
Gender: Male
- Moderatore -
Praefectus Fabrum
il primo Rome comunque anche lì faceva pena e solo grazie ai mods è diventato qualcosa di meglio. Shogun 2 aveva lasciato inalterato, migliorandolo, il comparto gestionale e diventato in quel caso un vero Rome 1 al cubo più di quanto abbia fatto in precedenza Medieval 2.

Oggi se si rigioca Rome 1 senza i mods saltano all'occhio subito diversi difetti grafici e tecnici che in altre situazioni avrebbero condannato il titolo all'insuccesso.

Rome 1 indubbiamente deve molto ai giocatori stessi che ne hanno fatto un lavoro migliore con gli anni.

non abbiate pietà dei nemici! vittoria,vittoria e sempre vittoria!!!!

http://www.storiainpoltrona.com/
3/10/2017 8:39 AM
 
Modify
 
Delete
 
Quote
Inoltre bisogna considerare, a mio parere, che il primo Rome è stato il primo titolo in 3D e all'epoca il livello grafico che mostrava di aver raggiunto era qualitativamente elevato per un gioco di strategia. Ovviamente, i giocatori hanno messo del loro, ignorando molti e clamorosi orrori storici commessi dalla CA (come non ricordare gli Egiziani, armati secondo la prassi del periodo precedente la conquista ellenistica?).
3/10/2017 1:56 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 3,452
Registered in: 12/16/2005
Location: TARANTO
Age: 45
Gender: Male
- Moderatore -
Praefectus Fabrum
rigiocando adesso a Rome 1 subito mi fanno impressione gli alberi colossali, i cavalli con le zampe tozze e la non buona rappresentazione della legione romana con le sue suddivisioni e tipologie varie.

tuttavia bisogna dire che le falangi e gli opliti di rome 1 sono stati resi più vicini alla realtà storica di quanto poi abbia fatto rome 2 ( corretto un poco con il mod ellenika )
[Edited by Archita 3/10/2017 1:57 PM]
non abbiate pietà dei nemici! vittoria,vittoria e sempre vittoria!!!!

http://www.storiainpoltrona.com/
3/10/2017 4:59 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 5,022
Registered in: 5/11/2010
Location: LATINA
Age: 33
Gender: Male
- Vice amministratore -
Praefectus Castrorum
Στρατηγός
Erano altri tempi, e personalmente su rome liscio avrò fatto giusto una campagna (come anche med2, se è per questo)


"Per una scodella d'acqua, rendi un pasto abbondante; per un saluto gentile, prostrati a terra con zelo; per un semplice soldo, ripaga con oro; se ti salvano la vita, non risparmiare la tua. Così parole e azione del saggio riverisci; per ogni piccolo servizio, dà un compenso dieci volte maggiore: chi è davvero nobile, conosce tutti come uno solo e rende con gioia bene per male" - Mahatma Gandhi

"Sono le azioni che contano. I nostri pensieri, per quanto buoni possano essere, sono perle false fintanto che non vengono trasformati in azioni. Sii il cambiamento che vuoi vedere nel mondo." - Mahatma Gandhi

"You may say I'm a dreamer, but I'm not the only one" - Imagine, John Lennon

"ma é bene se la coscienza riceve larghe ferite perché in tal modo diventa più sensibile a ogni morso. Bisognerebbe leggere, credo, soltanto libri che mordono e pungono. Se il libro che leggiamo non ci sveglia con un pugno sul cranio, a che serve leggerlo? Affinché ci renda felici, come scrivi tu? Dio mio, felici saremmo anche se non avessimo libri, e i libri che ci rendono felici potremmo eventualmente scriverli noi. Ma abbiamo bisogno di libri che agiscano su di noi come una disgrazia che ci fa molto male, come la morte di uno che ci era più caro di noi stessi, come se fossimo respinti nei boschi, via da tutti gli uomini, come un suicidio, un libro dev'essere la scure per il mare gelato dentro di noi." - Franz Kafka

"Odio gli indifferenti. Credo che vivere voglia dire essere partigiani. Chi vive veramente non può non essere cittadino e partigiano. L'indifferenza è abulia, è parassitismo, è vigliaccheria, non è vita. Perciò odio gli indifferenti.
L'indifferenza è il peso morto della storia. L'indifferenza opera potentemente nella storia. Opera passivamente, ma opera. È la fatalità; è ciò su cui non si può contare; è ciò che sconvolge i programmi, che rovescia i piani meglio costruiti; è la materia bruta che strozza l'intelligenza. Ciò che succede, il male che si abbatte su tutti, avviene perché la massa degli uomini abdica alla sua volontà, lascia promulgare le leggi che solo la rivolta potrà abrogare, lascia salire al potere uomini che poi solo un ammutinamento potrà rovesciare. Tra l'assenteismo e l'indifferenza poche mani, non sorvegliate da alcun controllo, tessono la tela della vita collettiva, e la massa ignora, perché non se ne preoccupa; e allora sembra sia la fatalità a travolgere tutto e tutti, sembra che la storia non sia altro che un enorme fenomeno naturale, un'eruzione, un terremoto del quale rimangono vittime tutti, chi ha voluto e chi non ha voluto, chi sapeva e chi non sapeva, chi era stato attivo e chi indifferente. Alcuni piagnucolano pietosamente, altri bestemmiano oscenamente, ma nessuno o pochi si domandano: se avessi fatto anch'io il mio dovere, se avessi cercato di far valere la mia volontà, sarebbe successo ciò che è successo?
Odio gli indifferenti anche per questo: perché mi dà fastidio il loro piagnisteo da eterni innocenti. Chiedo conto a ognuno di loro del come ha svolto il compito che la vita gli ha posto e gli pone quotidianamente, di ciò che ha fatto e specialmente di ciò che non ha fatto. E sento di poter essere inesorabile, di non dover sprecare la mia pietà, di non dover spartire con loro le mie lacrime.
Sono partigiano, vivo, sento nelle coscienze della mia parte già pulsare l'attività della città futura che la mia parte sta costruendo. E in essa la catena sociale non pesa su pochi, in essa ogni cosa che succede non è dovuta al caso, alla fatalità, ma è intelligente opera dei cittadini. Non c'è in essa nessuno che stia alla finestra a guardare mentre i pochi si sacrificano, si svenano. Vivo, sono partigiano. Perciò odio chi non parteggia, odio gli indifferenti." - Antonio Gramsci

http://www.youtube.com/watch?v=_M3dpL4nj3Q
https://www.youtube.com/watch?v=QcvjoWOwnn4
New Thread
 | 
Reply
Cerca nel forum
Tag discussione
Discussioni Simili   [vedi tutte]

Feed | Forum | Bacheca | Users | Search | Log In | Register | Admin
Create your free community and forum! Register to FreeForumZone
FreeForumZone [v.6.1] - Leggendo la pagina si accettano regolamento e privacy
Tutti gli orari sono GMT+01:00. Adesso sono le 1:37 AM. : Printable | Mobile
Copyright © 2000-2024 FFZ srl - www.freeforumzone.com


© The Creative Assembly Limited.
All trade marks and game content are the property of The Creative Assembly Limited and its group companies.
All rights reserved.